alpadesa
  
domenica 09 agosto 2020
Flash news:   Nuovo caso di Coronavirus ad Atripalda, il sindaco: “la donna straniera sottoposta ad isolamento” Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda: in isolamento persona rientrata dall’estero Sicurezza urbana ad Atripalda, i consiglieri del gruppo “Noi Atripalda” scrivono al prefetto Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi) “Cinema al Parco”, mercoledì al via la terza edizione estiva a Parco delle Acacie Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno Piazza Umberto I, gruppo di bambini aggrediti: 12enne finisce in ospedale Al via la XXVIII edizione del Festival “I Luoghi della Musica”: stasera si parte dal Chiostro di S. Maria della Purità di Atripalda La Misericordia di Atripalda si aggiudica la gestione dell’edificio comunale dell’ex Volto Santo. Il presidente Aquino: “momento di crescita e di svolta per noi” Riparazioni alla centrale idrica di Cassano Irpino: 102 comuni senza acqua da domani

L’omaggio al Tricolore dello stilista Gianni Molaro ad Atripalda per la kermesse “Ti Sposo”

Pubblicato in data: 9/12/2011 alle ore:13:15 • Categoria: Attualità

sfilata-sposiL’omaggio al Tricolore dello stilista Gianni Molaro sarà ricordato come uno dei momenti più belli e affascinanti dei primi due giorni della kermesse “Ti Sposo” (foto), défilé di alta moda e fiera del matrimonio che si sta svolgendo nel Centro Servizi di via San Lorenzo ad Atripalda. Il primo piano della struttura atripaldese è stato il palcoscenico delle creazioni stilistiche di Molaro, artista poliedrico, in grado di sedurre donne all’opposto come Sofia Loren (che gli ha chiesto uno dei suoi dipinti) e Ilona Staller: i suoi wedding dress si sono contraddistinti per uno stile sensibile e ricercato, mai banale, in linea con il personaggio: «Mentre molti colleghi stilisti si accontentano del trafiletto sui giornali che riporta i soliti complimenti, io mi prendo le pagine intere per le mie creazioni – ha detto al termine della sfilata – consiglio a tutti di non curarsi dei giudizi della gente, ma di seguire sempre la propria intuizione e vocazione, così come ho fatto io. La vita è troppo breve per viverla nella maniera in cui ti dicono gli altri». Non ama definire “provocazioni” le sue creazioni che evocano forti sentimenti e sono sempre in grado di comunicare con forza e decisione». Prima di Molaro, è stata la volta della stilista avellinese Alba Galasso che ha presentato la sua nuova collezione: tutti a bocca aperta ad ammirare le creazioni dell’atelier avellinese, con pellicce reversibili e coloratissime, adatte a un pubblico esigente e raffinato, ma anche pragmatico ed essenziale.
sposi-taglio-del-nastroA inaugurare la manifestazione Mario Ermito, modello molto noto anche per la partecipazione all’ultima edizione del Grande Fratello e il Sindaco di Atripalda, Aldo Laurenzano: «Questa manifestazione è la testimonianza concreta che il patrimonio pubblico può aiutare a sviluppare il turismo e il commercio in un territorio come Atripalda, senza avere costi per la collettività, anzi introitando i costi per il fitto della struttura – ha spiegato – ringrazio gli organizzatori della Minerva Eventi per l’ottimo lavoro svolto e tutti i commercianti atripaldesi che hanno partecipato con entusiasmo all’evento». Il piano terra è stato suddiviso, tramite pareti semovibili, in oltre venti stand per gli espositori, mentre la sala convegni del primo piano ha ospitato le sfilate. Alla luce, lo sfarzo e la ricercatezza degli stand ha fatto da contraltare il fascino, la seduzione e le calde atmosfere del primo piano, dove una passerella è stato il teatro di emozioni e calde sensazioni ispirate dagli abiti da sposa, sinuosamente indossati da ricercate modelle. «Nelle prime due giornate abbiamo già ospitato oltre duemila persone – spiega Pasquale Garofalo, uno degli organizzatori con Giovanni Cafiero – un risultato molto importante, considerato che siamo alla prima esperienza di questo tipo in Irpinia. Mi auguro di poter organizzare altri eventi in questa splendida struttura e di coinvolgere anche il comune capoluogo e quelli limitrofi: insieme possiamo continuare a crescere e creare un evento che sia un punto di riferimento per tutta la regione». Fotografi, fiorai, atelier di abiti da sposa, Ristoranti e strutture alberghiere di prim’ordine, agenzie di viaggio: tutto ciò è “TI Sposo”. «Le prossime giornate riserveranno numerose sorprese ai nostri visitatori – conclude Garofalo – mentre domenica sera ci sarà una manifestazione di chiusura straordinaria con nuove sfilate e divertenti momenti di intrattenimento, grazie a Enzo Costanza».

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Domani presentazione al Comune degli Eventi Natalizi

Domani mattina (martedì 6 dicembre) alle ore 11 nella Sala Consiliare del Comune di Atripalda, il Sindaco Aldo Laurenzano, l'assessore Read more

Inaugurata ieri la cappella di San Pasquale con la statua della Madonna di Lourdes. Fotoservizio

Taglio del nastro ieri per la cappella di San Pasquale (Fotoservizio di Antonio Mastromarino per il gruppo Fb "Quelli di Read more

Taglio del nastro questa mattina per il centro Aprea di contrada Novesoldi. Lunedì inaugurazione della sala per non vedenti. Foto

Taglio del nastro questa mattina del centro sociale "Aprea" di Atripalda (foto). La struttura comunale affidata al Consorzio dei Servizi Sociali Read more

Shopping in Pizza, domani il taglio del nastro con gli sbandieratori. In serata spettacolo circense e cabaret

E' fissato per domani, venerdì 8 luglio, alle ore 18.00, il taglio del nastro della V° Edizione di "SHOPPING IN Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *