alpadesa
  
domenica 08 dicembre 2019
Flash news:   L’Avellino batte 3-1 la Sicula Leonzio. Foto Quattro Notti Bianche ad Atripalda: si parte stasera da via Gramsci tra Villaggio di Babbo Natale, luci d’artista, musica live, street food e artisti di strada Danneggia il sensore dell’impianto di allarme di un negozio di elettronica, denunciato dai Carabinieri di Atripalda “Regalo un sorriso ad un bambino” per donare nuovi giocattoli ai più piccini di Atripalda meno fortunati La danza sabato e domenica nella Dogana dei Grani di Atripalda Maurizio Terrazzi è il nuovo questore di Avellino Approvato il Piano di Gestione Forestale per valorizzare il Parco San Gregorio di Atripalda La Confcommercio premia il fiorista atripaldese Raffaele Di Gisi Sidigas, ritirata l’istanza di fallimento Ex convento di Santa Maria della Purità ad Atripalda, Protocollo d’intesa per ospitare famiglie e persone indigenti

La Sidigas chiude il campionato con una vittoria a Venezia grazie ad un fantastico Green. Ma ora il futuro è un rebus

Pubblicato in data: 6/5/2012 alle ore:22:48 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

sidigas-av-umana-ve-03La Sidigas che non ti aspetti che non molla mai e che regala ai suoi indomabili tifosi giunti a Venezia una fantastica vittoria nell’ultima gara di campionato contro una Umana Venezia in lotta per i play off e raggiunti meritatamente. A suonare la carica agli irpini è stata una prova strepitosa del folletto Green che prende per mano la squadra e la guida verso una vittoria inaspettata e conquista un record importante. Con i 32 punti fatti segnare a referto nella partita odierna sorpassa Middleton nella speciale classifica dei marcatori biancoverdi con 1420 punti realizzati in 104 gare. Si chiude il campionato in bellezza e dimostrando il cuore che ha questa squadra che tra numerose difficoltà riesce sempre a sorprendere. La Sidigas chiude al 9°  posto in classifica nella regular season, prima delle escluse per i play off. La squadra vista a Venezia è una squadra tutto cuore e grinta che è stata sempre in vantaggio e resistendo al ritorno veemente di Venezia. Una parola d’obbligo spetta di diritto agli Original Fans mai domi che hanno seguito la squadra nella difficile trasferta della laguna e che sempre incitato la squadra dal primo all’ultimo minuto.E’ soddisfatto il coach biancoverde Frank Vitucci, dopo la vittoria ottenuta contro Venezia : “Sono contento di come abbiamo chiuso la stagione. Anche in questa gara eravamo privi di diversi elementi. Oltre a Spinelli è rimasto fuori Golemac, mentre Dean era a mezzo servizio. Comunque sono molto orgoglioso di quello che i ragazzi hanno messo in campo. La partita non aveva molto da dire ai fini della classifica, ma abbiamo giocato con la giusta concentrazione ed abbiamo onorato fino alla fine il campionato”. Sul grande risultato ottenuto da Green che è divenuto il migliore marcatore della storia biancoverde: “ “E’ un traguardo che ha raggiunto abbastanza facilmente, credo che sia il giusto riconoscimento a quanto fatto in questi anni. Lui e Linton Johnson sono due giocatori simbolo per la squadra e la città. Con la prestazione di oggi ha coronato un campionato in cui ha giocato praticamente sempre al top, nonostante i 38 minuti di media di utilizzo”. In merito alla situazione societaria: “Speriamo che si possa trovare una soluzione visti i tempi ristretti”. Ora però dal campo si passa alle scrivania e l’imperativo è quello di riuscire a salvare la Scandone  e a risanare i debiti del sodalizio biancoverde. Con l’aiuto di tutti: istituzioni, imprenditori e chiunqua voglia mettersi in gioco e dare una mano. Il nostro augurio è di riuscire a superare questo ulteriore momento di difficoltà visto l’importanza che ha questa squadra per la crescita della nostra provincia vista la continua crescita di questo sport. Questo è un giorno speciale per il nostro basket visto che LPA Ariano centra una storica promozione nella seri A2 di Baske femminile. Alla società arianese vanno i nostri migliori auguri per questa bellissima promozione.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *