alpadesa
  
Flash news:   Padre Gerardo Di Paolo è il nuovo Direttore della Biblioteca Statale di Montevergine Coronavirus, altri due contagi ad Atripalda e 69 in Irpinia Coronavirus, Idea Atripalda scrive al sindaco per chiedere un punto drive test per effettuare i tamponi naso-faringei Si chiude la controversia giudiziaria tra il Comune di Atripalda e la Ingino Spa dopo che il Tar di Salerno dà ragione all’azienda agroalimentare Coronavirus, i nuovi casi in Italia sono 21.273. In Campania nuovo record Coronavirus, aumentano i contagi in Irpinia: 91 i nuovi casi. Ad Atripalda 3 i positivi Coronavirus, Conte firma il nuovo Dpcm: da lunedì 26 ottobre bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti domenica e festivi Coronavirus, cresce la paura ad Atripalda per i nuovi casi: parla il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “contagio alunni non c’è motivo di allarme” L’ex consigliere di Atripalda Ulderico Pacia assolto dall’accusa di diffamazione: a denunciarlo l’ex comandante della Polizia municipale Vincenzo Salsano Spaccio di marijuana: salta il confronto in Tribunale tra due imputati atripaldesi e testimoni per difetto di notifica

Giovedì 6 settembre l’inaugurazione della personale di Piero Mastroberardino al Caffè Letterario di Avellino

Pubblicato in data: 31/8/2012 alle ore:09:06 • Categoria: Attualità, Cultura

piero_mastroberardinoIl prossimo giovedì 6 settembre sarà inaugurata la personale di Piero Mastroberardino, presso il Caffè Letterario ad Avellino. L’evento, dal titolo “Uno squarcio nell’anima, ti narra…” è la prima uscita pubblica legata alle arti figurative per l’autore, che ha fino ad oggi riservato i suoi lavori ad occasioni private. Piero Mastroberardino esporrà una selezione di 25 sue opere, disegni a colori in gesso su carta di diversi formati, associati a brevi componimenti poetici a cura dello stesso autore. I brani saranno recitati dall’attrice Chiara Mazza, la cui interpretazione guiderà il pubblico nel percorso espositivo. Al termine del momento di recitazione i presenti potranno intrattenersi con l’autore durante un rinfresco. L’evento sarà presentato dalla giornalista Adelaide De Cesare. L’organizzazione dell’evento è a cura di Paolo Giolivo. L’apertura avrà luogo giovedì 6 settembre alle ore 20,00, presso il Caffè Letterario, in via Brigata 41-43 ad Avellino. E’ gradita la puntualità. I quadri resteranno in esposizione fino al 20 settembre prossimo. Piero Mastroberardino è professore ordinario di materie economico-aziendali nell’Università degli Studi di Foggia e presidente del gruppo imprenditoriale vitivinicolo Mastroberardino, che da generazioni promuove la cultura irpina nel mondo. Nel corso della carriera di ricerca ha pubblicato circa cento lavori scientifici su riviste e collane editoriali nazionali ed internazionali, nel campo delle discipline manageriali. La passione per il disegno e la pittura, coltivata fin da bambino in modo spontaneo, accompagna molti momenti della sua infanzia e adolescenza, per riemergere negli anni Novanta e poi ancora, prepotentemente, più di recente, insieme ad una inclinazione per la narrativa e la poesia. Nel 2011 ha pubblicato un romanzo dal titolo “Umano errare”, per i tipi del Gruppo editoriale Albatros Il Filo. Ha di recente ultimato un nuovo romanzo, che sarà a breve dato alle stampe. Chiara Mazza è attrice, conduttrice e actor coach. Nel 2002 ha debuttato con la regia di Mario Santella nello spettacolo “Maschere nude”, tre atti unici di Luigi Pirandello e ha continuato la sua attività teatrale collaborando con personalità illustri del teatro italiano. Dal 2010 è socia fondatrice della compagnia teatrale “il tè delle 4”, nata nell’intento di dare il giusto rilievo alla drammaturgia contemporanea.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *