alpadesa
  
Flash news:   Si completa il restyling di Parco delle Acacie ad Atripalda con un secondo lotto di lavori. Antonacci: «Tempi brevi in vista dell’accorpamento del mercato» Escalation di furti, ladri messi in fuga ad Atripalda: i Carabinieri intercettano e sequestrano auto Sicurezza edifici ad Alvanite, restano le distanze tra Amministrazione e residenti mentre l’opposizione attacca sui ritardi nei progetti già finanziati. Fotoservizio I residenti di Alvanite si incontrano per discutere sullo stato di fatto delle abitazioni e sul degrado della contrada di Atripalda Non si potrà più sostare di giorno e di notte in piazza Tempio Maggiore  ad Atripalda: firmata l’ordinanza del Comando di Polizia municipale Bertolo è un nuovo giocatore dell’Us Avellino “Guardando dentro e fuori di noi” il calendario testamento di Peppino Pennella La Co.Vi.So.C. sblocca il mercato dell’Avellino Calcio Truffa all’Inps, false assunzioni ed evasione: cinque arresti a Benevento. Indagati anche ad Atripalda Omicidio De Cristoforo, Luigi Viesto condannato a dieci anni di reclusione

Conto alla rovescia per il Mondiale Supersport con Vittorio Iannuzzo

Pubblicato in data: 7/2/2012 alle ore:09:39 • Categoria: Sport, MotoStampa Articolo

iannuzzo

E’ scattato il conto alla rovescia per l’avvio del Mondiale Supersport. Morde il freno Vittorio Iannuzzo (foto), che prenderà parte alla stagione 2012 assieme al Power Team by Suriano ed in sella ad una Triumph Daytona 675. La squadra patrocinata da ‘Ninetto’ Suriano ha deciso, quindi, di puntare sul 29enne pilota di Avellino, il quale vanta una lunghissima militanza nel paddock SBK.

Dopo l’esordio come wild-card nel 1998, in Supersport, nel round di Misano (quattordicesimo posto in gara), Iannuzzo si è diviso tra Mondiale Superbike, Supersport e Coppa FIM Superstock 1000; di quest’ultima classe ha vinto il titolo nel 2002 assieme al Team Alstare Suzuki. Iannuzzo ha già corso in sella ad una Triumph nella stagione 2010 , nel Team BE-1 ParkinGO.

Finalmente, dopo diversi anni, correrò in un team che mi ha cercato insistentemente – dice Vittorio Iannuzzo – e ha un programma e aspirazioni da vertice. Il mix di esperienza tecnica ed organizzativa per me sarà un’arma in più. Il mio obiettivo è quello di essere sempre nella top 5/7 del Mondiale Supersport. Per questo motivo non vedo l’ora di scendere in pista. E’ doveroso ringraziare tutti gli sponsor che mi stanno supportando ma soprattutto il mio manager Ciro Troncone, il quale ha lavorato affinché tutti i tasselli si collocassero al posto giusto“.

iannuzzo_actionEd è proprio Ciro Troncone a scommettere in una stagione da protagonista: “Malgrado il momento non certo facile per il mondo dei motori e dello sport in generale, anche quest’anno possiamo essere soddisfatti di essere presenti al nastro di partenza del mondiale! Siamo pronti per questa nuova e affascinante avventura. Vittorio ha una gran voglia di correre e di dimostrare le sue qualità. Da diversi anni sono al suo fianco e perciò ho potuto constatare la sua professionalità e la sua attenzione nell’assetto di una moto e nella preparazione alle corse. Come al solito servirà anche un pizzico di fortuna ma sono certo che Iannuzzo porterà in alto, con orgoglio, i colori dell’Irpinia“.

Anche la Helios prestigiosa azienda Irpina del settore dei termocamini capitanata da Rocco De Luca sarà uno degli sponsor 2012.

Il Mondiale Supersport si aprirà il 26 febbraio sul tracciato australiano di Phillip Island, che Iannuzzo conosce molto bene. Per quella data il pilota avellinese conta di aver sviluppato al meglio la nuova moto.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *