alpadesa
  
Flash news:   Furti nei garages di via San Giacomo e altre zone di Atripalda: al via il processo Coronavirus, 38 i positivi oggi su 577 tamponi effettuati in Irpinia Video sorveglianza non ancora attiva ad Atripalda, l’affondo dell’ex assessore Ulderico Pacia Vandali ancora in azione, danneggiati due alloggi popolari ad Atripalda Coronavirus, 3 casi positivi ad Atripalda nel bollettino ASL: 91 i contagiati in Irpinia Messa in sicurezza del parcheggio pubblico di via Gramsci ad Atripalda: impegno di spesa per l’affidamento della prestazione del rilievo topografico Ciclismo: la litoranea salernitana fa da sfondo al primo raduno collegiale Estorsione ai danni di un bar di Atripalda, rinvio a giudizio per un 28enne del luogo Riapertura scuole in Campania, De Luca annuncia l’ordinanza: «Superiori aperte da lunedì 1 febbraio» Appropriazione indebita, arrestato dai Carabinieri un 40enne di Atripalda colpito da mandato europeo

Pro Loco in Arte, dal 4 al 12 febbraio la personale di Lana Grichenko

Pubblicato in data: 1/2/2012 alle ore:08:45 • Categoria: Attualità, Cultura

lana_grichenko pro loco in arteLa Pro Loco atripaldese dà il via alla VII Edizione di Pro Loco in Arte, progetto che da anni mira a promuovere l’arte nel territorio irpino e a dare spazio ai pittori da ogni dove. All’iniziativa hanno già aderito diversi artisti e la prima personale sarà quella della pittrice Lana Grichenko, che verrà inaugurata sabato 4 febbraio alle ore 18:00.
LANA GRICHENKO di origini ucraine, nasce nel 1970 a Vinnitsa in una famiglia raffinata e cosmopolita, di antiche tradizioni culturali, educata ed avviata allo studio della letteratura, delle lingue e dell’arte, frequenta lo studio privato di un maestro d’arte.
Si trasferisce ad Avellino all’inizio degli anni 90 e dopo aver completato un corso di ceramica, esercita la professione artistica nel campo della decorazione. Incaricata di diverse commissioni, esegue molti lavori introducendovi gli aspetti originali del suo stile e rielaborando in modo personale i soggetti e i temi dei vecchi maestri artigiani.
Entusiasmata dalle prime esperienze l’artista affianca alla decorazione su ceramica e vetro la pittura e matura attraverso un proprio percorso tecniche e stili personali.
La sua visione dell’arte è connessa, come sempre, al desiderio di esprimere una realtà molto soggettiva, piena di sfumature inaspettate e colori contrastanti. Nei quadri di Lana le immagini si lanciano verso il fantastico e l’astratto lasciando emergere una dimensione libera, piacevole, a volte ‘”surreale” che incuriosisce e diverte lo spettatore.
Dicono di lei Guido Marra (pittore): “Mi piace molto lo stridore armonico dei colori e il piacevole impatto visivo…”, Kristina Burkewicz (pittrice): “La tua arte e’ cosi interessante e unica…”, Naif (pittore): “I tuoi lavori sono pieni di mistero,fantasia, e anche un pizzico di trasgressività…” , Pop Ruddick (critico d’arte):”Mi piacerebbe vivere nel tuo mondo…” e Stacey Dean (maestra d’arte): ” La tua arte e’ fantastica, cosi piena di vita!”.
L’esposizione si terrà dal 4 al 12 febbraio 2012 presso la sede della sala espositiva della Pro Loco di Atripalda, in via Roma, 154.
Sarà possibile visitare la mostra nei seguenti orari: 9.30-12:30 – 16:00-20:00.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *