alpadesa
  
domenica 20 ottobre 2019
Flash news:   Lesioni e cornicioni a rischio crollo, intervento dei Vigili del Fuoco con Utc e Polizia municipale a Palazzo Piarulli ad Atripalda.FOTO Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Scandone sconfitta nel derby casalingo con la Virtus Salerno. Foto

Amministrative 2012, “Piazza Grande” presenta i candidati. La Sala: “Propongo un confronto aperto con i candidati sindaci affinché i cittadini possano valutare le nostre idee”. Fotoservizio

Pubblicato in data: 15/4/2012 alle ore:16:01 • Categoria: Politica, Lista "Piazza Grande"Stampa Articolo

piazza-grande-presentazione-candidati-11«Invito tutti i candidati sindaci ad un confronto pubblico che vada al di là di una campagna elettorale torbida e inquietante, evitiamo enfatizzazioni e degenerazioni», così ha esordito il candidato sindaco della lista n°1 “Piazza GrandeRaffaele La Sala durante la presentazione dei candidati alla stampa e ai cittadini tenutasi all’interno della sede del comitato di via Aversa. «I miei candidati sono persone normali con competenze e professionalità selezionate perché senza interessi personali palesi o occulti, l’unico interesse comune è amministrare bene la nostra città. Vogliamo cittadini e non sudditi», ha sottolineato il professore presentando ad uno ad uno tutti i componenti della lista.
piazza-grande-presentazione-candidati-1L’emergenza che il Comune dovrà affrontare con assoluta priorità è quella relativa al bilancio dell’ente, «un’eredità avvelenata che lascia Laurenzano e quanti lo hanno sostenuto, il sindaco che ha basato la quadratura di bilancio sulla vendita del Centro Servizi. Non basta aspettare eventualmente il 2013 per il sogno del trasferimento dell’Asl al Centro PMI, occorre agire nel 2012 altrimenti sarà dissesto», La Sala poi precisa che al momento non c’è nessun tipo di accordo scritto con il direttore generale dell’Asl Sergio Florio ma «solo un pensiero espresso per caso durante un convegno, nessun atto formale. Tra l’altro andremo incontro ad altre grane legali dato che l’Azienda sanitaria ha regolare contratto di locazione con i privati fino al 2014».
piazza-grande-presentazione-candidati-7Poi diretto al sindaco uscente: «si ripropone come alternativa di se stesso in una lista civica dopo aver affermato di appartenere al Pd ed essersi alleato dopo quindici giorni con il Pdl. Non è trasformismo? Ma a noi non interessano questi giochi, non vogliamo “mettere le mani sulla città”» ha dichiarato in chiaro riferimento al Piano Urbanistico Comunale, «c’è chi voleva accelerare la procedura e chi invece l’ha bloccata, mi chiedo il perché di entrambe le posizioni. Dopo aver collaborato per cinque anni ora Laurenzano e Tuccia sono in liste contrapposte». Attenzione anche alle periferie cittadine, in primis Alvanite, la contrada popolare che secondo La Sala potrebbe rinascere con una manutenzione e riqualificazione e con la piazza-grande-presentazione-candidati-4possibilità di aprire un collegamento diretto con il raccordo Avellino-Salerno, «le cose non si risolvono immaginando un finanziamento da sette milioni di euro a cui tra l’altro il Comune dovrebbe contribuire con un milione di euro che non ha. I prefabbricati pesanti hanno una certificazione di vent’anni, già scaduti, ciò fa aumentare i costi di manutenzione ordinaria e straordinaria. Ma in ogni caso Alvanite ha bisogno di trovare una collocazione all’interno dell’Area Vasta, altrimenti sarà sempre emarginata, in tal senso alcuni nostri tecnici stanno lavorando alla possibilità di creare uno sbocco diretto sul Raccordo autostradale».
piazza-grande-presentazione-candidati-8Tra gli obiettivi di “Piazza Grande” anche la rinaturalizzazione del fiume Sabato: «per anni il fiume ha rappresentato un problema invece che una ricchezza per la nostra città, con un finanziamento della Provincia potremmo creare aree di decantazione per promuovere attività come il canottaggio e la pesca sportiva in modo da dare nuova vita economica e commerciale anche a via Fiume e via Gramsci».
Secondo La Sala molta demagogia è stata fatta sulla questione mercato «bello se potesse tornare nel centro, ma occorrerebbe ridurlo di cento unità, procedura lunga e certamente non semplice. Occorre studiare con accuratezza piazza-grande-presentazione-candidati-5una soluzione, anche di questo si dovrà occupare il Puc», mentre sull’Antica Abellinum sottolinea, «davvero una faccia tosta mettere gli scavi archeologici nel simbolo, a questo si aggiunge l’inestetismo della scelta della sede del comitato elettorale della lista Laurenzano: una struttura privata, prima di proprietà pubblica acquistata per legittimi interessi». Frecciata anche alla lista “Uniti per Atripalda“, «mi chiede quale patto abbiano fatto, noi abbiamo solo l’interesse di amministrare bene questa città».
sede-comitato-piazza-grandePartendo dalla capolista Nunzia Battista, l’unica con esperienza amministrativa alle spalle, la presentazione di tutti i 16 candidati della lista, «tutte persone professionalmente preparate, tanti laureati e giovani con spirito d’iniziativa e voglia di impegnarsi», ha spiegato il candidato sindaco presentando il geometra Vincenzo Argenio, il ricercatore alimentare del CNR Giancarlo Cammarota, l’attore Antonio Candella, il market developer Sabino Capaldo, l’imprenditore Luigi Del Gaudio, l’insegnante Maria Fasano, lo studente Agostino Fasulo, l’avvocato Alberto Graziano, il professionista Vincenzo Infante, l’operaio Maurizio Luce, il caporale dell’Esercito Italiano Roberto Mattiello, l’impiegato Claudio Melillo, il biologo Giuseppe Oliva, l’avvocato Giuseppina Spina e la commerciante Katiuscia Toscano.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (11 votes, average: 3,91 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

22 risposte a “Amministrative 2012, “Piazza Grande” presenta i candidati. La Sala: “Propongo un confronto aperto con i candidati sindaci affinché i cittadini possano valutare le nostre idee”. Fotoservizio”

  1. claudio ha detto:

    che tristezza…

  2. Ardito ha detto:

    A prescindere dalla simpatia che il Prof. La Sala possa riscontrare o meno, al momento è l’unico che ha espresso delle idee.

  3. ex candidato ha detto:

    uah questo credo sia la peggiore lista…che fine ha fatto Atripalda!!!!!

  4. MAURO ha detto:

    Prof un pò scarsa la presenza alla presentazione dei candidati. Sembra un consiglio di classe di una scuola pubblica. Tutti i professori (17) e i rappresentanti dei genitori e alcuni alunni. Non riesci ad attrarre molte persone. Quello che hai proposto subito dopo hai affermato che è difficile da realizzare. Hai fatto ancora una volta critiche sulla passata legislatura e su parte del simbolo di un’altra lista. Il to non dire a me sembra ormai naturale. Farò come quasi tutti gli atripaldesi : non ti ascolterò più.

  5. Sforzo inutile ha detto:

    Mi dispiace per i candidati della lista di La Sala che faranno uno sforzo inutile, non riusciranno a far eleggere neanche il vecchio marpione della politica atripaldese che si spaccia per il nuovo che avanza.

  6. raffaele la sala ha detto:

    Mi creda, sono veramente dispiaciuto per lei.

  7. adolfo ha detto:

    professò ma tu stai grazie e dio a mercogliano, POLITICAMENTE t’a fatti i cunti malamente

  8. Gerardo ha detto:

    Bravo Lello ha fatto anche una bella lista. Credo che farai bella figura

  9. antonio ha detto:

    ma chi vi vota?

  10. equitalia ha detto:

    state tranquilli che il prof. la sala ve lo ritroverete in consiglio comunale ancora piu combattivo di prima . sara’ sempre vigile e vi correggera’ su tutti gli errori che farete ” che saranno tanti ” !!!! purtroppo come si suol dire ” aviti passato o vaio “…

  11. SANDRO ha detto:

    Professore La Sala ad essere dispiaciuti veramente siamo noi atripaldesi per la sua presenza, ancora in questo contesto e dispiace veramente per quel nugolo di giovani che si illudono, perche’ non hanno conosciuto bene la sua persona. MAI UN IMPEGNO NELLA PRECEDENTE LEGISLATURA COME OPPOSIZIONE, DICO MAI UN IMPEGNO PORTATO A TERMINE IN SENSO POSITIVO E NEL RISPETTO DEI VOTANTI CHE LE AVEVANO DATO APPOGGIO. ADESSO SI RIPRESENTA??CON QUELLA FACCIA DI BRONZO…SE NE STIA A CASA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  12. veritas ha detto:

    lello diciamoci la verita’ nessuno ti ha voluto nella lista e hai dovuto fare la tua lista per cercare di entrare nel consiglio comunale ………..come moschella praticamente…….

  13. alessia ha detto:

    Questi commenti sono una pena. Parlate dei problemi della gente. Se vedo così lo voto pure io il prof. che in questa baraonda mi pare quello più serio!!!! Ma le altre liste le avete guardate????????????????????????????????????

  14. Tina ha detto:

    mio figlio mi ha chiesto un consiglio su chi votare, per la prima volta sono rimasta a bocca chiusa. non era mai successo prima. sono delusa e amareggiata

  15. donato ha detto:

    scrutando tra le 4 liste in competizione e analizzando i personaggi ” tipici ” che le compongono non e’ difficile dedurre che la piu’ sana e’ quella del prof. la sala . sono sicuro che votandolo faro’ la scelta giusta .

  16. cambiamento ha detto:

    può mai essere il vero cambiamento chi fa politica da 30 anni? chi in prima persona o da segretario di partito ha avuto ruoli importanti nelle maggioranze che si sono succedute?

  17. da mercogliano con furore ha detto:

    Vai Prof. Sono con te. Tu umile e simpatico riscuoti le nostre simpatie.

  18. lapalisse ha detto:

    sapete che vi dico?
    Lello è il migliore candidato a sindaco.
    Peccato che quel deficiente di mio cugino si è candidatoin un’altra lista e sono costretto dalla parentela a votarlo.
    Se dovessi decidere liberamente il mio voto andrebbe a Lello la Sala, che almeno si impegna e quando parla si capisce tutto quello che dice

  19. G ha detto:

    per il rispettabilissimo signor e prof la sala, la campagna elettorale non va fatta con i suoi bruschi modi con l’attaccare gli altri come le scorse elezioni, in consiglio si alza in piedi e se ne va, non sono questi i modi per fare politica abbia più rispetto per gli altri a voi pare nessuno vi ha attaccato per vostre scelte di partito e non se ne esca che la sua è la proposta più pulita perchè anche lei da ex margheritino quindi centrosinistra è passato con merito e libertà ad una forza di centro destra con questo voglio chiudere perchè pare già abbia detto abbastanza, proponete i porgrammi e le potenzialità del vostro gruppo che sono proprio diciamo alla frutta prima di partire avete una lista fatta da gente così salvando solo la faccia di graziao che è un ragazzo competente per il resto avete fatto come mosschella, la differenza che lui ha fatto le cose proprio a livello di barzelletta, lei le ha fatto con più classe, ma la conosciamo non è credibile!!!

  20. Appia Boys ha detto:

    E secondo voi questa e’ una lista da votare?? avete scelto persone che di politica non ne sanno niente credetemi li conosco bene. Con questa lista lotterete per il terzo e quarto posto.

  21. Sayonara ha detto:

    Ma che strano: i candidati hanno dei sosia tra il pubblico! E sono anche vestiti allo stesso modo!Ma il loro voto varrà doppio??Mitico La Sala!!!!!!

  22. Giancarlo Cammarota ha detto:

    I candidati sono stati presentati uno per volta e si sono quindi allontanati dala platea in tempi diversi, per questo appaiono in più foto, fatte in tempi diversi. Nulla di artefatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *