alpadesa
  
Flash news:   Autovelox, psicosi tra gli automobilisti per le nuove postazioni lungo il Raccordo mentre sulla Variante il Comune incassa altre sconfitte dal Giudice di Pace Aggiudicato l’appalto dei lavori per l’ampliamento del ponte delle Filande lungo il torrente Fenestrelle ad Atripalda: progetto anti alluvioni Avellino: raggiunto l’accordo con il centrocampista Nicolas Izzillo Calcio, goleada con l’Intercampania Si completa il restyling di Parco delle Acacie ad Atripalda con un secondo lotto di lavori. Antonacci: «Tempi brevi in vista dell’accorpamento del mercato» L’Avellino cade a Teramo al 90’: finisce 1-0 Escalation di furti, ladri messi in fuga ad Atripalda: i Carabinieri intercettano e sequestrano auto Sicurezza edifici ad Alvanite, restano le distanze tra Amministrazione e residenti mentre l’opposizione attacca sui ritardi nei progetti già finanziati. Fotoservizio I residenti di Alvanite si incontrano per discutere sullo stato di fatto delle abitazioni e sul degrado della contrada di Atripalda Non si potrà più sostare di giorno e di notte in piazza Tempio Maggiore  ad Atripalda: firmata l’ordinanza del Comando di Polizia municipale

Pronto riscatto per l’Avellino, battuto il Gubbio al Partenio per 2 a 0. In rete Herrera e Castaldo

Pubblicato in data: 18/11/2012 alle ore:17:24 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

esultanza-avellino-sorrentoRiscatto immediato per l’Avellino di mister Rastelli che con un goal per tempo liquida il Gubbio. Le reti portano la firma di Herrera e Castaldo. Una prestazione attenta quella dei lupi, che non hanno concesso quasi nulla agli avversari umbri. Al termine della gara la squadra si va prendere il meritato applauso della Curva Sud che festeggia veemente per un successo più che meritato. Oltre alla vittoria, arriva una bella prestazione da parte dei biancoverdi che avrebbero potuto superare i rossoblù con un risultato molto più rotondo. I lupi dopo dodici minuti di gioco sono già in vantaggio grazie ad una deviazione del nino Herrera su un tiro di Angiulli. Nel secondo tempo i lupi cercano in più riprese di segnare il goal del raddoppio ma sprecano troppo ma riescono a trovare la rete del raddoppio grazie ad un rigore assegnato dall’arbitro per atterramento di Bariti da parte del portiere Venturi che viene espulso in quanto ultimo uomo. In porta va Palermo a causa dei cambi terminati per i rossoblù e dal dischetto si porta l’infallibile Castaldo che porta i biancoverdi sul 2 a 0. La partita finisce qui con l’Avellino che conquista tre punti preziosissimi che portano la squadra di Massimo Rastelli al secondo posto in classifica dietro alla coppia Latina e Frosinone di una sola lunghezza.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *