alpadesa
  
Flash news:   Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto Festeggiamenti San Sabino, il vescovo Aiello ai fedeli: “comunità messa a dura prova dall’incendio. Se venerdì scorso avessi preso l’auto per andarmene a mare non sarei stato un buon pastore ma un mercenario”. FOTO Inaugurato il nuovo parcheggio pubblico di via Scandone, il sindaco: “soddisfatti di aver portato a compimento questo intervento”. Foto L’ex comandante della Polizia Municipale di Atripalda Salsano condannato in primo grado dal Tribunale di Avellino Sbanda con l’auto e abbatte una palma. Foto Ignoffo: «Tre punti fondamentali, ma abbiamo sofferto fino alla fine» L’Avellino corsara con il Picerno: terza vittoria consecutiva Nozze Donnarumma-De Maio, auguri Il Circolo Amatori della Bici finalmente a braccia alzate Incendio a Pianodardine, scattano i divieti. Il sindaco di Atripalda firma l’ordinanza

Atti del Consiglio comunale, la protesta del gruppo Pdl: “Documenti non disponibili, ci impediscono di svolgere il nostro ruolo”. L’assessore Iannaccone replica: “Non è vero, documentazione pronta da questa mattina al Comune”

Pubblicato in data: 21/11/2012 alle ore:19:00 • Categoria: Politica, PdlStampa Articolo

gruppo-consiliare-del-pdlA meno di 24 ore dal Consiglio comunale di domani sera scoppia la polemica tra opposizione ed Amministrazione sugli atti e documenti relativi ai quattro punti all’ordine del giorno.
Il gruppo consiliare del Pdl (foto) denuncia «Atti non disponibili prima della seduta del Consiglio».  I
quattro consiglieri di minoranza (Massimiliano Del Mauro, Vincenzo Moschella, Gianna Parziale e Massimiliano Strumolo) hanno questa sera protestato «Il Consiglio – spiega Massimiliano del Mauroè convocato con urgenza per domani sera. Ma fino a questa mattina non erano ancora disponibili i docuemtni relativi ai quattro punti. Non ci mettono così in condizione di svolgere le nostre funzioni. Domani come potremo discutere su argomenti importanti di cui non abbiamo letto la documentazione? Siccome non è la prima volta che accade, riteniamo che c’è una volontà cosciente di escludere gruppi consiliari dalla discussione. E questo è scorretto visto che il sindaco, come mi ricorda Moschella, quando sedeva all’opposizione, protestava anche lui contro Laurenzano perché gli atti non erano disponibili subito».
Ma l’assessore Antonio Iannaccone respinge le accuse, e dopo una verifica con i dirigenti comunali, ricorda che gli atti erano già disponibili da giorni presso gli uffici del Comune «Non è assolutamente vero. Ho sentito il segretario comunale e mi ha assicurato che gli atti già erano a disposizione dei consiglieri comunali, tant’è che questa mattina sono stati visionati dal consigliere La Sala. Forse Del Mauro si aspettava che la documentazione gli venisse recapitata al negozio. Gli atti c’erano e sono stati consultati da chi aveva tempo di andare in Comune. Io non l’ho visionati perché non avevo tempo per lavoro ma non c’è nessuna volontà di quest’amministrazione di ostacolare il ruolo della minoranza».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (7 votes, average: 3,29 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

4 risposte a “Atti del Consiglio comunale, la protesta del gruppo Pdl: “Documenti non disponibili, ci impediscono di svolgere il nostro ruolo”. L’assessore Iannaccone replica: “Non è vero, documentazione pronta da questa mattina al Comune””

  1. datevi all'ippica ha detto:

    I QUATTRO DEL PDL LA LEGGONO O NON LA LEGGONO LA DOCUMENTAZIONE E’ LA STESSA COSA

  2. PAOLO ha detto:

    QUESTE SONO LE RISPOSTE CHE VI MERITATE, SE AVETE LE “P….” E SOPRATUTTO LE PROVE ANDATE IN PROCURA OPPURE DAL COMANDANTE DEI CARABINIERI,POI SE AVETE QUALCOSA DA NASCONDERE PURE VOI ALLORA TACETE.

  3. Errico ha detto:

    Ma questa opposizione che vuole … 30 ore per leggersi le carte non bastano? Taglio FSR, donazione Palazzo Caracciolo e regolamenti vari…. Sono in 4 si dividono le pagine poi fanno riassunto, mescolano il tutto è il gioco e’ fatto! Ah già la minoranza non ha le stesse capacità intellettive di Sindaco & Co.!! Minoranze …. arrangiatevi e non disturbate please!

  4. MASSIMILIANO DEL MAURO ha detto:

    Gli atti relativi al consiglio di questa sera sono stati depositati nella mattinata di ieri, ma questo è previsto dalla legge e non è certo una cortesia fatta alle opposizioni. Lo spiritoso assessore Iannaccone , evidentemente, non sa che nella precedente seduta di consiglio (era assente) ci eravamo accordati affinchè gli atti relativi a regolamenti o argomenti importanti come ad esempio urbanistica e finanze venissero messi a disposizione almeno tre giorni prima. Fuori luogo quindi lo spirito di chi ha compiti importanti e dovrebbe , se ci riesce , far ridere i cittadini. Ma , battute di rito a parte, ci dispiace dover constatare che gli inviti alla collaborazione da parte della maggioranza sono strumentali e falsi. Eppure se avessero ascoltati i nostri suggerimenti avrebbero evitato qualche brutta figura.

    MASSIMILIANO DEL MAURO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *