alpadesa
  
Flash news:   “Rossi-Doria, il riformatore che amava l’Irpinia”, il ricordo di Luigi Caputo del grande meridionalista Ciclismo, l’A.S.Civitas presenta il veterano Michele Venezia Lavori alla Biblioteca comunale e contrada Fellitto, si ampliano i cantieri ad Atripalda. Foto Coronavirus, nessun caso in Irpinia su 299 tamponi effettuati Coronavirus, quasi raddoppiati i guariti e le vittime in un giorno sono solo 78 Così non va – una fioriera cementata e vuota al posto di un paletto dissuasore in via Appia. Foto Istituto Comprensivo di Atripalda di nuovo nella bufera, la componente genitori scrive al Ds per criticare la Dad e all’Amministrazione: «Chiediamo di assumere le posizioni dovute al ripristino degli equilibri» Coronavirus, un caso a San Potito: 4 in Irpinia. I contagiati salgono a 536 Coronavirus, la Regione rinnova l’invito: “No assembramenti, il virus è ancora presente” Coronavirus, 92 le vittime registrate in un giorno e solo 300 nuovi positivi

Il sondaggio/Ennesimo rimpasto in giunta al Comune, per i lettori di AtripaldaNews solo giochi di potere per non perdere la poltrona

Pubblicato in data: 9/12/2011 alle ore:00:13 • Categoria: Sondaggi AtripaldaNews

consiglio-comunale-26-novembre2Ennesimo rimpasto in giunta (nella foto il nuovo esecutivo nell’ultimo consiglio comunale) al Comune,  solo giochi di potere per tentativi estremi da parte dei consiglieri ed assessori della maggioranza di non perdere la poltrona alle prossime elezioni.
E’ quanto pensano i lettori di AtripaldaNews rispondendo al sondaggio lanciato dalla nostra redazione.
Ecco tutti i risultati:

Ennesimo rimpasto in Giunta a sei mesi dalle Amministrative, che ne pensi?
– solo giochi di potere per tentativi estremi del centrosinistra di non perdere la poltrona alle prossime elezioni (39.0%, 27 Voti)
– bene portare a termine la consiliatura per senso di responsabilità (14.0%, 10 Voti)
– da parte di tutti c’è troppa attenzione alla gestione del potere e poca ai problemi della città (13.0%, 9 Voti)
– meglio il Commissariamento dell’Ente comunale (9.0%, 6 Voti)
– dal Pd solo annunci di dimissioni ma nessuna volontà di staccare la spina (9.0%, 6 Voti)
– il sindaco avrebbe dovuto dimettersi dopo le doppie dimissioni del Pd (7.0%, 5 Voti)
– sbagliato minacciare di sfiduciare il sindaco e poi non andare fino in fondo, così si genera solo caos (6.0%, 4 Voti)
– il sindaco avrebbe dovuto reagire più duramente alle crisi passate per evitare situazioni analoghe (3.0%, 2 Voti)
– giusto sovvertire gli equilibri di maggioranza se non ci sono i presupposti per governare su un programma condiviso (0.0%, 0 Voti)

 

Votanti totali: 69

Da oggi il via al nuovo sondaggio sull’ennesima crisi al Comune.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Il sondaggio/Strappo al Comune, per i lettori di AtripaldaNews ha ragione il sindaco

Strappo sindaco-gruppo Udc, i lettori di AtripaldaNews condividono le scelte operate dal primo cittadino. E' quanto emerge dalle risposte date al sondaggio Read more

Il sondaggio/Crisi al Comune e assessore donna, per i lettori di AtripaldaNews solo accordi di potere

Solo accordi di potere che non giovano alla città. E' quanto pensano i lettori di Atripalda News che hanno risposto Read more

Il sondaggio/Conti in rosso al Comune, i lettori di AtripaldaNews bocciano l’aumento delle tasse

Sbagliato sanare i conti in rosso al Comune di Atripalda aumentando le tasse da far pagare ai cittadini. E' quanto Read more

Il sondaggio/Isole pedonali in centro, per i lettori di AtripaldaNews giusto chiudere una domenica al mese via Roma per invogliare al passeggio e ravvivare il commercio

Giusto chiudere una domenica al mese via Roma per invogliare al passeggio e ravvivare il commercio. E' quanto pensano i Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *