alpadesa
  
Flash news:   L’Area Dem del Pd a confronto ad Atripalda in vista delle Regionali 2020, Nancy Palladino: «per noi il nome del governatore De Luca è imprescindibile e va sostenuto». FOTO Messa in ricordo di Alessandro Lazzerini sabato presso la Chiesa del Carmine Niente più sosta in piazza Tempio Maggiore per valorizzare la chiesa madre di Sant’Ippolisto Martire Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino Uccise la moglie con arnese da falegname, si impicca in cella a Torino 64enne originario di Atripalda Trova uno smartphone e chiede 30 euro per la restituzione: denunciato per tentata estorsione 60enne di Atripalda Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro Laurea in Tecniche di Radiologia Medica: auguri alla dottoressa Angela Penza Natale 2019, Amministrazione in campo per le luminarie in centro città

Gli Amatori della Bici per la prima volta alla Granfondo della capitale

Pubblicato in data: 9/10/2012 alle ore:22:16 • Categoria: Sport, CiclismoStampa Articolo

circolo-amatori-della-biciIn sella alle loro biciclette, già pronti ad invadere pacificamente Roma, sono 5500 gli iscritti alla Granfondo Campagnolo che nella mattina di domenica 14 ottobre sfileranno per il centro storico della Capitale prima di darsi battaglia sulle salite dei Castelli. Tutti con la stessa maglia indosso, gli appassionati delle due ruote provenienti da ogni parte d’Europa parteciperanno alla prima edizione di una granfondo nella Città eterna! Nessuna corsa ciclistica amatoriale, prima d’oggi, aveva fatto registrare un così alto numero di iscritti alla prima edizione, nemmeno la regina delle gf, la Novecolli di Cesenatico! Ebbene si, assieme a campioni del passato come Indurain, il ct azzurro Bettini, Bartoli oltre agli ori olimpici Zanardi, Chechi e Rossi ci saranno anche i portacolori del Circolo Amatori della Bici. Saranno 5 gli alfieri atripaldesi che si cimenteranno sui 102 chilometri della mediofondo. Si partirà da Caracalla e poi, attraversata piazza Venezia, si raggiungerà il Colosseo ed infine l’Appia Antica: un emozionante “tour imperiale” di sei chilometri che farà da antipasto ad un percorso tecnico e sufficientemente impegnativo con oltre 1000 metri di dislivello. Per lunghi tratti si correrà sul tracciato del vecchio Giro del Lazio, su strade che invitano a pedalare oltre che a guardarsi intorno ammirati dal panorama mozzafiato dei Castelli Romani. Il Gladiatore, … ops scusate, il vincitore infine taglierà il traguardo nello stadio delle terme di Caracalla. In bocca al lupo ai ciclisti Irpini che tra qualche anno potranno dire di aver preso parte all’edizione “zero” della più importante corsa al mondo riservata all’universo amatoriale delle due ruote a pedali!

cadb1

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Gli Amatori della Bici per la prima volta alla Granfondo della capitale”

  1. Antonio ha detto:

    E daje!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *