alpadesa
  
Flash news:   Amarezza di Gioso Tirone alla presentazione del libro sul decennale del “Torneo Calcistico Stracittadino di Atripalda”. Foto Amministrazione sotto attacco, il sindaco replica duramente: «L’ex assessore Landi non sa di cosa parla ma è arrivato il momento di replicare a queste continue provocazioni. Noi la giunta della concretezza. Parla di mancato incoraggiamento al libero pensiero ma poi querela le testate locali» Festeggiamenti San Sabino: stasera PFM in concerto in piazza Umberto, domani processione del Patrono Rogo all’Ics di Pianodardine, l’Arpac: “livelli di diossina sotto la soglia di pericolo già sabato” L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti” Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto

Raccolta rifiuti, lettera all’Amministrazione dei socialisti di Pace: «Distribuite i contenitori»

Pubblicato in data: 19/11/2012 alle ore:13:34 • Categoria: Politica, PsiStampa Articolo

raccolta-porta-a-porta-rifiutiSpett.le Sindaco del Municipio di Atripalda
Spett.le Presidente della Provincia di Avellino
Spett.le Presidente IrpiniAmbiente Avellino

Oggetto : Richiesta di fornitura contenitori per raccolta rifiuti differenziata alla popolazione di Atripalda

Sentite le popolazioni locali in un sondaggio stratificato, appare che un problema preoccupa la cittadinanza di Atripalda più di ogni altro: la strada e la raccolta differenziata dei rifiuti. Siccome i Socialisti di Pace lavorano per il bene comune reale si formula la seguente proposta per avviare a soluzione il problema:-
In premessa si comunica a titolo informativo che ad Avellino città la raccolta differenziata ebbe la sua soluzione o comunque una svolta quando il Comune iniziò a distribuire alla popolazione i contenitori e le buste per la raccolta differenziata. Da quel momento la percentuale della raccolta differenziata si alzò,poi non è stato fatto nient’altro. Ad Atripalda bisogna fare la stessa cosa iniziale e fornire alla popolazione i contenitori(almeno tre , uno per le buste con la carta, la plastica ed il vetro;il secondo per l’indifferenziata ed il terzo per l’umido) per la raccolta differenziata, anche a spese della Pubblica Amministrazione,poi però continuare e lavorarci sopra giorno per giorno e migliorare le cose-.
I Socialisti di Pace a breve gireranno sul tema un documentario televisivo insieme a tutti i Socialisti di Atripalda, che sarà trasmesso dal canale dedicato dell’associazione su YouTube. L’intento dell’iniziativa è quello di sensibilizzare meglio l’amministrazione alla soluzione del problema,creare le condizioni dell’unità politica dei socialisti atripaldesi ed essere di stimolo per il miglioramento della qualità della vita ad Atripalda.

Atripalda lì 19 novembre 2012

Antonio Sabino Nicola Carpentieri

Per ogni altra informazione e contatti :www.socialistidipace.altervista.org

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Raccolta rifiuti, lettera all’Amministrazione dei socialisti di Pace: «Distribuite i contenitori»”

  1. Pippo ha detto:

    Quanti professuri e violino, tutti parlano, ognuno propone na soluzione, ma nisciuno capisce niente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *