alpadesa
  
Flash news:   Il senatore Ugo Grassi lascia il M5S e passa alla Lega Si rinnova domani l’appuntamento con la tradizione centenaria dei Cicci di Santa Lucia Futuro dell’ex convento di Santa Maria della Purità di Atripalda, parla il sindaco Spagnuolo: «L’iniziativa è a favore dei più bisognosi e si farà utilizzando solo pochi locali. Ringrazio la Fondazione. Come Comune assicureremo attività di controllo e monitoraggio» Giorgia Casaburi e Pasquale Piscitelli vice campioni italiani 2019 di Taekwondo L’associazione di promozione sociale “L’Argine APS” in campo con una raccolta di beni per i detenuti Il futuro dell’ex convento di Santa Maria della Purità ad Atripalda accende il dibattito in città Ventidue furti nelle case dell’hinterland avellinese, misure cautelari per due persone L’ex sindaco di Atripalda Paolo Spagnuolo nominato amministratore unico di ACS Accusa un malore mentre attraversa la strada ad Atripalda: paura ieri in via Gramsci Us Avellino, Filippo Polcino è il nuovo Amministratore Delegato

New entry nel Città di Atripalda, dalla Palmese arriva anche il difensore Emiliano Angieri

Pubblicato in data: 13/6/2012 alle ore:12:51 • Categoria: Sport, CalcioStampa Articolo

emiliano-angieriL’asse Atripalda-Palma Campania si conferma particolarmente caldo in queste prime battute di calciomercato. Dopo l’affare La Marca, infatti, il Città di Atripalda attinge a piene mani dall’organico della Palmese, regalandosi un altro protagonista della strepitosa annata rossonera. A seguire la stessa direzione di La Marca sarà Emiliano Angieri, perno difensivo dei rossoneri nelle ultime quattro stagioni vissute tra Promozione ed Eccellenza. Il 24enne difensore partenopeo è la mossa a sorpresa del diesse Iannaccone, il quale ha lavorato a fari spenti ottenendo il sì del calciatore con una vera e propria trattativa lampo. Prima di diventare una bandiera della Palmese, Angieri ha costruito la propria brillante carriera sui successi conquistati tra le fila del Pianura: vittoria del campionato di Promozione (2005/2006), campione d’Italia con la Juniores (2006/2007) e vittoria del campionato di Eccellenza (2007/2008). Carmine Amato si affiderà a lui per garantire solidità ed esperienza ad una linea difensiva piuttosto giovane. Inoltre, all’indiscussa bravura nel ruolo Angieri unisce una straordinaria capacità di inserimento sui calci da fermo, che nella scorsa stagione lo ha mandato in gol in ben sei occasioni. Dunque, un vizio del gol che lo stesso tecnico biancoverde non disdegna alla luce della sua attenzione alle situazioni da palla inattiva. L’acquisto di Angieri chiude il mercato dei big portato avanti dal club di patron Pastore. D’ora in poi ci sarà spazio soltanto per operazioni minori volte a mettere a disposizione di Amato under di spessore e seconde scelte all’altezza tra gli over.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *