alpadesa
  
Flash news:   Giovedì ad Avellino la marcia di Libera contro le mafie Lotta alla povertà: cosa cambia. Il Consorzio A5 ne discute con l’Alleanza contro la povertà Lacrime, striscione e applausi per Vittorio Salvati. FOTO Vucinic: “ci attende un calendario fitto di impegni” Il presidente Biancardi ad Atripalda:«Sanità lontana dalla gente. C’è bisogno di confronto e dialogo con tutte le parti sul territorio». FOTO Serie B, non basta il cuore all’Atripalda Volleyball: Ottaviano passa 3 a 1 Seconda vittoria consecutiva per la Sidigas: battuta Reggio Emilia. Foto Oggi il giorno del dolore e dell’addio a Vittorio Salvati Il Centro Informagiovani comunale alla ricerca di un nuovo gestore: ecco l’avviso pubblico Dramma a Torino, i risultati dell’autopsia a chiarire le cause della morte di Vittorio Salvati. Domani sera la salma torna ad Avellino, i funerali a San Ciro domenica alle ore 16. Cordoglio e commozione

La Sidigas ingaggia Mor e sfida la capolista Volley Segrate

Pubblicato in data: 4/1/2012 alle ore:16:36 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

allenamento_paladelmauro_sidigas_atripaldaAtripalda sfida la capolista Volley Segrate 1978. Giovedì sera di grande volley al Del Mauro con fischio d’inizio alle 20.30 della coppia arbitrale perugina Allegrini (1°) – Rolla (2°). Battere bene per creare qualche grattacapo a Fabroni e compagni, in casa Sidigas non potrà che essere questo il leit motiv di una sfida dal pronostico blindato. Mister Lorenzoni nelle ultime sedute sta dando precise indicazioni chiedendo ai biancoverdi di concentrarsi sin dal servizio per reggere l’urto della corazzata milanese. Alla vigilia del match, intanto, la dirigenza chiude il cerchio del volley mercato. Il volto nuovo in casa Atripalda è Carlo Mor: 22 anni nel prossimo mese di giugno, centrale di 202 centimetri, nativo di Segrate. Arriva in irpinia con la formula del prestito fino a fine stagione dalla Acqua Paradiso Monza Brianza (A1); la presenza in massima serie di giocatori esperti del calibro di Buti, Shumov e Forni non gli ha consentito fino ad oggi di trovare lo spazio necessario ad esprimere le grandi doti di agonista e di atleta; la fiducia in un’ulteriore crescita del tecnico Zanini e della società brianzola che ne detiene il cartellino e il progetto prospettato a Mor dalla Sidigas – che crede pienamente nel suo valore – hanno consentito di trovare rapidamente un’intesa. Atripalda si assicura così le prestazioni di un atleta di grande prospettiva e discreta esperienza nonostante la giovane età. Il centrale Mor, di scuola Gabeca – sodalizio nel quale ha svolto tutta la trafila del settore giovanile – ha militato due anni fa nelle file della Roma Volley (A2) e lo scorso anno a Loreto (A2) mettendosi in luce per le capacità di muro ed attacco. Sarà in irpinia agli inizi della prossima settimana per la ratifica del contratto, la sistemazione logistica e le visite mediche. Indosserà la maglia biancoverde a partire dalla gara di Molfetta.

Squadra e società lo attendono a braccia aperte. Ora si concentrano sulla sfida alla capolista invocando il sostegno dei tifosi che assisteranno al grande volley. In rosa anche il giovane Ettore Ciarcia, centrale della formazione under 16 in attesa di Mor che, dopo Loreto, sarà l’under 23 sempre a referto.

SCHEDA E CARRIERA
Carlo Mor

Acqua Paradiso Monza Brianza

Ruolo: Centrale
Altezza: 202 cm.

Nascita: 11/6/1989
Luogo: Segrate (MI)

Carriera

Periodo Serie Squadra Maglia N° Naz.Sport. Note
2011-2012 A1 Acqua Paradiso Monza Brianza 18 ITA
2010-2011 A2 Energy Resources Carilo Loreto 12 ITA
2009-2010 A2 M. Roma Volley 9 ITA
2008-2009 A1 Acqua Paradiso Gabeca Montichiari 9 ITA
2007-2008 A1 Acqua Paradiso Gabeca Montichiari 9 ITA
2005-2008 Giov. Acqua Paradiso Montichiari

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *