alpadesa
  
Flash news:   Tentata estorsione aggravata, i Carabinieri arrestano una 28enne atripaldese Atripalda Volley, ecco altri due tasselli: Roberto e Fabio Luciano vestono biancoverde “Giullarte” torna nella sua collocazione temporale originaria, Gambale: “a giugno una straordinaria edizione per il ventennale” Maria Morgante riconfermata all’Asl Avellino e al Moscati arriva Renato Pizzuti Al via l’ampliamento della strada comunale Atripalda–Sorbo Serpico e altri interventi dal centro alla periferia. FOTO Atripalda Volley, tris di giovani per mister Racaniello: Ammirati, Riccio e De Rosa vestono biancoverde Scandone, il grido d’amore degli Original Fans: “Finché il cuore batte qui si combatte“ Gli amici di via Gramsci si ritrovano a cena dopo tanti anni. Foto Venerdì presentazione di “Variazione Madre” libro di poesie di Federico Preziosi Nozze d’oro Nappa-Santella, auguri

La Sidigas Atripalda chiude il cerchio a Bologna. Completato un roster di primissimo ordine

Pubblicato in data: 18/7/2012 alle ore:22:49 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

foto-2

Volleymercato e calendari, la Sidigas è a Bologna per l’appuntamento che apre la stagione 2012-2013: la presentazione ufficiale del 68° Campionato di Serie A.
A rappresentare il sodalizio atripaldese all’Hotel Savoia Regency di Bologna sono il Presidente Antonio Guerrera, il Vicepresidente Antonio Rapolla, il Segretario Generale Angelo Spica, il Direttore Sportivo Clemente PesaMario D’Argenio per l’ufficio stampa. In attesa dei risultati del campo i dirigenti biancoverdi incassano in queste ore i complimenti di avversari e addetti ai lavori, procuratori, tecnici, giocatori che hanno espresso congratulazioni per il roster messo in piedi questa estate. Tutte le operazioni di mercato annunciate nei giorni scorsi sono state ratificate. La nuova rosa a disposizione di mister Totire risulta così composta, palleggiatori: Scappaticcio (Sora) e Izzo (Cuneo); schiacciatori: Libraro (Sora), De Paola (Club Italia), Gabriele (Club Italia), Picariello (Montella); centrali: Di Marco (Loreto),Candellaro (Santa Croce), Bassi (Pizzo Calabro); libero: Cortina (Molfetta); opposto: Cazzaniga (Castellana Grotte). C’è in più, a sorpresa, un colpo dell’ultima ora che parla straniero. Atripalda completa il reparto schiacciatori opzionando nel ruolo di opposto un giovane atleta cubano, Alejandro Gonzalez Rizo nato a Santa Clara il 21 settembre del 1990, 197 cm d’altezza; è un opposto dalle notevoli potenzialità fisiche, schiacciatore destro, elastico nei movimenti che unisce potenza e tecnica acquisita nelle esperienze del campionato del suo paese, l’ingaggio dell’atleta sarà perfezionato nelle prossime settimane. Ed ora il calendario. Le date della stagione saranno annunciate in diretta tv e streaming con la presentazione ufficiale alle ore 10.30 di domani  (giovedì) 19 luglio. Sarà l’emittente E’TV a garantire la diretta dell’evento, visibile sul canale satellitare 829 di Sky. Alle ore 10.30 inizierà la diretta streaming su Sportube.tv. Nel corso della tre giorni di volley mercato spazio anche al meeting tra il settore arbitrale, allenatori e dirigenti della Serie A, al media day per la comunicazione ed il marketing, molto interessanti le riunioni sulle nuove regole di gioco che dovrebbero essere introdotte a fine settembre dal Congresso della FIVB, con entrata in vigore a livello internazionale dall’1° gennaio 2013; si tratta del numero delle persone ammesse in panchina, del ruolo del libero (che si adatta di più al sistema di cambi italiano), del fallo di velo e della nuova valutazione della condotta scorretta e delle sanzioni e della ricezione in palleggio che potrà variare anche i metodi di allenamento in questo fondamentale.
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *