alpadesa
  
Flash news:   A Parco delle Acacie domenica convegno per dire “No” alla violenza sulle donne “World Philosofy Day 2019“, gli studenti del liceo “De Caprariis” di Atripalda a confronto con il vescovo Aiello. Foto Davide Rondoni stasera e domani ad Atripalda omaggia Giacomo Leopardi per i 200 anni de “L’Infinito” La Casertana piega l’Avellino: quarta sconfitta in campionato Sesta sconfitta per la Scandone: ko anche a Nardò (73-64) Maltempo, rimosse dai Vigili del Fuoco lamiere pericolanti dal tetto del campanile della chiesa di Santa Maria delle Grazie. Foto Natale 2019, aggiudicata la gara per le luminarie installate dal Comune ma i commercianti restano divisi. L’assessore Musto:«Uno sforzo non da poco per l’Amministrazione» Progetto “risanamento ambientale dei corpi iderici superficiali delle aree interne”, riunione all’Utc per gli interventi a contrada Fellitto e piazza Sparavigna Bando di vendita del Centro Servizi alle Pmi di Atripalda: lunedì la pubblicazione con prezzo a base d’asta di 2.715.000 euro. Gara il 20 dicembre Al via il cronoprogramma per l’accorpamento del mercato settimanale di Atripalda a parco delle Acacie: si assegnano le postazioni

Giovane atripaldese pregiudicato aggredisce e insulta autista autobus in piazza Umberto: denunciato dai Carabinieri

Pubblicato in data: 21/9/2012 alle ore:08:45 • Categoria: CronacaStampa Articolo

carabinieriNella giornata di ieri, i militari del Comando Stazione Carabinieri di Atripalda hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino un 22enne del posto, ritenuto responsabile dei reati di atti osceni, lesioni personali e ingiurie, commesse nella prima serata dello scorso 13 settembre ai danni di un autista degli autobus urbani, pronto per partire dalla piazza Umberto I del Comune di Atripalda. Il giovane, già pregiudicato anche per stupefacenti, è ben noto ai carabinieri del Comando Stazione di Atripalda, visto che da sempre si contraddistingue per i suoi comportamenti sopra le righe e per accompagnarsi a soggetti dal medesimo fare. E anche nella serata di quel 13 settembre, i militari dell’Arma – durante una normale pattuglia – ne avevano notato la presenza proprio nei pressi del capolinea dei pullman della CTI-ATI. Proprio partendo da questo avvistamento, i militari dell’Arma sono riusciti a capire che era proprio quel giovane turbolento ad essersi reso responsabile di una deplorevole condotta ai danni di un autista. In pratica, il ragazzo, per non pagare il biglietto dell’autobus diretto a Mercogliano, aveva insultato il citato autista, dapprima spintonandolo e mettendogli le mani in faccia. Poi, alla minaccia di quello di chiamare i carabinieri, il ragazzo lo aveva colpito più violentemente con dei pugni alla schiena, per poi scendere dall’autobus e calarsi i pantaloni davanti a passeggeri e passanti. Ancora una volta, s’è dovuto registrare l’ennesimo triste episodio d’indiscriminata aggressione ad un autista di pullman per mano di giovani scalmanati. Ancora una volta, però, i militari del Comando Provinciale dei Carabinieri hanno subito risolto l’attività d’indagine, individuando l’autore e denunciandolo penalmente per le sue responsabilità.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Giovane atripaldese pregiudicato aggredisce e insulta autista autobus in piazza Umberto: denunciato dai Carabinieri”

  1. Nappo Carmela ha detto:

    Mi dispiace molto per il conducente aggredito: chi lo ha fatto deve rimanere in galera e poi dico deve fare rimanere anche dei controllori fisso sul pullman così ci sarà piu controllo anche per fare le multe a chi non fa il biglietto o abbbonamento. ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *