sabato 26 novembre 2022
Flash news:   25 novembre “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne“: l’appello dei Carabinieri Incendio alla cabina elettrica, riapre la scuola dell’Infanzia Pascoli. Foto 42° anniversario del terremoto del 23 novembre 1980: manifestazione a Palazzo di città Non si ferma all’alt dei Carabinieri e si schianta contro un’auto in via Gramsci: arresti domiciliari per 28enne in possesso di marijuana Anniversario del terremoto in Irpinia: domani 23 novembre “6.9” performance artistica di Matarazzo ad Atripalda Ponte delle Filande: primi passi verso la demolizione e ricostruzione Buon compleanno ad Angelo Fedele Festa dell’Albero, piantumati cinque ulivi nella villa comunale “Don Giuseppe Diana”. Foto Cimitero, l’Amministrazione punta a realizzare nuovi loculi Nuovo decoro alla tomba funeraria di epoca romana e alla basilica paleocristiana del centro storico. Foto

Amministrative 2012, “Alleanza per Atripalda” incontra le periferie. Moschella: “Ero favorevole al sorteggio degli scrutatori e non alla nomina”

Pubblicato in data: 15/4/2012 alle ore:23:32 • Categoria: Lista "ApI - Alleanza per Atripalda", Politica

emilio-moschellaDomani e nei prossimi giorni il candidato Sindaco di Alleanza per Atripalda Emilio Moschella incontra le periferie insieme ai suoi candidati. Proseguono a ritmo serrato gli incontri tra il candidato sindaco della lista ApI Alleanza per Atripalda Emilio Moschella e la cittadinanza atripaldese. Dopo le polemiche dei giorni scorsi nate al momento della scelta degli scrutatori, Moschella commenta in un comunicato stampa: “Eravamo contrari alle nomine dirette e favorevoli al sorteggio che a nostro avviso garantiva maggior equità. Appare sempre più evidente che siamo noi a rappresentare veramente le forze politiche di centro e il terzo polo; le altre liste non hanno tirato fuori i simboli politici ma la loro matrice è ugualmente chiara a tutti“. Più interessato a recepire le istanze dei suoi concittadini che a cadere nella polemica, Moschella continua il suo giro di incontri che saranno concentrati nei prossimi giorni soprattutto sulle periferie. Non da meno gli altri candidati della lista. “Sono giovani per la maggior parte e alla prima esperienza politica, sono molto motivati a farsi carico dei problemi che la cittadinanza ci va rappresentando e la loro genuina passione sta risultando interessante per molti“.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

7 risposte a “Amministrative 2012, “Alleanza per Atripalda” incontra le periferie. Moschella: “Ero favorevole al sorteggio degli scrutatori e non alla nomina””

  1. atripaldese ha detto:

    ma non ti VERGOGNI,……moschella sei stato TU a dire NO al SORTEGGIO dietro consiglio di ALDUK e company, ti ricordo che la prima cosa che hai fatto è tirare fuori il biglittino con i nomi e cognomi VERGOGNATI

  2. aldo ha detto:

    STATTI A CASA

  3. dignità ha detto:

    MEGLIO STARE ZITTI DANDO L’IMPRESSIONE DI ESSERE STUPIDI,CHE PARLARE TOGLIENDO OGNI DUBBIO chi ha voluto le nomine dirette sei stato TU,hai fatto il gioco di alduk,foschi e montuori eravate tutti col fogliettino in tasca, non hai neanche il coraggio di ammettere le cose che hai fatto, VERGOGNATI.

  4. U R I E L ha detto:

    Avete fatto bene ad avvisarci. Porteremo donne e bambini al sicuro. Scaveremo trincee e collocheremo sacchi di sabbia alle finestre. Ci saranno sentinelle con turni di guardia e parole d’ordine per le vedette. Di tutto punto armati aspetteremo l’orda.

  5. per me ha detto:

    Sta cosa rimarrà un’arcano mai svelato.

  6. Nappo Carmela ha detto:

    Caro Emilio fare i sorteggi è una presa in giro, e poi bigliettini non si deve fare perche io non sono d’accordo che la commissione ellettorale come scrutatori sono le stesse persone, la politica è tutto in broglio la commissione assume chi vogliono loro amici dei amici parenti ciao io dico come la penso sono stanca di presa in giro ciao Emilio buona campagnia ellettorale

  7. dignità ha detto:

    CARO emilio forse Tu solo non hai visto il VIDEO di come sono stati eletti gli scrutatori…allora vedilo su atripaldanews….oppure sul sabato…. è vedrai la FALSITA’ che vai dicendo …. sei RIDICOLO, PATETICO, FALSO, e mi fermo qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.