alpadesa
  
domenica 09 agosto 2020
Flash news:   Nuovo caso di Coronavirus ad Atripalda, il sindaco: “la donna straniera sottoposta ad isolamento” Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda: in isolamento persona rientrata dall’estero Sicurezza urbana ad Atripalda, i consiglieri del gruppo “Noi Atripalda” scrivono al prefetto Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi) “Cinema al Parco”, mercoledì al via la terza edizione estiva a Parco delle Acacie Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno Piazza Umberto I, gruppo di bambini aggrediti: 12enne finisce in ospedale Al via la XXVIII edizione del Festival “I Luoghi della Musica”: stasera si parte dal Chiostro di S. Maria della Purità di Atripalda La Misericordia di Atripalda si aggiudica la gestione dell’edificio comunale dell’ex Volto Santo. Il presidente Aquino: “momento di crescita e di svolta per noi” Riparazioni alla centrale idrica di Cassano Irpino: 102 comuni senza acqua da domani

Convocato domani sera il Consiglio comunale per la surroga dei sette consiglieri dimissionari. Il gruppo Pdl stamattina ha perfezionato le dimissioni

Pubblicato in data: 19/12/2011 alle ore:11:24 • Categoria: Politica

sindaco-laurenzanoSurroga consiglieri comunali, il sindaco Laurenzano convoca in prima convocazione per domani sera alle 19.00 seduta di Consiglio Comunale (la seconda convocazione è per mercoledì mattina alle ore 9) per procedere alla sostituzione dei sette consiglieri dimissionari: Landi, Tomasetti, Tuccia, Aquino (Pd), Spagnuolo, Acerra, Iannaccone (Udc).
Del Mauro e Mazzocca del Pdl questa mattina, allore 10, invece hanno confermato al Protocollo dell’ente le dimissioni inviate venerdì scorso per posta elettronica certificata e tramite fax. Per loro la surroga dovrebbe arrivare, nel caso confermassero le dimissioni, entro il 30 dicembre. Il primo cittadino, prevedendo una probabile mancanza di numero legale, ha provveduto anche a chiamare la seconda seduta per mercoledì mattina alle ore 9.00.
Resta, quindi, forte la spaccatura nel gruppo consiliare del Partito Democratico visto che mancano ancora all’appello le dimissioni degli assessori Palladino e Montuori, intenzionati a quanto pare a non fare nulla. Fra i banchi dell’opposizione nessun movimento per Prezioso (Fli) che definisce un’azione del genere inutile poiché non concordata e La Sala (MèL). Niente dimissioni anche per Luigi Adamo (Sel), per il gruppo «Centrosinistra per Atripalda» (Troisi, Foschi, Di Pietro e Guerriero) e gli indipendenti Moschella e De Vinco quest’ultimo in poll per la carica di vice sindaco.
In procinto di diventare consiglieri comunali: Napoletano, Sica, Roberto, Saporoso e Losco per la maggioranza e Landi, Nazzaro, Battista e Barbarisi per la minoranza.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Consiglio Provinciale, confermato il vice sindaco Tuccia. Moschella fuori

Dagli scrutini che sono stati effettuati questa mattinaè stato confermato all'interno del consiglio provinciale il vice sindaco Luigi Tuccia, eletto Read more

Tuccia delegato al Turismo e Beni Culturali da Gambacorta, il sindaco Spagnuolo: “Importante incarico vista l’imminente apertura di Abellinum”

"A nome personale e facendomi interprete dei sentimenti di tutti i consiglieri di maggioranza, desidero esprimere le mie felicitazioni all’ingegnere Read more

Housing Sociale, anche Atripalda sottoscrive convenzione regionale per nuovi alloggi per cittadini a basso reddito

Sono state sottoscritte le prime quattro convenzioni relative ai programmi di housing sociale, interventi che consistono in un'offerta di alloggi Read more

Scontro Cocchi-Tuccia, la nota del circolo SEL di Atripalda: “perché tra i due contendenti deve dimettersi chi sta rispettando la norma?”

Lo scontro Cocchi – Tuccia di questi giorni dimostra che la politica non vuole proprio rassegnarsi a fare un passo Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *