alpadesa
  
Flash news:   Amarezza di Gioso Tirone alla presentazione del libro sul decennale del “Torneo Calcistico Stracittadino di Atripalda”. Foto Amministrazione sotto attacco, il sindaco replica duramente: «L’ex assessore Landi non sa di cosa parla ma è arrivato il momento di replicare a queste continue provocazioni. Noi la giunta della concretezza. Parla di mancato incoraggiamento al libero pensiero ma poi querela le testate locali» Festeggiamenti San Sabino: stasera PFM in concerto in piazza Umberto, domani processione del Patrono Rogo all’Ics di Pianodardine, l’Arpac: “livelli di diossina sotto la soglia di pericolo già sabato” L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti” Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto

Asilo di via San Giacomo, il consigliere Barbarisi risponde a Romano: “Osservazione puntuale ma noi lo siamo stati di più, interventi già previsti a luglio”. Guarda la Video Intervista

Pubblicato in data: 26/9/2012 alle ore:08:15 • Categoria: Politica, Comune, Video intervisteStampa Articolo

barbarisiOsservazione puntuale ma noi lo siamo stati di più. Lavoriamo anche silenziosamente non solo sui giornali. Già a luglio in un incontro abbiamo pianificato gli interventi di manutenzione da fare negli istituti scolastici cittadini anche con il coinvolgimento del direttore scolastico Elio Parziale abbiamo già trattato la questione“, il consigliere delegato all’Istruzione Lello Barbarisi risponde a Ermelindo Romano sulla questione relativa al parcheggio della scuola di via San Giacomo. Guarda la Video Intervista.

[flv width=”250″ height=”200″ image=”https://www.atripaldanews.it/video/barbarisi asilo.jpg”]https://www.atripaldanews.it/video/barbarisi asilo ok.flv[/flv]

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 3,75 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 risposte a “Asilo di via San Giacomo, il consigliere Barbarisi risponde a Romano: “Osservazione puntuale ma noi lo siamo stati di più, interventi già previsti a luglio”. Guarda la Video Intervista”

  1. ridicolous ha detto:

    Lello ma non perdere tempo a rispondere a chi è stato più volte bocciato dagli elettori atripaldesi e ora gioca a rompere e a fare l’eroe. Evidente tutte queste pressioni hanno secondi fini.

  2. Sabino ha detto:

    Mi auguro che siano state fatte tutte le valutazioni del caso prima di consentire anche solo a dieci mamme di accedere dal budello di largo Pergola, sopratutto quelle relative alle aree a parcheggio. Forse il nuovo delegato frequenta poco la zona che sin dalle otto del mattino risulta stracolma di auto dei dipendenti di una nota ditta di informatica e dei dipendenti comunali. Inoltre la stessa area e continuamente frequentata da utenti che accedono o cercano di accedere all’ufficio del comune e aggravarla con altre auto mi sembra una pazzia. Resta poi da affrontare il discorso dell’accesso pedonale dei piccoli utenti che per legge deve essere assolutamente protetto in caso contrario ne sarebbe responsabile l’amministrazione ed il dirigente scolastico, fermo restando che forse occorre acquisire anche il parere dei vigili del fuoco. Poi la cosa strana e che per oltre vent’anni la scuola e stata sicura e non risultano denunciati nessun sinistri e improvvisamente la rampa di accesso diventa pericolosa. Se questo e’ il problema basta impedire l’accesso alla rampa con una sbarra o con dissuasori amovibili o meglio ancora dire alle mamme che portano le auto sulla rampa di inserire perbene il freno a mano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *