alpadesa
  
Flash news:   Tentata estorsione aggravata, i Carabinieri arrestano una 28enne atripaldese Atripalda Volley, ecco altri due tasselli: Roberto e Fabio Luciano vestono biancoverde “Giullarte” torna nella sua collocazione temporale originaria, Gambale: “a giugno una straordinaria edizione per il ventennale” Maria Morgante riconfermata all’Asl Avellino e al Moscati arriva Renato Pizzuti Al via l’ampliamento della strada comunale Atripalda–Sorbo Serpico e altri interventi dal centro alla periferia. FOTO Atripalda Volley, tris di giovani per mister Racaniello: Ammirati, Riccio e De Rosa vestono biancoverde Scandone, il grido d’amore degli Original Fans: “Finché il cuore batte qui si combatte“ Gli amici di via Gramsci si ritrovano a cena dopo tanti anni. Foto Venerdì presentazione di “Variazione Madre” libro di poesie di Federico Preziosi Nozze d’oro Nappa-Santella, auguri

La Sidigas Atripalda in vetta alla classifica avvicina le qualificazioni di Coppa Italia

Pubblicato in data: 17/11/2012 alle ore:21:28 • Categoria: Sport, Pallavolo Atripalda, PallavoloStampa Articolo

atripalda-brolo-attaccoSidigas Pallavolo Atripalda 3
Elettrosud Brolo 0

Progressione set: 28-26/ 25-23 / 25-17

Un successo che non vale solo tre punti ma due record assoluti per la Pallavolo Atripalda. In attesa dei risultati degli altri campi, infatti, almeno per 24 ore per la prima volta nella sua trentennale storia Atripalda occupa la prima posizione nel campionato italiano di A2; un primato che coincide anche con il primo 3-0 casalingo. I numeri non ingannino. Contro Brolo non è stata una passeggiata. Alla squadra di PaoloTofoli va l’onore delle armi per aver combattuto senza Ruiz e Paoli ancora infortunati e con il giovane Blasi, secondo palleggiatore, comunque positivo in cabina di regia. Il Presidente Antonio Guerrera elogia i tifosi a fine partita: “Stiamo crescendo insieme. Oggi non poteva esserci epilogo migliore. La sosta ci servirà per mettere a punto in ogni dettaglio il rush finale del girone di andata. Almeno per oggi godiamoci questo primato”. Dal canto suo Salvo Messina, presidente-sindaco di Brolo annuncia l’ingaggio del nuovo alzatore: “Abbiamo chiuso per l’argentino Cavanna, il nostro campionato non è del tutto cominciato, presto avremo i mezzi per fare ancora melgio”. Porta bene ad Atripalda la visita del sindaco Paolo Spagnuolo presente in tribuna. Istituzioni del sud al fianco di due realtà che stanno scrivendo un pezzo della storia di questo sport.

La partita. In avvio in campo per Atripalda Scappaticcio in regia, Cazzaniga opposto, a centro Candellaro fresco di convocazione in nazionale e Di Marco, Libraro e De Paola in banda con Cortina Libero. Per i biancoblu messinesi Blasi alzatore, Overbeeke opposto, centrali Sesto e Ferraro, capitan Mengozzi fa coppia in banda con Capra, Scolaro è la bandiera oltre che il libero. L’avvio è di marca brolese, almeno fino al 15-16. Più muri consentono a Sesto e compagni di tenere il naso avanti fino a che la battuta atripaldese non manda in crisi la ricezione ospite. Ma nel finale Brolo per tre volte ha la palla del set, Cazzaniga e Libraro, trascinano gli irpini al sorpasso e al successo 28-26. Brolo non si piega nemmeno sull’1-0 anche se nel secondo set Atripalda conduce le danze (8-6 e 16-14). Inizia il Libraro show. Dal servizio e in attacco da prima e seconda linea il martello diventa inarrestabile. Gli ospiti restano incollati ma senza panchina non hanno più guizzi vincenti. Per Atripalda è il 2-0 con la gara che viene indirizzata sui binari del successo.
Il terzo game è ancora punto a punto fino a metà, quando Izzo nel giorno del suo 18esimo compleanno si regale un’ace che dà il là al trionfo finale. Finisce 3-0 tra gli applausi del pubblico. Atripalda sale a 19 punti al primo posto, almeno fino a quando nei rispettivi incontro Città di Castello e Ortona non muoveranno la graduatoria. Per i circa 800 spettatori presenti una grande spettacolo. Atripalda ora si gode un meritato turno di riposo.

Sidigas Pallavolo Atripalda
Cazzaniga 14, Candellaro 9, Di Marco 3, Scappaticcio 1, De Paola 11, Izzo 1, Libraro 19, Cortina (L – 67%), Cavaccini, Bassi ne, Spina ne, D’Angelo ne. All. Totire
Elettrosud Brolo
Buzzelli, Blasi, Sesto 10, Ruiz ne, Scolaro (L – 44%), Overbeek 19, Ferraro 5, Paoli ne, Capra 9, Mengozzi 9, Ciabattini. Ne. All. Tofoli

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *