alpadesa
  
domenica 25 agosto 2019
Flash news:   Nozze Valentino-De Vinco, auguri Oggi inaugura il “Pettirosso”, primo Parco Avventura della cittadina del Sabato Esplosione al Palazzo Vescovile di Avellino, solidarietà del sindaco Spagnuolo e dell’Amministrazione comunale di Atripalda Children’s Day 2019, causa maltempo la manifestazione slitta al 7 e 8 settembre Scarichi di acque reflue industriali nel fiume Sabato, i Carabinieri Forestali denunciano il titolare di un’azienda Campagna Abbonamenti 2018/19: Uniti Si Vince Accorpamento temporaneo mercato del giovedì a parco Acacie, pubblicata la graduatoria degli operatori commerciali Tentata estorsione aggravata, i Carabinieri arrestano una 28enne atripaldese Atripalda Volley, ecco altri due tasselli: Roberto e Fabio Luciano vestono biancoverde “Giullarte” torna nella sua collocazione temporale originaria, Gambale: “a giugno una straordinaria edizione per il ventennale”

Amministrative 2012, la Commissione Elettorale Mandamentale ammette in extremis la lista “Patto Civico per Atripalda” di Laurenzano. Guarda lo Speciale Video

Pubblicato in data: 3/4/2012 alle ore:22:54 • Categoria: Politica, Video intervisteStampa Articolo

commissione-comunePatto Civico per Atripalda” ammessa alla prossima competizione elettorale. Le liste in corsa alle Amministrative del 6 e 7 maggio sono dunque quattro. A deciderlo, dopo ore di suspance, la Commissione Elettorale Mandamentale che da pochi minuti si è pronunciata sul verdetto riguardante la lista del sindaco uscente Aldo Laurenzano. A questo punto non è esclusa una reazione dei componenti delle altre liste che potrebbero decidere di fare ricorso contro la decisione della Commissione.
La documentazione presentata questa mattina è stata per lungo tempo al vaglio della Commissione Elettorale Mandamentale riunitasi da questo pomeriggio presso il Comune di Avellino (foto) per verificare l’ammissibilità della compagine alle prossime elezioni amministrative. Alla documentazione presentata mancherebbero infatti alcune firme del sindaco per la presentazione e per autenticare la lista, il certificato elettorale di uno dei candidati, il programma elettorale e la descrizione del simbolo scelto come contrassegno. A richiamare l’attenzione sulla mancanza di elementi nei documenti il candidato sindaco Raffaele La Sala di “Piazza Grande” che ha chiamato i Carabinieri contestando un esponente di Sel, lista esclusa proprio per i ritardi registrati nella presentazione della documentazione priva di nominativi e diversi certificati e documenti, e uno per la lista Laurenzano che avrebbero tentato di aggiungere nelle cartelline della documentazione mancante nonostante fossero già scaduti i termini fissati alle ore 12:00.

[flv width=”250″ height=”200″ image=”https://www.atripaldanews.it/video/presentazione liste 2 aprile 2012.jpg”]https://www.atripaldanews.it/video/presentazione liste 2 aprile 2012.flv[/flv]

commissione-comune-2

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

15 risposte a “Amministrative 2012, la Commissione Elettorale Mandamentale ammette in extremis la lista “Patto Civico per Atripalda” di Laurenzano. Guarda lo Speciale Video”

  1. Gerardo ha detto:

    Fate ricorso al TAR. Non hanno rispettato le regole

  2. INDIGNATO ha detto:

    Povera Atripalda, povera davvero…

  3. ops ha detto:

    Professore La Sala lei non sa nemmeno cosa significa “senso democratico”, è ritornato il personaggio di sempre, non attacchi con le sue flistrocche dotte ed inconcludenti, la sua vera essenza reazionarie e fascista ha fatto un gran favore ai poteri forti. Abbia l’onesta intellettuale di ammetterlo e che il risultato elettorale della Sua lista l’aiuti a comprendere…..
    E lei voleva rappresentare LA DIFFERENZA in queste elezioni?

  4. MIMMO ha detto:

    nata bella figura

  5. massimo ha detto:

    forza prof la sala siete l’unica persona pulita e’ onesta di questo paese !! siamo tutti con voi riporti la legalita’ …

  6. simone ha detto:

    La Sala facendo eliminiare la lista Laurenzano ci avrebbe creato un gran danno, visto che, dopo il ritiro di Troisi, è l’unica che si salva, almeno ha messo oltre che tanti giovani persone che sanno cosa significa politica. Mentre nelle altre altre liste……hanno buttato la creme de la creme di Atripalda….e mi fa terrore l’idea che queste persone un giorno potrebbero entrare nell’amministrazione.

  7. opsops ha detto:

    Per ops
    E finiscila co ste favole. Abbi tu l’onestà di ammettere che ti brucia. Imparate a rispettare le regole e la legge. Laurenzano ammesso è uno scandalo.

  8. mario ha detto:

    Serino docet ovvero il TAR salerno docet : – mancanza del simbolo , omissione dell’allegato programma ….non inficiano l’ammissibilità delle lista . Le battaglie si vincono sul campo , queste sono scaramucce prive di senso .
    Se ne hanno la forza ,gli oppositori di Laurenzano,provassero a vincere con i voti Veri e non con i ricorsi …..

  9. Gioia ha detto:

    L’ordine di presentazione delle liste è stato 1. Moschella Emilio sindaco(civica) 2. Raffaele La Sala sindaco(civica)…….. Sono due liste nate dall’ambizione di due individui che, non graditi nelle altre aggregazioni, per partecipare alla competizione elettorale hanno dovuto autoindicarsi come SINDACI di ATRIPALDA. Le loro appartenenze politiche non sono sempre le stesse( a loro va stretto , per motovi diversi, ogni partito). E’ da lodare il loro coraggio ma entrambi non sono di alto gradimento ai cittadini di Atripalda. Hanno precedenti esperienze amministrative per cui hanno contribuito alla DISTRUZIONE DI ATRIPALDA. SI SALVI CHI PUO’.

  10. dignità ha detto:

    VORREI SAPERE DA QUESTI signori CHE HANNO AMMESSO LA LISTA DEL SINDACO LE MOTOVAZIONI DI QUESTA RIAMMISSIONE COME SI FA’ AD ACCETTARE DELLE CARTE SENZA LA FIRMA DEL DELEGATO DELL’UFFICIO ELETTORALE…..IL BELLO CHE QUESTE CARTE NON ERANO NEANCHE NELLA BUSTA CONSEGNATA IN ORARIO ALL’UFFICIO, MA ERANO NELLA TASCA DEL PRESENTATORE DELLA LISTA CHE ENTRAVA ED USCIVA DAGLI UFFICI ELETTORALI , volendo inrerire queste carte nella busta consegnata precedentemente dopo le 12,15 QUINDI A TEMPO SCADUTO E NON AUTENTICATE DALL’UFFICIO……..HA DETTO BENE DOPO IL SINDACO…CHE FIGURA DI MERDA….PRENDETEVI LE VOSTRE RESPONSABILITA’ E’ STATEVI A CASA CHE FATE MENO DANNI.

  11. API Avellino ha detto:

    Possiamo rassicurare gli amici che cercheremo nelle sedi opportune, ovvero il TAR, di tutelare i nostri candidati e di fare rispettare le regole dettate dalle leggi. Permettere il superamento dei paletti posti dalle norme è sempre un pericolosissimo segnale di degrado democratico. La legge è uguale per tutti e come diceva Orwell, nella fattoria non possono esserci animali “PIU'” uguali di altri. Quindi vi annunciamo che stamane abbiamo dato mandato ai nostri legali di fiduciaper presentare ricorso al TAR di Salerno; tale ricorso viene proposto per ottenere l’esclusione della lista “Patto Civico per Atripalda” dalla competizione amministrativa del 6 e 7 maggio 2012.
    Cordialità. Segreteria Provinciale API-Alleanza per l’Italia

  12. ergo1280 ha detto:

    … se il buongiorno si vede da mattino ( ….ma di mattine così ne abbiamo gia vissute troppe da cinque anni a questa parte!!!). Come facciamo a metterci nelle mani di chi non è in grado neanche di mettere insieme quattro carte per presentare una lista. Come possiamo sperare che risanino e amiministrino un Comune oggi in agonia!!!

  13. SCHIFO ha detto:

    COMPLIMENTI VERAMENTE.. MENOMALE CHE ”LA LEGGE è UGUALE PER TUTTI”.
    qUA è TUTTO NO ”MAGNA MAGNA” GENERALE

  14. BlueRiot ha detto:

    Laurenzano ed il Pdl, che figurella….
    P.d.L.= Partito Democratico di Laurenzano…hi hi hi.. : http://www.orticalab.it/Pdl-Partito-democratico-di

  15. enzo ha detto:

    ma come e’ possibile che un impiegato comunale stava accettando della documentazione incompleta???? per giunta a tempo scaduto !!!!! forse non se ne era accorto ???……. tutto cio mi incita a votare il prof la sala !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *