alpadesa
  
Flash news:   Uccise la moglie con arnese da falegname, si impicca in cella a Torino 64enne originario di Atripalda Trova uno smartphone e chiede 30 euro per la restituzione: denunciato per tentata estorsione 60enne di Atripalda Laurea in Tecniche di Radiologia Medica: auguri alla dottoressa Angela Penza Natale 2019, Amministrazione in campo per le luminarie in centro città Via Melfi ad Atripalda chiude al traffico per un mese a causa di lavori urgenti sulle facciate laterali di Palazzo Del Gaudio Al via la vendita dei biglietti per Avellino-Potenza Domani 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino Si è sciolto il Direttivo della Curva Sud Avellino Il gruppo consiliare “Noi Atripalda” incalza il sindaco sul Distretto Asl di Atripalda a rischio smobilitazione Controlli e sequestri dei Carabinieri Forestali di Avellino in supermercati di Atripalda e Mercogliano

Questo pomeriggio consiglio comunale d’insediamento per il sindaco Spagnuolo. Scioscia e Pacia sembrano intenzionati ad abbandonare le deleghe

Pubblicato in data: 21/5/2012 alle ore:07:47 • Categoria: Politica, ComuneStampa Articolo

nuovo-consiglio-comunale1Questo pomeriggio alle ore 18.00 consiglio comunale d’insediamento convocato dal sindaco Paolo Spagnuolo. All’ordine del giorno l’esame condizione degli eletti, giuramento del Sindaco, comunicazione composizione Giunta nominata dal Sindaco ed elezione della Commissione elettorale comunale. Venerdì sono stati protocollati i decreti di nomina dei cinque assessori in Giunta con le relative deleghe insieme a quelle di tutti i consiglieri di maggioranza.
Il sindaco terrà per sé la delega al Personale, il ruolo di vicesindaco è stato affidato a Luigi Tuccia (Pd) con delega all’Urbanistica ed Area Vasta. Intanto i consiglieri Fabiola Scioscia (Città Nuove), delega alle Contrade rurali e periferiche e ai rapporti con i Comitati e Ulderico Pacia (Psi), delega alle Politiche del lavoro, Trasparenza e Partecipazione, sembrano intenzionati a voler abbandonare le deleghe loro assegnate.
Al primo eletto Antonio Prezioso (Fli) l’assessorato all’Ambiente e Territorio, Edilizia Residenziale Pubblica e l’E-Government. Per l’Udc entrano Geppino Spagnuolo ai Lavori Pubblici-Fondi Strutturali e Riqualificazione del Territorio e Antonio Iannaccone al Commercio, Annona, Sportello unico Attività Produttive, Polizia Municipale e Protezione Civile. Infine al socialista Dimitri Musto (Psi) le Politiche Sociali. Queste invece le deleghe fuori giunta: Mimmo Landi (Udc) ad Economia e Finanze e Valorizzazione patrimonio;Valentina Aquino (Pd) alle Politiche Giovanili, Pari Opportunità e allo Sport. Tra le novità la delega al Marketing Territoriale, Turismo, Politiche comunitarie di sviluppo e Contenzioso a Flavio Pascarosa (Udc) mentre la Pubblica Istruzione, Cultura e Tutela del patrimonio storico-culturale a Lello Barbarisi (Udc).

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

8 risposte a “Questo pomeriggio consiglio comunale d’insediamento per il sindaco Spagnuolo. Scioscia e Pacia sembrano intenzionati ad abbandonare le deleghe”

  1. Antonio ha detto:

    Mi auguro che i fans appiccicosi protagonisti indubbiamente con un fine e noiosi del Sindaco non sfondino la porta per sedersi accanto a lui, forse si sono autoconvinti che facciano parte della giunta?! Sono una persecuzione, dove c’è paolo ci sono loro!!!!!!!!!!!!! CHE INCUBO speriamo che finisca…………………

  2. INDIGNATO ha detto:

    Mi sembra il minimo che la “consigliera” Scioscia lasci la sua delega…..che competenze ha?? Mi chiedo come gli Atripaldesi l’abbiano potuta “mandare” in consiglio comunale!!

  3. hirpus ha detto:

    uniti su atripalda

  4. gino ha detto:

    Scioscia ultima eletta, per sette voti rispetto ad Antonacci, si permette anche di rifiutare le deleghe?????? Ma cosa pretende? Tale presunzione è semplicemente vergognosa.

  5. il PREPOTENTE ha detto:

    la domanda sorge spontanea: ma alcuni assessori hanno competenze? vedi musto………..

  6. vittorio ha detto:

    Complimenti ad AtripaldaNews per il montaggio delle teste sui banchi del consiglio, mi fanno ridere sembra quasi un cimitero hahahhaaaaa

  7. Nappo Carmela ha detto:

    Ho letto quello che si è scritto qui: la consigliera Fabiola Scioscia candidata con Fli ha rifiutato la deliga. Beh poteva lavorare!! ok ciao

  8. Ne ero sicuro ha detto:

    Non sono nemmeno entrati ed iniziano le prime incomprensioni, figuriamoci come stiamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *