- Atripalda News - https://www.atripaldanews.it -

Spunta la quinta lista in campo: l’ApI corre da sola con Emilio Moschella candidato sindaco

emilio-moschellaCambiano gli equilibri e le alleanze in vista della tornata elettorale del 6 e 7 maggio per il rinnovo dell’amministrazione comunale di Atripalda.
E’, infatti, saltato il possibile accordo tra Alleanza per l’Italia e UdC, FLI e PSDI. Da adesso in avanti si prospetta una corsa in solitario per il movimento di Rutelli rappresentato nella città del Sabato da Emilio Moschella, consigliere comunale e da qualche mese Segretario cittadino dell’ApI.
L’accordo non è stato sottoscritto per tre ragioni – spiega Moschella – innanzitutto per il veto dell’UdC sulla mia candidatura, ma anche su quella di altri due nomi da me indicati come Segretario cittadino dell’ApI. In secondo luogo non c’è stata accettazione di nessuno dei punti programmatici da noi presentati. E’ evidente che non si può pensare che un partito venga a comandare in casa di un altro partito, negando la possibilità di candidarsi. Personalmente ero anche disposto a fare un passo indietro per il bene della coalizione, ho anche indicato altri due nomi che, tuttavia, non sono stati accettati dall’UdC. Quanto al programma elettorale è evidente che deve essere frutto di convergenze e condivisioni, non può essere imposto solo da una parte. La terza ragione, infine, è che noi non abbiamo indicato un candidato Sindaco del PD“.
All’esito di una riunione svoltasi stamane con il Segretario provinciale dell’ApI Nino Musto, perciò, è arrivata la decisione di fare una competizione elettorale da soli.
Credo che una delle ragioni che rendevano la mia candidatura così “indigesta” a qualcuno – conclude Moschella – sia nella mia forza elettorale che nasce dal fatto che mi sono sempre speso e fatto in quattro per i miei concittadini. Adesso è a loro che faccio appello perché mi sostengano in una battaglia che è adesso anche di autonomia e libertà“.

Alleanza per l’Italia
Il Segretario cittadino – Emilio Moschella

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli: