alpadesa
  
Flash news:   AtripaldaNews augura buona Pasqua a tutti i lettori Cani randagi avvelenati, il sindaco emana un avviso per la presenza di esche e bocconi avvelenati. Appello dell’Aipa per il canile municipale Ricatto hard ad un parroco di Atripalda:“Paga o diffondo il video”. Tre a processo L’Avellino batte la Lupa Roma per 2 a 1 e riapre il campionato Via Crucis, grande attesa per la XXIII edizione di domani sera Incedente stradale sul Raccordo ad Atripalda: coinvolte 3 auto, ferito un ragazzo Mercato del giovedì, il sindaco illustra agli operatori commerciali il Piano di accorpamento a parco delle Acacie: ok alla fattibilità con lavori da 100mila euro. Foto “Noi Atripalda” interroga il sindaco sulla proroga del progetto Aurora e sul mancato pagamento dei relativi beneficiari Accorpamento del mercato del giovedì a parco delle Acacie, ambulanti convocati per questo pomeriggio a Palazzo di città. L’assessore Musto: “a disposizione 100mila euro per attrezzare l’area” Un connubio tra cultura e piacere di un caffè per scoprire lo scrittore che è in te

Anagrafe canina, ecco l’ordinanza comunale

Pubblicato in data: 24/2/2012 alle ore:14:22 • Categoria: ComuneStampa Articolo

anagrafe-caninaIDENTIFICAZIONE E REGISTRAZIONE DEI CANI

I l  S i n d a c o
Vista la legge 14 agosto 1991, nr. 281, concernente “Legge quadro in materia di animali d’affezione e prevenzione del randagismo”;
Vista la Legge Regionale 24 novembre 2001, nr. 16 per la tutela degli animali d’affezione e prevenzione del randagismo, che istituisce presso i Servizi Veterinari delle A.A.U.S.S.L.L., competenti per territorio, l’Anagrafe Canina;
Vista l’ordinanza contingibile e urgente 6 agosto 2008 concernente “Misure per l’identificazione e la registrazione della popolazione canina” del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale il 20 agosto 2008;
Visto il Regolamento di Polizia Veterinaria approvato con D.P.R. 8 febbraio
1954, nr. 320 e successive modificazioni;
Visto lo Statuto Comunale;
Visto il Testo Unico degli Enti Locali approvato con D. lgs 18 agosto 2000, nr. 267 e successive modificazioni;
                                                  R E N D E N O T O
che il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, con il
provvedimento sopra richiamato, entrato in vigore il 20 agosto 2008, ha previsto l’obbligo per i proprietari e i detentori di cani di provvedere:
1. nel secondo mese di vita, all’identificazione e alla registrazione mediante l’applicazione del microchip elettronico;
2. per i cani di età superiore ai due mesi l’adempimento è obbligatorio entro 30 giorni dalla data di entrata in vigore dell’Ordinanza di cui sopra (20 agosto 2008).
                                                       P R E C I S A
che l’applicazione del microchip elettronico deve essere effettuata dai Veterinari pubblici competenti per territorio, o da Veterinari liberi professionisti abilitati ad accedere all’anagrafe canina regionale e che, contestualmente all’applicazione del microchip, i Veterinari devono effettuare la registrazione all’anagrafe canina dei soggetti identificati;che il certificato di iscrizione in anagrafe canina deve accompagnare il cane in tutti i trasferimenti di proprietà;
che è vietata la vendita di cuccioli di età inferiore ai due mesi e dei cani non
identificati e registrati in conformità alla stessa Ordinanza 6 agosto 2008 del
Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali;
                                                       D I S P O N E
che i proprietari e detentori di cani provvedano, ai sensi della citata ordinanza 6 agosto 2008 del Ministero del Lavoro, della Salute e Politiche Sociali ed in conformità alla legge nr. 281 del 14 agosto 1991 e della L.R. nr. 16 del 24 novembre 2001:
· nel secondo mese di vita dei cani alla loro identificazione e registrazione;
· entro il 28.04.2012 alla identificazione e registrazione dei cani che alla data dell’Ordinanza 6 agosto 2008 del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, avessero età superiore ai due mesi di vita;
                                                     R I C O R D A
· che per i controlli di prevenzione del randagismo la competenza è del Corpo di Polizia Municipale;
· che per chiunque omette di iscrivere il proprio cane all’anagrafe canina si
applicheranno le sanzioni previste dall’art. 5, comma 2 e/o 3 della Legge nr.
281/91.
Dalla Residenza Municipale, lì 24.02.2012

I L S I N D A C O
F.to Dott. Aldo Laurenzano

ISTRUZIONI  DOVE RECARSI
1. ASL di Avellino – Unità Operativa Veterinaria c/o Distretto Sanitario di
Atripalda (AV), via Manfredi dal lunedì al giovedì, dalle ore 9.00 alle ore
12.00 – Tel. e Fax 0825-293230;
2. Servizio Veterinario Azienda ASL – Avellino, via Legniti – P.S.I. –
Monteforte Irpino (AV).
Responsabile Unità Operativa Veterinaria – Struttura Semplice “Lotta al
randagismo” Dott. S. Andreottola – Dott. D. Addonizio. Tel. 0825/754945-35 Fax
0825/754933

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *