- Atripalda News - https://www.atripaldanews.it -

Il Tar di Salerno dichiara inammissibile il ricorso contro la lista Laurenzano

tar-salernoIl ricorso presentato dalla lista “Alleanza per Atripalda” è stato dichiarato dal TAR di Salerno inammissibile. La lista “Patto civico per Atripalda” guidata dal sindaco uscente Aldo Laurenzano resta perciò in corsa nella competizione elettorale. E’ quanto deciso poco fa dalla sezione 1 del Tribunale amministrativo con il collegio di giudici composto da Antonio Onorato, Presidente; Francesco Mele, Consigliere
ed Ezio Fedullo, Consigliere Estensore.
Questa la motivazione: “in tema di elezioni amministrative, la impugnazione in via immediata di un provvedimento di ammissione di una lista appare inammissibile alla luce di quanto dispone l’art. 129 c.p.a., intitolato «giudizio avverso gli atti di esclusione dal procedimento preparatorio per le elezioni comunali, provinciali e regionali”, la cui formulazione letterale rende evidente come la possibilità di impugnazione immediata riguardi esclusivamente i provvedimenti di esclusione di liste o di candidati; dall’esame del comma 2 si ricava che l’impugnabilità immediata dei soli atti di esclusione del procedimento preparatorio costituisce peculiare disciplina derogatoria rispetto alla regola per la quale ogni provvedimento relativo al procedimento, anche preparatorio, per le elezioni amministrative, è impugnabile soltanto alla conclusione del procedimento elettorale, unitamente all’atto di proclamazione degli eletti”.
Per cui in corsa per le elezioni del 6 e 7 maggio sono quattro liste: la lista con contrassegno numero uno «Piazza Grande» che candida a sindaco Raffaele La Sala; la lista numero due «Api-Alleanza per Atripalda» che candida a sindaco Emilio Moschella; la lista numero tre «Uniti per Atripalda» che nasce dal patto tra Pd-Udc-Fli-Psdi-Psi e che candida a sindaco Paolo Spagnuolo ed infine la lista numero quattro «Patto civico per Atripalda» che candida a sindaco Aldo Laurenzano appoggiato dal Pdl.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli: