alpadesa
  
domenica 17 novembre 2019
Flash news:   Maltempo, rimosse dai Vigili del Fuoco lamiere pericolanti dal tetto del campanile della chiesa di Santa Maria delle Grazie. Foto Natale 2019, aggiudicata la gara per le luminarie installate dal Comune ma i commercianti restano divisi. L’assessore Musto:«Uno sforzo non da poco per l’Amministrazione» Progetto “risanamento ambientale dei corpi iderici superficiali delle aree interne”, riunione all’Utc per gli interventi a contrada Fellitto e piazza Sparavigna Bando di vendita del Centro Servizi alle Pmi di Atripalda: lunedì la pubblicazione con prezzo a base d’asta di 2.715.000 euro Al via il cronoprogramma per l’accorpamento del mercato settimanale di Atripalda a parco delle Acacie: si assegnano le postazioni Ordigno bellico ritrovato ad Avellino: la bomba verrà fatta brillare in una cava di Atripalda L’Area Dem del Pd a confronto ad Atripalda in vista delle Regionali 2020, Nancy Palladino: «per noi il nome del governatore De Luca è imprescindibile e va sostenuto». FOTO Messa in ricordo di Alessandro Lazzerini sabato presso la Chiesa del Carmine Niente più sosta in piazza Tempio Maggiore per valorizzare la chiesa madre di Sant’Ippolisto Martire Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi

CSS/A6, domani nella Dogana dei Grani la conferenza “Il mio primo schiaffo”. Boom di iscrizioni

Pubblicato in data: 24/10/2012 alle ore:08:24 • Categoria: Attualità, SocialeStampa Articolo

il mio primo schiaffo cssa6

Prende il via il 25 ottobre 2012, a partire dalle ore 16.00 la V conferenza sull’Infanzia e la Famiglia organizzata dal Consorzio dei Servizi Sociali A6. La conferenza si svolgerà presso la Dogana dei Grani ad Atripalda e avrà come titolo: “Il mio primo schiaffo“.  L’argomento dunque che sarà al centro della discussione della due giorni è quello molto attuale delle forme di violenza domestica sui minori e sulle donne.
Oltre duecento gli interessati che in questi giorni hanno fatto pervenire l’iscrizione alla Conferenza, tre assistenti sociali, insegnanti, psicologi, educatori, studenti universitari e avvocati. Circa il 30% degli iscritti proviene da fuori provincia, in particolare dalla provincia di Napoli, Salerno e Benevento ma risultano iscrizioni di persone provenienti anche dalla Basilicata.

Indubbiamente una straordinaria occasione a carattere regionale di studio e di lavoro nell’ambito delle problematiche sociali.
La prima giornata sarà aperta dai saluti del sindaco di Atripalda, Paolo Spagnuolo e dal presidente del C.dA. del Consorzio, Salvatore Antonio Carratù.
Al direttore del Consorzio A6, Carmine De Blasio, è affidato il compito di introdurre i lavori della due giorni. Successivamente, alle ore 16.30, il primo tavolo di confronto: “Mazze e panelle…Educare. Quando si Sbaglia?“. Si confronteranno sui modelli educativi diversi esperti: Vittoria Pugliese, Save the children, Ezio Aceti esperto psicologia età evolutiva comune milano, Stella Naddeo insegnante, dirigente scolastico, Roberto Albani pediatra università la sapienza roma, Cesare Romano, garante per l’infanzia della Regione Campania. Il convegno sarà coordinato dalla giornalista freelance, Laura Guerra.
La giornata del 25 ottobre si concluderà con un appuntamento tra genitori e Tata May di Sos tata.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *