sabato 12 giugno 2021
Flash news:   Blackout in centro ad Atripalda: manca la corrente da un’ora e mezza. Problemi e disagi per famiglie e negozi Trovato l’accordo tra Comune e impresa costruttrice dell’ex Centro Servizi alle Pmi dopo un contenzioso durato oltre 15 anni in attesa della Cassazione Le associazioni della Valle del Sabato scrivono al governatore De Luca: “Basta veleni nell’ambiente” 108402 Scuola Pascoli, cambia il cronoprogramma e slitta di sei mesi la riapertura dell’istituto L’Azienda ospedaliera “Moscati” potenzia il proprio parco mezzi: consegnate stamattina due ambulanze di tipo A Contrasto ai furti: sorpresi con attrezzi da scasso e denunciati dai Carabinieri Open Day con il vaccino Johnson & Johnson dell’Asl Avellino per sabato 12 giugno: dalle 22 di stasera al via le iscrizioni Coronavirus, scendono a 9 gli attuali positivi ad Atripalda Si amplia il sistema di videosorveglianza ad Atripalda con dieci nuove telecamere che saranno installate dal centro alla periferia

Città di Atripalda, le ultime in vista del match casalingo con il Città di Angri

Pubblicato in data: 17/3/2012 alle ore:07:58 • Categoria: Calcio, Sport

nappi_E’ dal minuto 86 della sfida di Sarno che il Città di Atripalda deve ripartire per riprendere a macinare punti salvezza. Il colpo di coda nelle battute finali del match con la Virtus Ippogrifo può rappresentare la svolta del cammino dei biancoverdi, rinfrancati sotto il profilo mentale. Ma il punto conquistato nell’Agro assumerebbe una certa valenza soltanto se legittimato da una serie positiva importante, il cui presupposto si chiama Città di Angri. Il confronto con i dorici è l’appuntamento ideale per tornare al successo; d’altronde gli uomini di Amato non dovranno sbagliare un colpo tra le mura amiche per evitare brutte sorprese. Al “Valleverde” arriva una squadra quasi rassegnata al proprio destino, dopo aver steccato anche l’ultima spiagga con il Due Principati. Tuttavia, la formazione rossoblu, attualmente condannata alla retrocessione diretta in virtù del distacco dalla quint’ultima, approderà in riva al Sabato per tentare l’ultimo disperato assalto ai play-out. Al Città di Atripalda serviranno calma e concentrazione per avere la meglio dell’avversario. Aspetti sui quali Carmine Amato ha insistito durante la rifinitura. Il tecnico mariglianese, che ha tenuto i suoi a rapporto prima di scendere in campo, ha apportato gli ultimi accorgimenti alla vigilia del delicato impegno contro i rossoblu di De Virgilio. Il trainer biancoverde può contare per la prima volta nella sua gestione su Nappi, reduce da tre turni di stop tra guai fisici e squalifica. L’ex centravanti della Palmese sarà in campo dal 1′ come Saviano, premiato dopo aver cambiato le sorti del match del “Felice Squitieri”. Problemi in difesa, che Amato è costretto ad inventare in virtù delle assenze per squalifica di Tirri e Stompanato. Sicignano verrà dirottato al centro al fianco di Galliano con Coscia e Tancredi sugli esterni. Confermato in blocco il centrocampo muscolare con Ambrosio, Cerullo e Rupa.
Questo l’elenco dei diciannove convocati per il Città di Angri.
Portieri: Caruccio, Imparato.
Difensori: Galliano, Tancredi (’93), Coscia (’94), Sicignano, Corrado (’94).
Centrocampisti: Barletta (’94), Cerullo, Loasses, Ambrosio, Rupa, Saviano, Vecchione (’94), Magno (’92).
Attaccanti: D’Acierno (’93), Vacca, Nappi, Modesto (’93).

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *