alpadesa
  
Flash news:   Riapre al pubblico, dopo mesi di chiusura, il parco archeologico Abellinum ad Atripalda Us Avellino, esonerato mister Ezio Capuano Furti ad Atripalda, lettera aperta al comandante generale dei Carabinieri della Campania: “perché avete deciso di depotenziare la Caserma Eugenio Losco?” “C’era una volta…“ l’addio al grande compositore Ennio Morricone nei versi di Gabriele De Masi Ripartono dopo mesi i lavori di rinaturalizzazione del fiume Sabato. Foto Coronavirus, tornano i contagi in Irpinia: ben otto nuovi casi nel Serinese Inaugurata ad Atripalda la sede dell’Unione Artigiani Italiani e delle Piccole Medie Imprese Irpinia Rubano nella notte le gomme e lasciano due auto sui mattoni in piazza Cassese: i residenti chiedono la videosorveglianza. Foto Irpiniambiente, riparato il guasto allo Stir: da stasera riprende la raccolta dell’indifferenziato Regionali Campania, presentati i candidati di Europa Verde: per l’Irpinia c’è l’ex vicesindaco Luigi Tuccia

Sidigas Atripalda, la vittoria non arriva: ko contro Santa Croce. Salvezza più lontana

Pubblicato in data: 26/2/2012 alle ore:21:03 • Categoria: Pallavolo, Sport

sconfitta_ko sidigas atripalda Nella decima giornata del girone di ritorno la Sidigas Atripalda si arrende dopo due ore di battaglia ai lupi Santa Croce. La formazione allenata da Bertini si conferma regina del quinto gioco disputato per la nona volta negli ultimi dieci incontri; un buon punto per gli irpini che però non basta a difendere il terzultimo posto vista l’inattesa vittoria di Reggio Emilia capace di battere (3-0) Castellana.
Lorenzoni ed i suoi rispondono dunque con impegno alla gara sciupata sette giorni prima contro Cantù. Tra gli arancioneri assente Snippe per una distorsione alla caviglia, Bertoli si rivela un buon sostituto, ma i migliori in campo dei toscani risulteranno alla fine i centrali Candellaro e Parusso e il palleggiatore Garnica. La sfida vede Atripalda rintuzzare ad ogni set il vantaggio toscano: 0-1/1-1/1-2/2-2 è la progressione del match prima di un quinto gioco mai stato in discussione. Detto del riscatto morale dei biancoverdi – chiamati fino in fondo a giocare con questo spirito – le percentuali finali parlano chiaro sulle cause della sconfitta. La miglior battuta dei lupi toscani in avvio crea serie difficoltà agli irpini, ma alla lunga è il muro a fare acqua; non basta il cuore, troppa la differenza tra i 20 muri di Santa Croce contro i 7 dei biancoverdi. Altre analisi tecniche sarebbero superflue. Il campionato concede una settimana di pausa per riorganizzare energie fisiche e mentali in vista di un intenso rush finale.

SIDIGAS ATRIPALDA 2
NGM MOBILE SANTA CROCE 3
Progressione set (22-25, 25-23, 17-25, 25-19, 11-15)

SIDIGAS ATRIPALDA: Bruno, David 11, Coppola (L), De Paula 29, Cuomo 5, Libraro, D’avanzo 15, Paris 2, Gallotta 15, Scialò 2. Non entrati Mor. All. Lorenzoni.

NGM MOBILE SANTA CROCE: Candellaro 16, Cetrullo 18, Bertoli 11, Lizala, Parusso 12, Tosi (L), Garnica 2, Bonami, Hrazdira 19, Baldaccini. Non entrati Masini. All. Bertini. ARBITRI: Saltalippi, Puletti. NOTE – durata set: 25′, 30′, 23′, 23′, 17′; tot: 118′.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Pallavolo, Matera espugna il PalaDelMauro. Totire costretto a giocare con giovanissimi per l’indisponibilità di tre titolari

Gara in salita per i biancoverdi costretti a rinunciare all'impiego di ben tre titolari, Aprea, Valsecchi ed il libero Cortina Read more

Pallavolo, oggi in campo contro Matera: Atripalda pronta a riprendere la marcia

Si torna alla pallavolo giocata in attesa della fumata bianca nel cambio societario. Questo pomeriggio, ore 18, al PalaDelMauro la Read more

Pallavolo, aria di smobilitazione in casa Sidigas Hs Avellino Atripalda. Squadra partita stamani alla volta di Milano, domani in campo grazie ad Hs

E' sempre più aria di smobilitazione in casa Sidigas Hs Pallavolo Avellino Atripalda. Dopo l'addio dell'opposto Milan Bencz, va via Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *