alpadesa
  
Flash news:   Amarezza di Gioso Tirone alla presentazione del libro sul decennale del “Torneo Calcistico Stracittadino di Atripalda”. Foto Amministrazione sotto attacco, il sindaco replica duramente: «L’ex assessore Landi non sa di cosa parla ma è arrivato il momento di replicare a queste continue provocazioni. Noi la giunta della concretezza. Parla di mancato incoraggiamento al libero pensiero ma poi querela le testate locali» Festeggiamenti San Sabino: stasera PFM in concerto in piazza Umberto, domani processione del Patrono Rogo all’Ics di Pianodardine, l’Arpac: “livelli di diossina sotto la soglia di pericolo già sabato” L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti” Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto

Pallavolo, la Sidigas guida la classifica e pensa in grande

Pubblicato in data: 19/11/2012 alle ore:09:37 • Categoria: Sport, Pallavolo Atripalda, PallavoloStampa Articolo

sidigas atripalda pallavoloAl termine dell’ottavo turno di campionato e dopo un giorno trascorso in vetta alla classifica del campionato di A2 Atripalda (19) ritorna terza ad un solo punto dalla coppia di testa Città di Castello – Ortona (20); vincenti entrambe rispettivamente contro Potenza Picena (3-0) e in trasferta a Loreto (3-1).

Avendo i tifernati già osservato il turno di riposo imposto dal calendario a 13 squadre restano lanciatissimi per la prima piazza che vale la serie A1, domenica tuttavia faranno visita alla squadra di mister Lanci e Atripalda sarà più che mai spettatrice interessata del big match in vetta.

Seppure sia durato una sola notte il primato in classifica ha rappresentato tanto per i colori biancoverdi: per tutti gli appassionati del volley irpino un godevolissimo piacere e lo stimolo per squadra, società e tifosi a sognare in grande. Più realisticamente i tre punti ottenuti contro Brolo consentono di guardare con fiducia alle qualificazioni per le final four di Coppa Italia. Dopo il riposo Atripalda avrà da disputare ancora quattro partite: si tornerà in campo in casa il 2 dicembre contro Monza (in differita sui Rai Sport1 martedì 4 alle 20.30), poi le due trasferte consecutive a Corigliano e Città di Castello (anche questa sfida scelta da Rai Sport e trasmessa il 18 dicembre), per poi concludere l’andata in casa contro Matera il 22 dicembre. Obiettivo categorico per quella data sarà rimanere tra le prime quattro.

L’arrivo previsto in settimana del serbo Mrdak e il recupero di tutti gli infortunati consentiranno a mister Totire ed ai suoi di trovare nuova linfa per un esaltante rush finale. Nel mirino degli atripaldesi ora c’è Monza, attualmente quarta in classifica a 15 punti; la formazione brianzola che ha già osservato il riposo è tornata a mani vuote dalla trasferta di Molfetta (3-1) e domenica ospiterà Reggio Emilia. Battendo Baroti e soci il 2 dicembre le semifinali di Coppa sarebbero quasi ipotecate dai lupi del volley.
Ora però è tempo di ricaricare le batterie, studiare gli altri e mettere a punto l’assalto alla storia.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *