alpadesa
  
Flash news:   Passerella ciclopedonale sul fiume Sabato, al via da ieri i lavori conclusivi. Parlano sindaco e delegato: «Un ponte che aiuta a riqualificare il centro urbano di Atripalda». Foto Coronavirus, sono 28 i positivi in Irpinia di oggi su 311 tamponi effettuati Sicurezza cittadina, a 3 settimane dalla bomba carta ad un esercizio commerciale nota di “Idea Atripalda” Furti nei garages di via San Giacomo e altre zone di Atripalda: al via il processo Coronavirus, 38 i positivi oggi su 577 tamponi effettuati in Irpinia Video sorveglianza non ancora attiva ad Atripalda, l’affondo dell’ex assessore Ulderico Pacia: “la giunta riveli i costi e perché sono spente” Vandali ancora in azione, danneggiati due alloggi popolari ad Atripalda Coronavirus, 3 casi positivi ad Atripalda nel bollettino ASL: 91 i contagiati in Irpinia Messa in sicurezza del parcheggio pubblico di via Gramsci ad Atripalda: impegno di spesa per l’affidamento della prestazione del rilievo topografico Ciclismo: la litoranea salernitana fa da sfondo al primo raduno collegiale

Continua a nevicare, mezzi di soccorso a lavoro per sgomberare strade e distribuire beni di prima necessità. Il sindaco pronto ad accendere il falò per San Sabino: “L’emergenza non deve impedirci di onorare il Santo Patrono”

Pubblicato in data: 8/2/2012 alle ore:10:58 • Categoria: Comune, Cronaca

emergenza-neve-falo-di-san-sabino-in-piazzaMattinata di intenso lavoro per il Com di Atripalda: priorità alla viabilità principale del centro e delle periferie. I mezzi del Comune stanno lavorando intensamente sin dalle sei di questa mattina per sgomberare le strade e gli accessi pubblici ad esse. Il criterio è chiaro e univoco: sgomberare le strade comunali e consentire l’accesso e il transito ai mezzi di soccorso. Intanto la Protezione Civile regionale ha inviato quattro uomini e un’unità mobile che sta distribuendo beni di prima necessità alle famiglie rimaste isolate nelle periferie atripaldesi. Particolarmente delicati gli interventi in contrada Castello, dove una coppia di anziani è rimasta letteralmente bloccata dalla neve che ha raggiunto anche un metro di altezza. Altri interventi sono stati effettuati in contrada Pettirossi, in contrada Savoroni e in contrada Folloni nella zona di San Gregorio, al confine con Sorbo Serbico. Questa mattina, i volontari della Protezione civile rifaranno il giro per portare nuova assistenza, medicine e generi alimentari di prima necessità. Al lavoro anche la Misericordia di Atripalda con un proprio bobcat e una jeep che sta trasportando alimenti e soccorso, mentre tutti i dipendenti comunali continuano a operare incessantemente dalle sette di mattina a mezzanotte in turni massacranti. In occasione della Festività di San Sabino, Santo Patrono di Atripalda, il sindaco Aldo Laurenzano ha predisposto la sistemazione del falò in piazza Umberto I, che sarà accesso alle ore 19, dopo la benedizione del parroco di Sant’Ippolisto, don Enzo De Stefano e se le condizioni atmosferiche lo consentiranno: “Questa emergenza, per quanto grave e difficoltosa, non deve impedirci di onorare il nostro Santo Patrono – ha detto il Sindaco – dobbiamo essere più forti della situazione e trovare la forza per ritrovarci intorno al “focarone” in un momento di raccoglimento religioso e anche di vicinanza sociale. Monitoreremo la situazione meteo fino all’ultimo momento, ma l’intenzione resta quella di accendere il falò“.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *