alpadesa
  
Flash news:   Eziolino Capuano nuovo tecnico dell’Us Avellino, esonerato Ignoffo Auto contro cisterna del gas lungo la Variante, giovane ferita e traffico in tilt tra Atripalda e Mercogliano Al via la campagna abbonamenti per la Scandone Operazione “Partenio 2.0”, bufera sulla Lega: si autosospende il coordinatore di Avellino Sabino Morano Givova nuovo sponsor tecnico della Scandone Lutto des Loges, il cordoglio di AtripaldaNews per la perdita del papà della collega e presidente Francesca Operazione “Partenio 2.0”, ecco nel comunicato stampa dei Carabinieri i nomi dei 23 arrestati e le intercettazioni shock Scacco al clan “Partenio 2.0”: 23 arresti nell’operazione della D.D.A. della Procura della Repubblica di Napoli contro i clan camorristici Atripalda Volley, visita e benedizione al Santuario di Montevergine Scandone sconfitta dalla Palestrina per 87-50

Lutto in casa Sidigas Pallavolo Atripalda, il cordoglio di società, staff e giocatori

Pubblicato in data: 12/1/2012 alle ore:07:20 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

giancarlo imbimbo

La società, lo staff tecnico, i giocatori, i collaboratori ed i tifosi piangono la prematura ed improvvisa scomparsa dell’amico Giancarlo Imbimbo. L’amato viceallenatore, figura storica del volley irpino, si è spento all’età di 49 anni all’ospedale di Teramo dov’era ricoverato dalla notte di domenica in seguito ad un malore accusato mentre insieme a squadra e dirigenza faceva ritorno verso casa dalla trasferta di Loreto.
Educatore ed allenatore dalla spiccata sensibilità e bontà d’animo, ha dedicato alla pallavolo gran parte della sua vita prima come atleta, poi come istruttore qualificato, non smetteva mai di tenersi aggiornato; una passione la sua, cominciata giovanissimo in riva al Sabato e attraverso la quale negli anni ha formato intere generazioni di ragazzi e ragazze prima di approdare al volley professionistico regionale e nazionale. Lo hanno sempre contraddistinto il sorriso, l’empatia verso gli altri, l’abnegazione per il lavoro e l’amore per la famiglia; i modi gentili e la purezza d’animo facevano di lui oltre che un tecnico, un amico e un parente, un perno fondamentale della grande famiglia della pallavolo Atripalda. Lascia un vuoto incolmabile nell’animo triste di quanti hanno avuto la fortuna di viverlo. In queste ore di dolore la Sidigas Pallavolo Atripalda stringe in un forte e commosso abbraccio la moglie Serena, i figli Mattia e Giulia, unendosi all’intimo dolore.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *