- Atripalda News - https://www.atripaldanews.it -

La tradizione che si rinnova sotto la neve, acceso l’unico falò in piazza Umberto in onore del Santo Patrono Sabino. Fotoservizio

falo-san-sabino7L’emergenza neve non ferma la fede la devozione verso San Sabino. La tradizione che si rinnova in piazza Umberto I in occasione della festa del Santo Patrono Sabino. Un solo falò simbolico acceso nel cuore della città voluto dal sindaco Aldo Laurenzano e dal vice sindaco Maurizio De Vinco come segno di normalità e buon augurio in questa emergenza neve.  Il “focarone” è stato acceso dal primo cittadino subito dopo la benedizione del parroco della Chiesa Madre di Sant’Ippolisto, don Enzo De Stefano accompagnato da Don Ranieri Picone. Nonostante il freddo pungente tanti i cittadini che in piazza hanno assistito all’accensione del fuoco che da secoli rappresenta una tradizione molto radicata in città. Presente anche il presidente del Comitato Festa San Sabino, Giovanni D’Agostino con Gennaro Marena, l’assessore Nancy Palladino, i consiglieri Emilio Moschella e Tony Troisi e il comandante dei Carabinieri di Atripalda Costantino Cucciniello. Ad aiutare l’allestimento del falò Sergio Argenio e gli associati della cooperativa “Punto Lavoro“.falò san sabino 2012
falo-san-sabino3
falo-san-sabino2

 

falò san sabino 2012

falo-san-sabino1
falo-san-sabino4

falo-san-sabino6
falo-san-sabino5

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli: