alpadesa
  
Flash news:   Movida e rischio assembramento ad Atripalda, il titolare del “BeviamociSu” annulla le serate estive. Sandro Lauri: «non mi va di passare come quello che mette a rischio la città ma altrove è peggio» Giallo in Comune, rubato il portafogli di un’impiegata Riapre al pubblico, dopo mesi di chiusura, il parco archeologico Abellinum ad Atripalda Us Avellino, esonerato mister Ezio Capuano Furti ad Atripalda, lettera aperta al comandante generale dei Carabinieri della Campania: “perché avete deciso di depotenziare la Caserma Eugenio Losco?” “C’era una volta…“ l’addio al grande compositore Ennio Morricone nei versi di Gabriele De Masi Ripartono dopo mesi i lavori di rinaturalizzazione del fiume Sabato. Foto Coronavirus, tornano i contagi in Irpinia: ben otto nuovi casi nel Serinese Inaugurata ad Atripalda la sede dell’Unione Artigiani Italiani e delle Piccole Medie Imprese Irpinia Rubano nella notte le gomme e lasciano due auto sui mattoni in piazza Cassese: i residenti chiedono la videosorveglianza. Foto

La pianista Antonella De Vinco sabato 28 aprile ad Avellino per “I Concerti di primavera”

Pubblicato in data: 25/4/2012 alle ore:20:30 • Categoria: Cultura

Antonella De VincoProsegue la buona musica targata Associazione Musicale Internazionale “Arturo Toscanini” e “Euterpe” in compartecipazione con la Camera del Commercio di Avellino, presieduta dal Dr. Costantino Capone, con la Rassegna Musicale “I Concerti di primavera” I Edizione che si terranno sabato 28 aprile e lunedi 30 alle ore 19.30 nella restaurata Cappella della SS Annunziata, in via dei Sette Dolori, vero gioiello del cantro storico di Avellino.Sabato 28, si terrà l’esibizione del Duo Alysée comòposto dal sassofonista Enzo Filippetti e dalla pianista Antonella De Vinco (foto), due nomi di spicco del panorama musicale internazionale.

Enzo Filippetti, docente di sassofono al Conservatorio di S. Cecilia di Roma, oltre alla brillante ed intensa concertistica , recentemente ha scritto il libro Saxatile, il sassofono oggi, presentato, con successo di critica proprio al conservatorio di S. Cecilia di Roma(di seguito le info sul libro).

Antonella De Vinco, pianista atripaldese,oltre ai numerosi concerti in Europa, Stati Uniti, Canada, Giappone, Asia, ha negli ultimi due anni curato la direzaione artistica del Festival Internazionale di Orchestre “Musica in Irpinia”, ed è, inoltre presidente dell’Ass. Mus. Int. “A. Toscanini” che a breve riproporrà la sua manifestazione di successo “I Luoghi della Musica”, un evento oramai cult nel panorama musicale, culturale e storico, in quanto, attraverso la musica, valorizza luoghi d’interesse artistico della nostra irpinia.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Domani sera e sabato torna la musica da camera nel Chiostro di “S. Maria della Purità”

Dopo il successo delle due serate di apertura prosegue  la XXIV edizione de “I luoghi della musica”, prestigiosa rassegna di Read more

“I Luoghi della Musica”, successo per il concerto Giovani Promesse in ricordo di Elio Parziale. FOTO

Successo per il concerto "Giovani promesse" in ricordo del compianto direttore didattico Elio Parziale. L'appuntamento, svoltosi presso la Chiesa di Read more

Successo per il tour tedesco della pianista atripaldese Antonella De Vinco

Reduce  dalla recente tournée che l’ha vista impegnata in Germania, in Duo col clarinettista Raffaele Bertolini, la pianista atripaldese Antonella Read more

Domani concerto presso la chiesa del Carmine di Avellino in ricordo di Carla Mannese

Domenica  21 dicembre,alle ore 19 presso la Chiesa del Carmine di Avellino, l'Associazione Musicale Internazionale "A. Toscanini" organizzerà un concerto "Dedicato a Carla" Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *