alpadesa
  
Flash news:   Maturità 2020, si cambia ancora: via le tre buste per l’orale e torna il tema di storia Condanna della Corte dei Conti per i tre ex dipendenti infedeli del Comune di Atripalda Il Consorzio A5 acquista nove defibrillatori per i servizi per la prima infanzia Laurea in Scienze della Comunicazione, auguri alla dottoressa Francesca Trezza Intervento straordinario al campanile della chiesa di Santa Maria delle Grazie e per infiltrazioni nella chiesa madre Italia Viva: il nuovo partito di Renzi anche ad Atripalda. Si lavora a portare in città l’ex premier con il nuovo anno. Foto “Aquile Randagie”, gli scout che dissero no al fascismo: giovedì confronto ad Atripalda Trasloco volante ad Atripalda, i mobili vengono lanciati direttamente giù dal balcone in via Ferrovia. Foto Incidente ieri tra un’auto e un motorino in via San Lorenzo ad Atripalda: ferito un postino A Parco delle Acacie domenica convegno per dire “No” alla violenza sulle donne

Salta il sorteggio per la scelta degli scrutatori, nuove proteste e polemiche. I rappresentanti della lista “Uniti per Atripalda” hanno abbandonato la seduta. Federico Alvino (Pd) accusa: «Atto squalificante». Ecco tutti i nominativi. Guarda il Fotoservizio e lo Speciale Video

Pubblicato in data: 13/4/2012 alle ore:20:42 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

sorteggio-scrutatori3Salta il sorteggio per la scelta degli scrutatori e scoppiano nuove polemiche al Comune.
La commissione elettorale, composta  dal sindaco Aldo Laurenzano e dai consiglieri Andrea Montuori, Giacomo Foschi e Emilio Moschella ha effettuato le nomine procedendo invece attraverso designazioni individuali perché il consigliere Moschella si era opposto al sorteggio. Favorevoli, invece, gli altri tre componenti della Commissione: Aldo Laurenzano, Andrea Montuori e Giacomo Foschi. Alla fine ognuno dei quattro componenti delal Commissione ha dato dieci nominativi. Ad assistire la Commissione nelle operazioni la segretaria comunale, Clara Curto con la vicesegretaria Bocchino, il responsabile dell’Ufficio elettorale, Sabino Imparato coadiuvato dal messo capo Luigi Iandoli.
I rappresentanti della lista “Uniti per Atripalda”, con il segretario del Pd Federico Alvino e l’esponente dell’Udc Enrico Giovino, hanno abbandonato per protesta la seduta. «Ancora un atto squalificante di agire, per di più in un momento come questo – commenta il segretario cittadino del Partito Democratico, Federico Alvino -. Se gli altri tre membri avessero voluto realmente fare il sorteggio potevano benissimo non dare i nomi che, invece, avevano pronti e costringere così Moschella a rivedere il suo giudizio. Ma così non è stato, spero sia il loro ultimo atto, oramai non c’è più nulla di pubblico».

sorteggio-scrutatoriQuesti tutti i nominativi dei presidenti (nominati dalla Corte d’Appello di Napoli) e degli scrutatori:

Sezione 1:
presidente Di Rito Yuri, scrutatori: Tirone Rosanna, Luongo Alessandro, Parziale Elisa e Ricciarelli Annalisa.
Sezione 2: presidente Grande Mirella Maria, scrutatori: Mazza Carmine, Conte Gabriella, Mauriello Antonietta e Iannaccone Elena.
Sezione 3: presidente Del Gaudio Carmen, scrutatori: Iannone Davide, D’Agostino Generosa, Scalese Urciuoli Daniele e Battista Antonio.
Sezione 4: presidente Pisacreta Vittorio, scrutatori: Picariello Daniela, Iandoli Sabino, Iarrobino Mario e Oliva Antonio.
Sezione 5: presidente Cucciniello Fernando, scrutatori: Sgambati Antonio, Maffei Monica, Colantuoni D’Alelio Grazia e Spagnuolo Vincenzo.
Sezione 6: presidente Fioretti Costantina, scrutatori: Vecchione Danilo, Angiuoli Roberto, Mauriello Michela e Ventola Francesco.
Sezione 7: presidente Sarno Salvatore e scrutatori: Tammaro Antonella, Scarpa Danilo, Lombardi Gerarda e Berardino Giovanni.
Sezione 8: presidente Cataldo Sonia, scrutatori: Lombardi Marco, Olivieri Rosario, Narciso Viole e Troncone Carmine.
Sezione 8 bis: presidente Di Micco Vincenzo, scrutatori: Pacilio Giuseppe e Maietta Marco.
Sezione 9: presidente De Feo Nicoletta, scrutatori: Romito Katia, Urciuoli Tonia, Melillo Patrizia e Nicastro Antonio.
Sezione 10: presidente Parziale Rosa, scrutatori: Cillo Rosanna, De Vinco Alessandro, Parziale Valentina e Gregoraci Paola.

Questi invece i nomi dei supplenti: Gaita Sonia, Serrone Luana, Moschella Marianna, Iantosca Davide, Savino Luisa, D’Argenio Stefano, Bosco Stefania, Gambale Lucia, Fraire Maria Laura, Anzuoni Claudio, Ciampa Paola, Tammaro Arturo, Sanseverino Lucia e Pulsone Costantina.

[flv width=”250″ height=”200″ image=”https://www.atripaldanews.it/video/sorteggio scrutatori.jpg”]https://www.atripaldanews.it/video/sorteggio scutatori.flv[/flv]

Ecco l’elenco degli scrutatori in ordine di nomina: i nominativi contrassegnati dal numero 1 sono stati designati dal sindaco Laurenzano; i numeri 2 dal consigliere Montuori; i numeri 3 dal consigliere Moschella ed infien i nominativi contrassegnati dal numero 4 dal consigliere Foschi:

elenco-scrutatori-n1

elenco-scrutatori-n2
elenco-scrutatori-n3

sorteggio-scrutatori5
sorteggio-scrutatori2

sorteggio-scrutatori4
 

 

….

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

64 risposte a “Salta il sorteggio per la scelta degli scrutatori, nuove proteste e polemiche. I rappresentanti della lista “Uniti per Atripalda” hanno abbandonato la seduta. Federico Alvino (Pd) accusa: «Atto squalificante». Ecco tutti i nominativi. Guarda il Fotoservizio e lo Speciale Video”

  1. CIAO CIAO BAMBINA... ha detto:

    Viva viva la libertà…..

  2. Lupone70 ha detto:

    Avete notato i nomi della sezione n. 6? salvato’ mi manchi…

  3. HOMO ha detto:

    COMPLIMENTI ALLA SEGRETARIA, DAVVERO ‘NA BELLA DONNA!

  4. vergognoso ha detto:

    che vergogna i soliti mezzucci per accaparrarsi qualche voto vergognatevi

  5. INDIGNATO ha detto:

    Giacomo Foschi ha dato 10 nominativi….e non è candidato……e se era candidato che faceva???

  6. indignata ha detto:

    CHE VERGOGNA!!!!!!!!

  7. monello ha detto:

    Mi ero preoccupato. Nel leggere la lista sembrava mancassero i soliti…Ci sareste mancati ! E’ tutto ridicolo, come sempre !

  8. VIVA LA DEMOCRAZIA ha detto:

    NON HO CAPITO A COSA SERVE L’ISCRIZIONE ALL’ALBO SCRUTATORI,
    LE PERSONE DEPUTATE ALLA NS TUTELA DOVE SONO?

  9. Annibale ha detto:

    Vai Moschella, hai cominciato col botto la campagna elettorale!

  10. luca ha detto:

    Bravo moschella, ti auguro di prendere 16 voti!!!
    Hai fatto una pessima figura e ti sei buttato la zappa sui piedi!!!

  11. atripaldese indignato ha detto:

    Se cominciamo così andiamo proprio bene. Il colore politico si può cambiare ma il vizio noto che non si perde mai. Non si possono prendere in giro dei cittadini facendoli iscrivere all’albo scrutatori e poi dare i nominativi per qualche voto in più. Si è subito pronti a mettere sotto i piedi l’onestà e vendersi. Che vergogna…….

  12. terra terra ha detto:

    SPERO CHE GLI ATRIPALDESI PUNISCANO QUESTI PERSONAGGI COME LAURENZANO E MOSCHELLA NON DEVONO PIU’ SEDERE IN CONSIGLIO COMUNALE

  13. Ettore ha detto:

    Caro Alvino nel 2007 per la scelta degli scrutatori fu utilizzato lo stesso criterio e non mi sembra che tu abbia proferito parola.
    In quel momento ti conveniva perché facevi parte della maggioranza uscente ed i consiglieri comunali presenti nella commissione erano tuoi amici.
    Adesso mi chiedo: che parli a fare?
    Vergognati.

  14. ioele ha detto:

    è una vergogna la possibilità si deve dare a tutti, a zolita zolfa pe piglià di voti e chiu’ laurenzààààààààà!!!

  15. lupo ha detto:

    che figura di m………….. fino a l ultimo il sindaco nn a potere di decidere.TI RENDI CONTO CHE SEI UN BURATTINO. ANCHE QUESTA VOLTA I SCRUTATORI solita gente soliti nomi .
    e questo sarebbe e vorebbe amministrare atripalda ””’???????????
    MI FACCIA IL PIACERE, LAURENZANO FAI IL MEDICO, FORSE TI RIESCE MEGLIO,,,,,,
    STATI A CASA………………………………………………………………………………..

  16. Fausto ha detto:

    Fate schifo, sempre ad abbuffare chi lavora già!

  17. aldo ha detto:

    SEMPRE I SOLITI !!!CON I SOLITI SOTTERFUGI… VERGOGNATEVIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

  18. PD ha detto:

    Alvino ha fatto bene ad abbandonare la seduta, lo sappiamo che Uniti per Atripalda punta al PUC ed alle mense.

  19. cheschifo81 ha detto:

    SOLO L’EX SINDACO (ORMAI E’ GIA’ EX) POTEVA ASSUMERE UN COMPORTAMENTO DEL GENERE
    SOLO LUI E LA SUA CIURMA
    ATRIPALDA SVEGLIA
    LASCIAMOLO ALLE SUE RICETTE QUOTIDIANE

  20. maria ha detto:

    Una vergogna veramente! una volta che poteva essere tutto trasparente con il sorteggio ed ecco che ricadiamo nella solita venduta di voti… uno schifo veramente delusa!

  21. carmine ha detto:

    Il sindaco finalmente decide di fare una cosa buona e giusta e che fa il signore Emilio moschella si oppone??? ebbene credo che se si è guadagnato quei voti delle persone che sono uscite nei suoi nominativi ,vendute per un voto, altro che accalappiarsi voti così caro emilio fai rendere bene conto al popolo atripaldese nel caso e dico nel caso usciresti tu a cosa andremo in contro, vai a casaaaaaaaaaaaaaa!!!!

  22. sara ha detto:

    IO non mi sento atripaldese, perchè più si va vanti e più viene lo schifo di far parte di questa città!!!il signor Emilio Moschella ha dato prova ancora una volta della sua onestà….opponendosi al sorteggio…e certo si doveva vendere x qualke voto….come è solito fare promettendo a tutti gli atripaldesi che ha a disposizione 3 posti…..se ci facciamo il calcolo di questi 3 posti x tutti gli atripaldesi…karo emilio…..o tieni una multinazionale grande quanto un paese…..o ti pensi che siamo stupidi…SONO FINITI I BELLI TMEPI…..CHI CI è CASCATO UNA VOLTA NON CI CASCA PIU!!!! e Tu sei l’orgoglio di Atripalda? tu sei uno “scuorno” !!!e spero vivamente che Laurenzano vince perchè come si è voluto dimostrarsi è una persona chiara, traparente e pulita!!!

  23. rosy ha detto:

    In un momento di grave crisi economica dove anche un modesto emolumento rappresenta una boccata d’ossigeno è la cosa più grave che si poteva compiere. Pur nel rispetto della legge, chi ha proposto le nomine rispetto al sorteggio deve semplicemente vergognarsi. Quando chiederà i voti gli dovrà essere ricordato. L’unico modo per esprimere tutta l’indignazione deve venire dal risultato elettorale negativo a cui debbono concorrere anche coloro che si sentono beneficiati. Dignità e non carità.

  24. marco ha detto:

    i sorteggi NON sono mai stati effettuati! Anche negli altri anni! E non mi venite a dire che i sorteggi sono stati fatti…perchè nelle liste c’erano sempre gli stessi nomi! Io sono iscritto quasi dieci anni alle liste e FINALMENTE ci vado per la prima volta! Ci sono stato anche io nella vostra posizione e ci sarò probabilmente ancora! Non facciamo i rosiconi che quando veniamo nominati va tutto bene, quando invece vediamo queste cose e non vediamo il nostro nome, spariamo a zero! Moschella era unico! non difendiamo il sindaco..poichè gli altri tre SE AVESSERO VERAMENTE voluto fare i sorteggi, si sarebbero opposti tranquillamente! La maggioranza vince…… solo che mi sembra che la cosa sia ancora più sporca dando tutte le colpe a Moschella!
    PS: nelle liste vedo nomi di sempre…e nominativi nuovi (finalmente), non tutti i mali vengono per nuocere…

  25. rosy ha detto:

    Almeno che fossero nominati coloro che hanno un minimo di competenza e non ignoranti e arroganti. Il sorteggio la legge lo prevede solo quando vi è unanimità. Essendosi opposto MOSCHELLA si lasciava solo a lui e al responsabile dell’uffico elettorale la facoltà di scegliere i nominativi, salvo poi contestare il tutto dopo le elezioni. Amen.

  26. lupen ha detto:

    NON ANDATE A VOTARE DISERTATE LE URNE ANDATEVI A FA NA GITA, QUESTA E’ LA MIGLIORE RISPOSTA A QUESTI VERGOGNOSI EVENTI!!!!!!!!!!!!!

  27. dignità ha detto:

    Cara sara,la Tua persona chiara è pulita,cioè ALDUK, insieme a FOSCHI e MONTUORI hanno organizzato con la complicità del GRANDE MOSCHELLA questa FARSA, questi SIGNORI erano TUTTI pronti con il FOGLIETTINO con nomi è cognomi,ti dirò di più prima dell’assemblea TUTTI dichiaravano che le nomine si facevano a SORTEGGIO, anche il grande MOSCHELLA cinque minuti prima dichiarava la stessa cosa…….la grande svolta si è consumata quando il SINDACO ha chiamato a RAPPORTO gli altri ATTORI cioè MOSCHELLA,MONTUORI,E FOSCHI e hanno deciso a chi affidare la parte di GIUDA,è IL GRANDE MOSCHELLA si è calato bene nella parte, GLI ALTRI HANNO FATTO TUTTI LA PARTE DI PILATO……..SI SONO LAVATI LE MANI……….QUESTI SONO I PERSONAGGI CARA SARA. LA REGIA ALDUK

  28. luca ha detto:

    rosy non mi sembra che per fare lo scrutatore servano particolari competenze!

  29. Michela ha detto:

    Ragazzi a questo punto è inutile far chiacchiere ci vogliono fatti e una maggiore partecipazione da parte dei cittadini alla gestione della cosa pubblica. Questi si devono metter in testa che devono render conto del loro operato non possono agire indisturbati. Dobbiamo esser più partecipi e utilizzare i mezzi messi a disposizione per far valere i nostri diritti. Iniziamo con il voto, occhio a quel che si fa. Dimostriamo di esser capaci di fare oltre che dire.

  30. tonia ha detto:

    la legge è vero prevede i nominativi e in kaso che tutti sono favorevoli….il sorteggio!ma per una volta che si potevano fare le cose giuste……..ed erano tutti daccordo…eccolo lì che spunta lui…che sta facendo, anche dopo aver perso nel ricorso al tar, per l’ennesima volta la sua pessima figura…….per una manciata di voti!!!!!!!!!comunque confido nell’intelligenza degli atripaldesi…….la prova sta nel fatto che quando passa tutti gli ridono dietro…Emilio vai a casa sei ancora in tempo….o meglio rimani ….voglio vedere la tua faccia quando prenderai quei pochissimi voti nel nostro delirio generale!!!!!

  31. la differenza ha detto:

    tutti i componenti della commissione avevano in tasca la lista. bene ha fatto moschella, almeno non vedremo i soliti volti noti nei seggi. questo moschella ha fegato

  32. elettrice ha detto:

    Purtroppo la legge prevede che gli scrutatori scelti tramite nominativi,solo se c’è l’unanimità possono fare il sorteggio quindi poichè Moschella si è opposto hanno dovuto procedere in questo modo. Però noto,dando un’occhiata ai nomi,che ci sono anche delle persone legate ai rappresentanti della lista che hanno abbandonato la seduta.

  33. ops ha detto:

    Complimenti alla Lista “Uniti per Atripalda”, sicura vincitrice della competizione elettorale, complimenti a Tuccia che con i suoi 500 voti dimostra di essere la vera anima della sinistra atripaldese, complimenti ……auguri, ma poi , una volta insediati rimanete insieme almeno per la durata della Luna di miele?
    Alvino ha fatto un ottimo lavoro portando con se il simbolo , la bandiera di un partito che ha sempre saputo fare il meglio per governare il paese, bravo è stato a lasciare in lista l’uscente che si è maggiormente distino in 15 anni di governo con le varie maggioranze, una persona trasparente che non ha mai badato ai propri interessi. Finalmente Alvino ha trovato uno che ha saputo fare come e meglio di lui. Il testimone non poteva passare in mani migliori, Una macchina di voti unita ad una coerenza senza eguali. A loro dobbiamo , finalmente, il superamento di un limite che è sempre stato un cruccio delle donne e degli uomini di sinistra: l’antifascismo. oh , ora ad Atripalda, prima in Italia, si potranno chiamare tra LORO indifferentemente sia compagni che camerata. Era ora , finalmente diamo ad Atripalda una colpo di spugna alle storie di quanti hanno combattuto e sono morti per la liberazione dal fascismo . Il doppio colpo De Mita-FLI è stato un capolavoro, così ben celato per tanto tempo agli occhi degli addetti ai lavori. Una svendita in saldo di un partito con una storia importante come appunto era il PCI ad ATripalda per ottenere in cambio il PUC, che certamente lasceranno gestire a Tuccia.
    Grazie , AVEVAMO BISOGNO DI VOI per capire che oggi il PD può tranquillamente invitare uno come Abatangelo in un comizio in Piazza senza dover per questo chiedere il permesso ai partiti di destra.
    Grazie, grazie e ancora grazie per tutto quello che saprete fare per Atripalda, la vittoria vela siete meritata, AUGURI per 4 anni ricchi di soddisfazioni personali e per la città, che ne ha veramente bisogno.
    AUGURI!!!!!!!!

  34. io non voto!!!!!!! ha detto:

    La politica ad atripalda è sempre una satira, spero un giorno ci sarà gente capace di governare questa cittadina che puo avere un grande potenziale ma per colpa di gente cosi non andra mai avanti,sempre piu convinto di votare si, ma in bianco…

  35. carmine pesca ha detto:

    montuori vergognati torna a baiano la sono piu’ abituati a queste cose……

  36. ops ha detto:

    aè….mò pure carmine pesca …..mmmmm!!!!!!!andrè ma quisto o’ che bbole?

  37. Alberto Alvino ha detto:

    Era il momento di dare il segnale del rinnovamento, della passione, della trasparenza. Ebbene, vi comportate così.
    Cosa dovranno pensare tutti i giovani che si sono sentiti esclusi? Ne avete accontentati 36, sono convinto che ve ne siete inimicati almeno 10 volte tanto. Nel verbale parlate di sorteggio, abbiate almeno il coraggio di dire la verità.
    Figuriamoci, quante ingiustizie sono state compiute in questi cinque anni. Tanto si è saputo questo perchè ” è avvenuto alla luce del sole”.
    Alberto Alvino

  38. Contradaiolo ha detto:

    Scusate, ma questo non è voto di scambio…….
    Che peccato povera Atripalda!

  39. osservatore due ha detto:

    bravo alvino! queste sono le battaglie da fare! quelle delle cause perse….queste sono noccioline..quisquiglie punzellacchie bruscolini…à bella figura serve!

  40. tonino ha detto:

    foschi montuori moschella laurenzano !! ci mancava solo la palladino . siete l’esempio del fallimento della politica atripaldese !!

  41. Mi ha detto:

    Vergognatevi!!!!!!!!!!! Raccomandati!!!!!! La maggior parte nn sa neanche scrivere!!!! Il sorteggio era troppo onesto!!!!!!! Loro no!!!

  42. Ardito ha detto:

    Che SQUALLORE.

    Soliti nomi e soliti mezzucci, alcuni sembra non abbiano altro modo per vivere che mungere la vacca sempre più magra del comune….

    Si dice che Achille Lauro, candidato sindaco di Napoli desse una scarpa prima del voto, con la promessa che avrebbe consegnato la seconda all’esito delle votazioni, beh potremmo ancora aspettarci questo…..

    Grande Moschella e Laurenzano, non abbiamo nemmeno la necessità del programma elettorale, ci basta questo comportamento quale bigliettino da visita e di propaganda elettorale.

    Credo siate stati anche miopi, perchè condivido quanto affermato dal Sig. Alberto ALVINO, ne avete accontentati 10 a testa inimicandovene altri 100 a testa…..complimenti.

    Inoltre, chi già vive di soldi comunali e da sempre fa lo scrutatore, non si vergogna ad approfittare anche di questi 4 spiccioli??

    Un’idea per Moschella, anni fa, nel periodo elettorale, hai consegnato le statuette di San Sabino (anche carine), attualizzando l’argomento a quando quelle di Papa Giovanni Paolo II?? o di Madre Teresa di Calcutta??

    Sarebbe stato gesto nobile lasciarli a giovani disoccupati scelti a sorte.

  43. Ardito ha detto:

    Lancio una proposta al Direttore della Testata:

    DATA LA SCARSA CORRETTEZZA DIMOSTRATA NELLA SELEZIONE DEGLI SCRUTATORI, PERCHE’ NON INDICARE PER CIASCUNO DI ESSI CHI LI HA INDICATI?

    Sarebbe interessante!!

  44. lupus ha detto:

    MA QUANTE VOLTE E STATO FATTO IL SORTEGGIO (VERO) X PER SCEGLERE SCRUTATORI? LA CONFERMA E IL FATTO CHE I NOMI SALTANO IMMEDIATAMENTE FUORI DA PARTE DI TUTTI NESSUNO ESCLUSO.

  45. mah... ha detto:

    Voi siete tutti pazzi, ma perchè invece di inventare fandonie non andate a dare uno sguardo alla legge del 2006 che regolamenta la selezione degli scrutatori? La legge l’ha fatta Berlusconi, era ovvio che fosse una legge ingiusta proprio perchè l’ha partorita una tale mente malata, ma purtroppo quella è e quella dobbiamo tenerci! Ma insomma, parlate di ingiustizie etcetc e non andate nemmeno a documentarvi riguardo alle sciocchezze che state dicendo? A me pare un’ingiustizia che ci sia gente che apre la bocca solo per farle prendere aria! Mi pare un’ingiustizia nei confronti delle persone intelligenti!!! Ve lo spiego in maniera molto semplice, perchè mi sto rendendo conto proprio che non riuscite a capirlo, VE LO DICO IN MANIERA ELEMENTARE (anche mio cugino di 3 anni lo capirebbe, se potessi vi farei un disegnino): SE NON C’è L’UNANIMITà DEI MEMBRI DELLA COMMISSIONE ELETTORALE, IL SORTEGGIO NON SI FA! SEMPLICE! E perchè inventate fantomatiche riunioni segrete last minute tra Laurenzano etcetc? MA VOI VIVETE NEL MONDO DEI SOGNI E DELLE COSPIRAZIONI A TUTTI I COSTI? Ma che cosa ci avrebbe mai guadagnato Moschella a stare al gioco di Laurenzano? Suvvia gente, si tratta di banale logica! Perchè mai Moschella avrebbe dovuto dare il contentino a Laurenzano sacrificandosi per la patria? Lui non voleva il sorteggio e aveva il potere perchè ciò non avvenisse! STOP! E smettetela su, siete i più R-I-D-I-C-O-L-I !!!!!!!!!!

  46. mah... ha detto:

    Ps: Ardito sei veramente un genio del male, se avessi avuto almeno la decenza di leggerlo tutto l’articolo, come ho fatto io, avresti sicuramente visto che c’è già la divisione degli scrutatori in base a chi li ha designati, basta leggere i numeri. Mah…

  47. osservatore due ha detto:

    ardito a casa!!!!

  48. Ardito ha detto:

    Per MAH:

    Premetto che non avevo letto l’ulteriore indicazione posta sotto il link del video, non credo sia una mancanza grave, ma da ciò non comprendo l’epiteto “genio del male”. Evidentemente già qualcun altro (la redazione) ha ritenuto opportuno evidenziare i legami intercorrenti tra i membri della commissione e gli scrutatori designati.

    Quindi è un aspetto che può essere di interesse e non dettato da particolare malvagità.

    Inoltre, tu che sei un colto (anzi uncora più presuntuoso, un intelligente) e che, filantropicamente, dedichi il tuo tempo a spiegare agli stupidi cose semplici, rendendole ancora più elementari, dovresti comprendere che il disappunto delle persone che hanno commentato l’articolo è dato dalla circostanza che ogni volta che ne ha l’opportunità, la nostra “classe dirigente” perde l’occasione di dare un segnale di discontinuità, a prescindere dal fatto che sia stata formalmente rispettata la legge.

    Con devozione.

  49. Ardito ha detto:

    Per Osservatore Due (la vendetta….)

    La richiesta di trasparenza dovrebbe essere salutata sempre con favore dalla cittadinanza, perchè insieme alla conoscenza dei fatti, pone le basi per un voto informato e potenzialmente libero.

    La tua reazione, mi lascia dubbioso, mi fa immaginare che temi la trasparenza…..

  50. tonino ha detto:

    si nota nel video il portaborse di del mauro stazionare accanto al “banco ” dei maestri comunali !! mentre 10 giorni dal “fondo ” della sala filmava e sbeffeggiava il sindaco !!! laurenzano ma con chi ta fai !!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *