alpadesa
  
Flash news:   Accorpamento temporaneo mercato del giovedì a parco Acacie, pubblicata la graduatoria degli operatori commerciali Tentata estorsione aggravata, i Carabinieri arrestano una 28enne atripaldese Atripalda Volley, ecco altri due tasselli: Roberto e Fabio Luciano vestono biancoverde “Giullarte” torna nella sua collocazione temporale originaria, Gambale: “a giugno una straordinaria edizione per il ventennale” Maria Morgante riconfermata all’Asl Avellino e al Moscati arriva Renato Pizzuti Al via l’ampliamento della strada comunale Atripalda–Sorbo Serpico e altri interventi dal centro alla periferia. FOTO Atripalda Volley, tris di giovani per mister Racaniello: Ammirati, Riccio e De Rosa vestono biancoverde Scandone, il grido d’amore degli Original Fans: “Finché il cuore batte qui si combatte“ Gli amici di via Gramsci si ritrovano a cena dopo tanti anni. Foto Venerdì presentazione di “Variazione Madre” libro di poesie di Federico Preziosi

Vendita box mercatino rionale, Vincenzo Moschella (Pdl): “Nessun venditore interessato all’acquisto, l’Amministrazione non ha nemmeno interpellato gli esercenti”

Pubblicato in data: 18/9/2012 alle ore:15:18 • Categoria: Attualità, Politica, PdlStampa Articolo

mercatino-rionaleNessuno degli attuali occupanti dei box del Mercatino Rionale è interessato ad acquistare al prezzo deciso dall’Amministrazione comunale Spagnuolo. Non è una supposizione e non sono nemmeno dichiarazioni azzardate o frettolose, è la mia personale constatazione. Dopo aver incontrato gli attuali affittuari dei locali, è emerso che nessuno è stato interpellato dall’Amministrazione comunale a proposito della decisione di inserire il Mercatino rionale nel prossimo Piano di Alienazione comunale. Una constatazione che cozza in maniera frontale con le dichiarazioni del Primo cittadino che, invece, aveva parlato di interesse di tutti i commercianti. Non solo. Il prezzo stabilito è per tutti i locatari troppo alto rispetto alla localizzazione dello stabile in contrada Santissimo. Resta poi tutta da definire e da chiarire la situazione relativa alle Associazioni Nazionale Combattenti e Carabinieri, attualmente ospitate in comodato gratuito in due dei box della struttura comunale. Nemmeno loro sono stati interpellati o quanto meno avvisati. Il risultato? Trattandosi di associazioni no profit, nessuna delle due potrà riscattare il locale e quindi, di fatto, saranno sfrattati. Sarebbe stato, invece, un atto di cortesia da parte dell’Amministrazione, avvisare e comunicare e, perché no, trovare una sede alternativa, concedendola in comodato gratuito. Ho avuto modo di raccogliere personalmente le lamentele e le preoccupazioni di tutti e me ne farò portatore ufficiale nel prossimo consiglio comunale. Non bisogna dimenticare anche i numerosi interventi di manutenzione effettuati nei locali a completo carico degli affittuari, a cui vanno pertanto riconosciute le necessarie attenuanti per pagamenti ritardati del fitto dovuto. Non vorrei che la fretta di far quadrare i conti del Bilancio con entrate non certe, abbia indotto gli amministratori a “forzare” la mano, dichiarando già venduta una proprietà che, nella migliore delle ipotesi, farà gola soltanto a pochi.

Vincenzo Moschella – Consigliere Comunale PDL

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (8 votes, average: 4,50 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

7 risposte a “Vendita box mercatino rionale, Vincenzo Moschella (Pdl): “Nessun venditore interessato all’acquisto, l’Amministrazione non ha nemmeno interpellato gli esercenti””

  1. ridicolous ha detto:

    consigliere male che vada glli immobili verranno venduto sul libero mercato e faranno a gara ad acquistarli vista l’esiguità del prezzo. combattenti??? vorrei sapere quanti dei componenti del circolo hanno fatto una guerra. poi chiedo al consigliere il comune può ancora permettersi di fare clientela politica assegnando in comodato d’uso gli immobili di proprietà della collettività??inoltre vorrei sapere quanti degli attuali locatari sono in regola col pagamento dei canoni di fitto: bello stare “aggratis” sulla pelle dei cittadini atripaldesi. Demagogo.

  2. caustico ha detto:

    cdc….corte dei conti sezione campania via acton napoli…. e ti passa la paura…..

  3. un cittadino ha detto:

    l’unico che abbia detto qualcosa di concreto, in ogni caso quei box non possono avere quel prezzo di mercato perchè dipende dal loro valore catastale a meno che non ci sia qualcuno disposto a pagare un prezzo così alto per motivi privati….

  4. cittadina ha detto:

    articolo interessante! concordo in pieno con un cittadino!

  5. atripaldese ha detto:

    vorrei sapere da cittadino se lui è disposto a vendere la propria casa al valore catastale.
    forse non si è ancora accorto che i valori sono quelli di 20 anni fa.

  6. medicina 33 ha detto:

    qUEI BOX SONO STATI MESSI IN VENDITA AD UN PREZZO RIDICOLO. GLI AFFITTUARI, CHE SONO IN LARGA PARTE MOROSI, ANDREBBERO SBATTUTI FUORI, COME ACCADREBBE IN UN PAESE NORMALE QUANDO NON SI PAGA IL FITTO. INVECE VENGONO TENUTI A GALLA PER MERO CALCOLO ELETTORALE. QUESTA E’ LA VERA VERGOGNA. METTETELI ALL’ASTA E CACCIATE VIA CHI NON PAGA.

  7. THE CLASH ha detto:

    Concordo al 1000% con medicina 33!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *