alpadesa
  
Flash news:   Scuola a rischio, nota del sindaco e del delegato ai lavori pubblici: «La doverosa iniziativa della Procura non ci sorprende né ci preoccupa ma stimolo sull’impegno intrapreso» Scuole a rischio, avvisi di garanzia a sindaco e tecnici comunali Vincenzo Aquino chiama le Misericordie irpine ad una svolta storica Atripalda Volley, domani presentazione ufficiale nella Sala Consiliare di Atripalda “Ripianti-Amo”, cinque nuovi alberelli in Piazzetta degli Artisti al posto di quello rubato. Foto Oggi pomeriggio la presentazione di mister Eziolino Capuano Le parole di coach De Gennaro alla vigilia della gara con la Virtus Arechi Salerno Eziolino Capuano nuovo tecnico dell’Us Avellino, esonerato Ignoffo Auto contro cisterna del gas lungo la Variante, giovane ferita e traffico in tilt tra Atripalda e Mercogliano Al via la campagna abbonamenti per la Scandone

Dario Repole presenta il suo primo cd domani sera per la festa di San Sabino

Pubblicato in data: 14/9/2012 alle ore:10:04 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

dario-repoleDario Repole (foto) presenta il suo primo cd alla festa di San Sabino. Il cantante neomelodico atripaldese, in arte “Dario Fortunato“, a 41 anni corona un sogno e la sua lunga passione per la musica neomelodica napoletana.
Domani sera, sabato 15 settembre, si esibirà infatti in piazza Umberto I, alle 0re 21, pre presentare il suo nuovo disco dal titolo “Quando la musica rinasce“. Canterà per circa 45 minuti prima dell’esibizione di Fabrizio Moro, ben sei canzoni ispirate alla tradizione napoletana. “Racconterò un pò la storia di come è nato questo mio primo cd uscito da due mesi – racconta Dario -. Questo disco l’ho presentato già in alcune serate e feste in Irpinia e nel napoletano. Per me cantare ad Atripalda è il sogno della mia vita che si realizza, ma anche quello di  mia madre. Un’emozione grandissima e ringrazio per la possibilità il Comitato festa di San Sabino. Sono anche un pò emozionato di esibirmi davanti alla mia città. Tutto nasce all’improvviso, grazie a delle amicizie riuscendo così a realizzare dopo tanti anni il mio primo cd. Devo ringraziare anche Dio. Canto infatti da quando avevo sette anni sin dal primo mini festival che si svolse proprio in piazza Umberto I. Poi ho partecipato allo Zecchino d’oro e a tanti concorsi. Ora a 41 anni sono pronto a ripartire con questo primo lavoro, godendomi questo momento sperando sempre di emozionare la gente”. 
Un sogno, quello di diventare cantante per Dario, cullato e portato avanti con tanta umiltà sin da piccolo con la partecipazione a numerosi concorsi canori (Zecchino d’Oro e Mini Festival). A 17 anni partecipa al Festival della Canzone Napoletana prima con il brano inedito “Pechhè ‘sta musica” e poi con il brano “Capri“, vincendo per ben due volte il premio della critica.
Uomo di fede, il sogno di incidere un disco si materializza con il maestro Mino Sabani, autore e compositore di tantissimi napoletani e di quelli presenti nel Cd dal titolo “Quando la musica rinasce” : dieci canzoni inedite suonate con il gruppo Remedios  tra cui Batticuore, Capri, Come me manche, Datte na regolata, La bella addormentata, Le valige pronte già, non vivo senza te, Pecchè sta musica, Te voglio cu me, Vattene via.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Dario Repole presenta il suo primo cd domani sera per la festa di San Sabino”

  1. sibilla ha detto:

    AUGURI DARIO! SPERO CHE ATRIPALDA TI ACCOLGA NEL MODO MIGLIORE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *