alpadesa
  
Flash news:   25 Aprile, Festa della Liberazione Parco San Gregorio nel degrado e tomba romana tra i rifiuti, la denuncia sui social network. FOTO Lo chef atripaldese Alfredo Iannaccone testimonial in Sicilia Europee 2019, nuova localizzazione dei seggi elettorali in città Tutto pronto ad Atripalda per la gara podistica a livello internazionale “l’Irpinia Corre” di domani 25 aprile: ecco i numeri della competizione sportiva Maffezzoli: “contento per i due punti” Torna alla vittoria la Sidigas Scandone Avellino dopo quattro sconfitte consecutive: battuta Torino per 109-82 AtripaldaNews augura buona Pasqua a tutti i lettori Cani randagi avvelenati, il sindaco emana un avviso per la presenza di esche e bocconi avvelenati. Appello dell’Aipa per il canile municipale Ricatto hard ad un parroco di Atripalda:“Paga o diffondo il video”. Tre a processo

Verso le Amministrative, l’appello di Lello La Sala (MèL): «No a candidature effimere e poco plausibili. Sia una figura di alta moralità pubblica»

Pubblicato in data: 16/3/2012 alle ore:11:23 • Categoria: Politica, Merito è LibertàStampa Articolo

raffaele-la-sala«Lo stato del dibattito, che si immiserisce in rituali stantii ed abbondantemente scaduti (persino al di là di qualche buona intenzione ed a prescindere dall’età anagrafica), dà il senso di una città che fatica a riconoscersi in una leadership o almeno in un percorso di buon senso comune ». Il messaggio è del consigliere di minoranza Lello La Sala (MèL), che sul suo blog invita ad una approfondita riflessione: E infatti: «Le candidature emerse dalle nebbie e quelle, ben note, ma tuttora acquattate nell’ombra non sembrano, nella attuale condizione di disagio sociale, di emergenza democratica, di crisi delle istituzioni (dopo 5 anni di malinconica ed a tratti commovente declino di credibilità personali e di dignità pubblica, riassunta efficacemente in uno sconclusionato opuscoletto) segnano più il ritorno pervicace di ostinate ambizioncelle di paese, più che un onesto contributo al servizio dei cittadini. Forse sarebbe necessario (oltre le sigle e le appartenenze) che tutti quelli che ritengono di contribuire con atti e pensiero si ingegnino a ricostruire una comunità lacerata convergendo su una figura di alta moralità pubblica, di riconosciute capacità amministrative intorno alla quale costruire, con umiltà, quel rinnovamento che tutti vogliono a parole e tutti frenano nei fatti. Non (solo) un cambio di generazione, ma un cambio di passo, un atto di generosità e di coraggio. Prima del disastro di una campagna elettorale velenosa ed inutile».
E ancora:«Nell’assordante chiacchiericcio e negli imbarazzati silenzi di queste giornate, si rappresenta la triste pantomima di candidature effimere e poco plausibili. Invece, mai come ora, sarebbero necessarie onestà intellettuale ed umiltà per concordare una moratoria di ogni -più o meno legittima- ambizione; per imboccare una strada possibile, capace di restituire dignità e credibilità alle istituzioni ».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (6 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

12 risposte a “Verso le Amministrative, l’appello di Lello La Sala (MèL): «No a candidature effimere e poco plausibili. Sia una figura di alta moralità pubblica»”

  1. Laura ha detto:

    Bravo professore

  2. Luigi ha detto:

    Prof. Lei ha parlato come un osservatore esterno. Ha la capacità di scomparire se deve assumersi le proprie responsabilità e di apparire, virgulto appena nato, se c’è da mettersi al centro dell’Universo. Complimenti e dia spazio a chi ha capacità amministrative di ottimo livello e altà moralità pubblica. Lo troviamo sulla Luna un Signore con queste caratteristiche.

  3. filippo ha detto:

    Caro Prof. La Sala, lei ha detto bene…si tratta di elezioni all’insegna delle ostinate ambizioni personali! Le domando quando non è stato così!? e poi come ha spiegato Luigi, ma dove si trova una persona con le qualità che ha descritto ( competenze e alta moralità!) ? Lei lo conosce, bene, chi è?

  4. deddy ha detto:

    Professore La Sala???? la sua chiacchiera filosofica trova il tempo che trova!!!! lei in questi anni pur stando all’opposizione cosa ha portato di nuovo in consiglio comunale??cosa ha portato di diverso??? niente !!! se non stare all’opposizione passivamente!!!allora??? LISTE CIVICHE FUORI DAI PIEDI I PARTITI NE SIAMO STANCHI E SCOCCIATI!!!MA NEL VERO SENSO DELLA PAROLA!!!!SIETE SEMPRE GLI STESSI!! MA FATECI UN PICCOLO FAVORE??? CAMBIATE PAESE!!! E’ MEGLIO PER TUTTI. IAIONE DE VINCO LAURENZANO DE SIMONE CAPALDO DI PIETRO?? MA NEMMENO SIETE ANCORA STANCHI??? DI SENTIRVI MANDATI A QUEL PAESE???????????????? AVETE NA GRAN BELLA FACCIA TOSTA!!!!!!!!!!!!!!!

  5. raffaele la sala ha detto:

    Senza far torto ad alcuno (ed a solo titolo esemplificativo) in ordine alfabetico: Umberto Della Sala, Sabino Luce, Piero Mastroberardino, Elio Parziale, Gianni Solimene. Sono certo che la lista (si impegnassero un po’ partiti ed associazioni politiche) si potrebbe notevolmente arricchire. Naturalmente il problema non è solo il candidato sindaco, ma la modalità con cui eventualmente partiti ed associazioni lo designerebbero, per esempio attraverso una generosa e vasta convergenza oltre le appartenenze. Stesso discorso per la lista. Per garantire una moratoria in una condizione di emergenza sociale ed istituzionale dopo lo sfascio di Laurenzano. Un miracolo? No…magari solo un po’ di quella responsabilità più volte invocata, da sedicenti aventi causa e dilettanti allo sbaraglio, e mai, purtroppo, praticata. Ringrazio per l’attenzione.

  6. Luigi ha detto:

    Ha presentato un elenco di nomi a titolo e conoscenza personale, non esemplificativo. Potranno essere persone di ottima “moralità” messi in un elenco accompagnato da un’insolita seguenza di tanti condizionali affinchè si possano creare le condizioni per essere appogiati da chi e per quale motivo????? Teorizzare è simplice, realizzare è difficile, faticoso ed impegnativo. Solo una preghiera proviamo tutti a fare , umilmente, prima autocritica e poi…………Non dimentichi che negli anni scorsi Lei era consigliere comunale!!!

  7. raffaele la sala ha detto:

    Io si, ero consigliere comunale… E lei?

  8. Luigi ha detto:

    Cittadino dalla nascita del paese che Lei ha contribuito a ridurre nel modo in cui Lo ha evidenziato nel Suo articolo. Le chiedo scusa ma non vivo per portare avanti polemiche personali.

  9. raffaele la sala ha detto:

    E bravo il signor Luigi (o come si chiama)…cittadino dalla nascita, ma che si è guardato bene -devo dedurre- dal dare il benché minimo contributo a correggere gli errori che io avrei eventualmente, pro quota, commesso. Salvo a commentare, protetto da un comodo anonimato, senza entrare nel merito e garbatamene scusandosi, per le polemiche personali (che alimenta, ma per le quali non vive). Mi consenta, almeno su questo punto, di essere d’accordo con lui. Quanto al resto -e davvero senza polemica- sarei lieto di discutere pubblicamente se ne avesse voglia (o anche in privato all’indirizzo r.lasala@email.it) della nostra Città e delle questioni che gli stanno (un po’ superficialmente, in verità) a cuore.

  10. sibilla ha detto:

    AI CONSIGLI COMUNALI L’UNICA COSA CHE HAI FATTO E’ STATO BLOCCARE I LAVORI CON I TUOI INTERVENTI DA SFINIMENTO!!!! NON UNA VOLTA PROPOSITIVO! AH GIA’ ERI ALL’OPPOSIZIONE! MA PER DISTRUGGERE NON PER MIGLIORARE LA CITTA’! SIAMO STANCHI!!! PAGHIAMO I CONTI DEI MACELLI FATTI DA TUTTI DICO TUTTI NESSUNO ESCLUSO!

  11. Nicola ha detto:

    Proposta seria. Il prof. Lello vi dà lezioni di stile e sa fare politica. Fa niente se Sibilla non lo capisce. E sono certo che sarebbe anche un buon sindaco!

  12. Silvana ha detto:

    Se Lello La Sala si candida io lo voto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *