alpadesa
  
sabato 30 maggio 2020
Flash news:   «Atripalda riparte, riparti da Atripalda»: questa mattina al Comune conferenza stampa per rilanciare il Commercio in città Coronavirus, due i positivi di oggi in Irpinia: Avellino e Gesualdo Coronavirus, in Campania niente alcolici da asporto dopo le 22: bar chiusi all’una Coronavirus, sono 87 le vittime registrate nelle ultime 24 ore: Lombardia maglia nera per i contagi Il Covid Hospital del “Moscati” si svuota: resta solo un paziente positivo ricoverato in Malattie Infettive Fontana, strade, tomba funeraria romana nel degrado ad Atripalda: scatta la denuncia sui social. Foto Coronavirus, nuovo positivo in Irpinia: è di Contrada Coronavirus, calano i morti (+70) e aumentano i guariti (+3.503) ma i contagi restano +593 Screening sierologico ad Ariano: sono 60 i positivi al tampone Costituito l’ufficio di progettazione per l’intervento di sistemazione idraulica e idrogeologica del Vallone Testa ad Atripalda: 980mila euro a disposizione

Insegnante si taglia le vene ad Avellino, sotto choc figli e marito atripaldese. Nessuna lettera d’addio

Pubblicato in data: 8/4/2012 alle ore:10:56 • Categoria: Cronaca

ambulanzaInsegnante trovata morta nella vasca da bagno: è suicidio. La donna, E.S. 61 anni, sposata e madre di due figli, è stata trovata senza vita dagli uomini del 118 allertati dal marito nella loro casa di via Berardi ad Avellino. L’uomo ha immediatamente chiamato i soccorsi medici e la Polizia poichè la moglie, chiusa in bagno, non rispondeva ai suoi richiami. Gli inquirenti, dopo aver ascoltato il marito, commercialista atripaldese, e aver eseguito tutti i rilievi del caso hanno chiarito le cause del decesso. La donna si è prima tagliata le vene dei polsi e poi la gola. Secondo la ricostruzione dell’accaduto, la donna sarebbe entrata in bagno e dopo aver chiuso la porta a chiave e si è tolta la vita. Quando il marito è tornato a casa ha trovato la porta del bagno chiusa e nessuna risposta dalla moglie ha allertato gli operatori del 118 che hanno così forzato la porta trovando la tragica scoperta. Nell’appartamento anche il sostituto procuratore, Roberto Patscot e il capo dei Pm di Avellino, Angelo Di Popolo. Sul posto anche il medico legale Carmen Sementa per gli accertamenti disposti dai magistrati. Ancora da chiarire, invece, le motivazioni che hanno portato la sessantunenne all’insano gesto, la donna, madre di due figli, sembra infatti che non soffrisse di crisi depressive e non ha lasciato nessuna lettera di spiegazioni.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Dalla libertà vigilata alla casa lavoro: due anni al trentenne autore di centinaia di truffe online

I Carabinieri della Stazione di Atripalda hanno dato esecuzione ad un provvedimento emesso dal Tribunale di Avellino nei confronti di Read more

Censimento amianto, “Noi Atripalda” interroga l’ente su esito e provvedimenti da adottare

I consiglieri comunali del gruppo Noi Atripalda, Domenico Landi, Francesco Mazzariello, Maria Picariello, Fabiola Scioscia e Paolo Spagnuolo hanno presentato interrogazione Read more

Detiene illegalmente fucile e munizioni: nei guai 65enne atripaldese

  I Carabinieri della Compagnia di Avellino, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di Read more

Festa dei Musei, sabato e domenica visite al Parco di Abellinum e ai giardini di Palazzo Caracciolo

Torna questo fine settimana, sabato 20 e domenica 21 maggio, la festa che celebra il patrimonio culturale italiano, con eventi e Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *