alpadesa
  
Flash news:   Accorpamento temporaneo mercato del giovedì a parco Acacie, pubblicata la graduatoria degli operatori commerciali Tentata estorsione aggravata, i Carabinieri arrestano una 28enne atripaldese Atripalda Volley, ecco altri due tasselli: Roberto e Fabio Luciano vestono biancoverde “Giullarte” torna nella sua collocazione temporale originaria, Gambale: “a giugno una straordinaria edizione per il ventennale” Maria Morgante riconfermata all’Asl Avellino e al Moscati arriva Renato Pizzuti Al via l’ampliamento della strada comunale Atripalda–Sorbo Serpico e altri interventi dal centro alla periferia. FOTO Atripalda Volley, tris di giovani per mister Racaniello: Ammirati, Riccio e De Rosa vestono biancoverde Scandone, il grido d’amore degli Original Fans: “Finché il cuore batte qui si combatte“ Gli amici di via Gramsci si ritrovano a cena dopo tanti anni. Foto Venerdì presentazione di “Variazione Madre” libro di poesie di Federico Preziosi

Pallavolo, giovedì test contro Sora e venerdì presentazione ufficiale nella Dogana dei Grani. A seguire il I Memorial Imbimbo

Pubblicato in data: 8/9/2012 alle ore:14:17 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

atripalda-castellanaBuone impressioni di settembre per la Sidigas che al cospetto del Castellana nell’allenamento congiungo andato in scena al palagrotte non sfigura, tutt’altro. Visti i carichi di lavoro e il valore dell’avversario che fa pesare una categoria in più sul taraflex pugliese sono davvero andate in scena buone cose. Impressioni positive nella tecnica individuale e di gruppo con i giocatori capaci, nonostante il debutto assoluto di una rosa rinnovata del tutto, di correggere in corso d’opera le posizioni in campo sia nel muro-difesa che nelle variazioni in attacco. Solo per la cronaca l’allenamento è finito 2-1 in favore dei padroni di casa. Per quasi due ore i ragazzi in campo hanno simulato una partita vera facendo registrare questi parziali: 25-23/ 25-27 / 25-17.
memorial imbimboTotire che ha elogiato a fine gara il lavoro svolto in sua assenza da Ianuale e D’Argenio ha schierato inizialmente Scappaticcio in regia, Cazzaniga opposto, Di Marco e Candellaro a centro, De Paola e Libraro in banda con Cortina libero. Dal secondo set girandole di cambi e sotto rete spazio per tutti con note di merito per i giovanissimi del gruppo che senza timori reverenziali hanno mostrato tanta grinta e per i “senatori” che hanno offerto giocate da applausi. Il folto pubblico che ha potuto godere del primo assaggio di volley giocato ha apprezzato. La Sidigas torna in irpinia e si gode un po’ di meritato riposo. Da lunedì bisognerà lavorare sui punti critici che pure sono emersi ma guai se non ve ne fossero in questo periodo dell’anno. La prossima settimana intanto, Atripalda ed i suoi tifosi sono attesi da una miriade di eventi. Oltre alle doppie sedute giornaliere, giovedì si torna in campo al Del Mauro nel pomeriggio (orario da definire) per la prima amichevole stagionale tra le mura amiche contro la corazzata Sora. Sarà la prima occasione per i tifosi biancoverdi di vedere all’opera i nuovi beniamini. Venerdì alle 18.00 presso la Dogana dei Grani di Atripalda ci sarà l’attesa presentazione ufficiale della squadra alla città. Nel week end spazio al memorial Imbimbo con la prevendita dei tagliandi che prosegue insieme a quella degli abbonamenti tutti i pomeriggi dal lunedì al venerdì presso i botteghini del Paladelmauro e la Pro Loco di Atripalda.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *