alpadesa
  
domenica 24 marzo 2019
Flash news:   Si amplia la sosta a pagamento in via Appia: strisce blu in arrivo dalla rotatoria della Maddalena fino al passaggio a livello. L’assessore Musto: “tutelati residenti e commercianti” “Lettera aperta a mio padre”, Luigi Caputo ricorda commosso il papà Pasquale Giornate FAI di Primavera, appuntamento oggi e domani: Abellinum e Specus in mostra Colpisce con un calcio il compagno di scuola mandandolo in ospedale Madre e figlia assolte dall’accusa di minacce Ermete Green Volley Marcello, tie-break amaro: vince il Marano 3 a 1. Esordio vincente per l’under 13 Ventimila giovani in corteo contro tutte le mafie Il Ventuno marzo nei versi di Gabriele De Masi “Ritorno al Partenio”, mini abbonamento per le due gare interne dei lupi L’ex sede Asl di via Tiratore nel mirino dei vandali: tiro al bersaglio contro le finestre del piano terra. FOTO

Aumento aliquote Imu in città, convocato con urgenza per mercoledì il Consiglio comunale

Pubblicato in data: 29/10/2012 alle ore:14:00 • Categoria: Attualità, ComuneStampa Articolo

consiglio-comunale-27-settembreAumento aliquote Imu in città, ritorna il Consiglio comunale di Atripalda. Il sindaco Paolo Spagnuolo ha convocato con urgenza per le ore 18.30 di mercoledì 31 ottobre 2012 la seduta del parlamentino cittadino per procedere all’aumento dell’aliquota Imu per il 2012.
Un aumento che peserà tutto sull’ultima rata per il pagamento delll’imposta sugli immobili, il cui termine è fissato al 17 dicembre.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

4 risposte a “Aumento aliquote Imu in città, convocato con urgenza per mercoledì il Consiglio comunale”

  1. aldo ha detto:

    vergognatevi avete fatto la campagna elettorale co pranzi balli e feste, mo aumentate l’imu vi dovete solo vergognare e andarvene a casa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. mago di azz ha detto:

    VERGOGNATEVI VERGOGNATEVI VERGOGNATEVI VERGOGNATEVI VERGOGNATEVI VERGOGNATEVI VERGOGNATEVI VERGOGNATEVI VERGOGNATEVI VERGOGNATEVI VERGOGNATEVI VERGOGNATEVI
    LANDI INIZIA A DIMETTERTI E POI TUTTI APPRESSO

  3. sibilla ha detto:

    L’IMU NO! L’IMU NO! L’IMU NO! E’ la tassa piu’ iniqua che esista! E’ la tassa che prende soldi anche da chi non ha reddito! Soprattutto l’IMU su prima casa è LA PIU’ SPREGEVOLE DELLE TASSE! LA PRIMA CASA NON SI TOCCA! PENA GRANDE RIVOLUZIONE DEI CITTADINI ONESTI! CON I FORCONI VI VENIAMO A PRENDERE SUL COMUNE!

  4. ALBERTO ALVINO ha detto:

    Ricordo che alla vigilia del pagamento dell’IMU sia il Sindaco che l’Assessore al bilancio pontificarono, affermando che: data la disastrosa situazione economica che avevano riscontrato, ritenevano più opportuno aumentare l’IRPEF e lasciare invariate le percentuali IMU. Si è visto come andrà a finire alla fine verranno aumentate entrambe le tasse. Sono convinto che quella dichiarazione sia stata fatta dopo aver spulciato i conti e letto la relazione del responsabile al bilancio, conoscendovi, certamente non l’avete buttata lì per l’ebrietà della vittoria elettorale. Allora qualcosa negli uffici amministrativi non funziona e dovreste prenderne atto ed essere consequenziali altrimenti continuerete a fare figuracce senza averne colpa. I cittadini si aspettano da voi il recupero dell’ICI e della TARSU regressa, che pare ammonti ad alcune centinaia di migliaia di euro. Come mai fino ad oggi di questo non se ne parla? Avete considerato che introducendo nel bilancio questo recupero credito vi avrebbe permesso di lasciare l’IMU immutata?

    Alberto Alvino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *