alpadesa
  
sabato 24 ottobre 2020
Flash news:   L’ex consigliere di Atripalda Ulderico Pacia assolto dall’accusa di diffamazione: a denunciarlo l’ex comandante della Polizia municipale Vincenzo Salsano Spaccio di marijuana: salta il confronto in Tribunale tra due imputati atripaldesi e testimoni per difetto di notifica Incidente sulla Variante ad Atripalda tra due auto e un camion: due feriti trasportati al Moscati. Foto Coronavirus, i contagi in Irpinia crescono di 91: si registra un altro caso ad Atripalda Coronavirus, il governatore De Luca: “indispensabile decidere subito il Lockdown” Le aule dell’ex liceo scientifico di via Appia da dicembre utilizzate per la didattica dell’Istituto Comprensivo di Atripalda L’Avellino corsara a Foggia vince 1-2 Sono 16.079 i nuovi contagi in Italia. Ad Atripalda i casi totali finora sono 16 Ordinanza coprifuoco Campania: operativa da venerdì 23 ottobre Coronavirus, 47 nuovi contagi in Irpinia

Inaugurato a San Gregorio il presepe dell’associazione “La Verde Collina”. Guarda il Fotoservizio

Pubblicato in data: 9/12/2011 alle ore:10:09 • Categoria: Attualità

presepe-san-gregorio3La benedizione del parroco Don Enzo De Stefano ha inaugurato ieri pomeriggio, nel giorno dell’Immacolata, il presepe realizzato dall’associazione “La Verde Collina”, rinnovando così la tradizione natalizia di contrada San Gregorio.
Al taglio del nastro il presidente dell’associazione Vitantonio Panarella, il parroco don Enzo accompagnato da padre Jean Claude, l’assessore alla Cultura Nancy Palladino e tanti cittadini.
L’inaugurazione di questo presepe – ha spiegato Don Enzo, prima di dare la benedizionevuole essere un’occasione per recuperare la cultura contadina irpina e per ricordare le radici cristiane in questo giorno che è la festa della Vergine Maria Immacolata“.
Si tratta di una vera e propria opera d’arte, con personaggi in movimento che ripropongono i vecchi mestieri della cultura contadina dell’Irpinia e che rappresentano la giornata antecedente alla Natività. Il tutto realizzato dai componenti e volontari dell’associazione che si sono impegnati dedicando tempo e lavoro.
presepe-san-gregorio2C’è il ciabattino, il fabbro ed il falegname ma anche il contadino che vende al mercato i prodotti tipici irpini ottenuti con il duro lavoro nei campi.
Un presepe allestito con grande entusiamo – racconta l’avvocato Andrea De Vincoe che ripropone gli antichi mestieri che rispettano la cultura contadina del Meridione, una cultura tradizionalmente agricola. Quando c’è la buona volontà, le idee e non manca la passione non c’è bisogno di tante somme di denaro. Un plauso perciò a tutti i componenti del direttivo”.
La capanna che accoglie San Giuseppe, la Madonna i Re Magi, con il bue a l’asinello, è stata realizzata con spine di grano. E’ possibile visitare il presepe tutti i giorni.
presepe-san-gregorio5
presepe-san-gregorio
presepe-san-gregorio6

presepe-san-gregorio8
presepe-san-gregorio10

presepe-san-gregorio1
presepe-san-gregorio9

presepe-san-gregorio11
presepe-san-gregorio7

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *