alpadesa
  
Flash news:   Foglio di via per due trentenni romeni sorpresi di sera a bordo di una grossa Bmw Al via il secondo lotto di lavori per la riqualificazione di Parco delle Acacie ad Atripalda Nuovi scarichi abusivi nel fiume Sabato nel tratto che attraversa Atripalda, la denuncia di Franco Mazza: “non bisogna abbassare l’attenzione sulle condizioni del corso d’acqua”. Foto Us Avellino, l’amministratore Nicola Circelli: “effettuati i pagamenti necessari per evitare sanzioni e penalizzazioni” Grande partecipazione al “Premio San Valentino–Città di Atripalda”. Foto Istituto Comprensivo di Atripalda, fa discutere la circolare della preside Amalia Carbone che vieta i vestiti di Carnevale all’Infanzia. I genitori si dividono sui social “Ci vuole un fiore”, incontro al Convento di San Giovanni Battista domenica su ecologia e benessere “Laganum in Arce” a Manocalzati nel castello di San Barbato Calcio, l’Abellinum vince ancora Ciclismo, l’A.S Civitas-Profumeria Lucia intensifica la preparazione in attesa del debutto

Pallavolo, prima sconfitta della Sidigas: ko contro Molfetta

Pubblicato in data: 22/10/2012 alle ore:09:25 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

sidigas pallavolo atripaldaPer la terza volta di fila in A2 la Sidigas soccombe al Molfetta, sempre per 3-1. Gara perfetta dei pugliesi al Del Mauro, Atripalda con qualche cerotto di troppo e la panchina rabberciata non trova continuità di prestazione e risultati. Ma il folto pubblico presente ha applaudito a lungo le due formazioni, capaci di dare spettacolo con scambi duraturi e tanta grinta. La sfida è stata anche questa: una guerra di nervi nel tentativo di intimorire e mettere i gangli all’avversario. In avvio molto meglio la formazione di Cicchello (4-8), solida in ricezione e ben gestita in attacco da Saitta. Atripalda stenta in battuta e ricezione e cede il primo parziale. Secondo e terzo, molto equilibrati, biancorossi e biancoverdi se li dividono equamente. Morelli è il top scorer, per l’opposto 27 punti e traiettorie imprendibili. Se gli attaccanti irpini sbattono di continuo sul muro difesa non riesce Atripalda a tirar su i palloni dei momenti clou. Il morale è altissimo quando Atripalda accorcia sul 2-1. Sugli scudi il talento del giovane Izzo, subentrato a Scappaticcio claudicante, capace di spegnere a più riprese gli attacchi di Ippolito e di trascinare i compagni. Lo stesso Gabriele subentrato a gara in corso, dopo aver dato la svolta è stato costretto ad uscire per una noia al ginocchio. Molfetta intanto, con Rizzo alla sua miglior prova stagionale nel quarto set ha finito la partita in scioltezza. A fine partita i complimenti a vicenda e l’appuntamento al match di ritorno, Molfetta ritrova Van Djik la Sidigas spera di trovare quanto prima la miglior forma. Anche perché il campionato si fa serrato. Sabato nuovo turno casalingo contro Ortona prima del match infrasettimanale di Padova. In palestra bisognerà dosare le energie e recuperare lo smalto mancato contro Molfetta.

SIDIGAS ATRIPALDA – BCC-NEP CASTELLANA GROTTE 0-3 (17-25, 16-25, 18-25)

SIDIGAS ATRIPALDA – PALLAVOLO MOLFETTA 1-3 (22-25, 26-28, 30-28, 22-25)

SIDIGAS ATRIPALDA: Cazzaniga 21, Candellaro 13, Di Marco 9, Cortina (L), Scappaticcio, De Paola 11, Izzo 2, Libraro 9, Gabriele 2. Non entrati Spina, Bassi. All. Totire.
PALLAVOLO MOLFETTA: Morelli 27, Aprea, Del Vecchio 1, Mattei, Verhanneman 12, Rizzo (L), Giglioli 7, Ippolito 21, Giosa 12, Saitta 2. Non entrati Antonaci. All. Cichello. ARBITRI: Cassarino, Gasparro. NOTE – durata set: 28′, 34′, 37′, 30′; tot: 129′.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *