alpadesa
  
domenica 12 luglio 2020
Flash news:   Dopo i furti alle auto e alle abitazioni arrivano i ladri delle biciclette ad Atripalda Prevenzione, ricordo e promozione territoriale: al Laceno il “Drive in Rosa 2020“ Prevenire i furti nelle abitazioni: i consigli dei Carabinieri del Comando provinciale di Avellino US Avellino, ecco il settore giovanile dei lupi Slitta l’assegnazione dell’edificio dell’ex Volto Santo di Atripalda Coronavirus, non si ferma la risalita dei contagi (+276) e 12 morti. In Irpinia nuovi positivi nell’alta valle del Sabato “IDEA Atripalda” chiede al Comune di Atripalda la concessione della cittadinanza onoraria a Patrick George Zaki Tre contrade ad Atripalda nel degrado tra proteste e polemiche sui social. Foto Movida e rischio assembramento ad Atripalda, il titolare del “BeviamociSu” annulla le serate estive. Sandro Lauri: «non mi va di passare come quello che mette a rischio la città ma altrove è peggio» Giallo in Comune, rubato il portafogli di un’impiegata

Debutto sofferto ma vincente per l’Abellinum Calcio 2012

Pubblicato in data: 26/11/2012 alle ore:09:55 • Categoria: Calcio, Sport

pallone-calcio1Conquista i primi tre punti e la prima vittoria della sua storia calcistica l’Abellinum 2012, scesa in campo nella prima giornata del Campionato di terza Categoria, girone A; impegnata ad Aiello in una sorta di derby, considerata la presenza di numerosi atripaldesi nella compagine dell’Alta Irpinia, i verdeblu del Presidente Cucciniello e del tecnico Gianlugi Festa riescono solo nel finale di gara ad aver ragione della squadra di casa, tenuta in partita da un superbo Ivano Bonazzi, bravo nel primo tempo a chiudere la sua porta in almeno quattro occasioni. Fin dalle prime battute gli atripaldesi assediavano l’area avversaria, centrando un clamoroso palo al primo minuto di gioco con un tiro da fuori di Gregoraci, poi costretto ad uscire per infortunio; pochi minuti dopo veniva annullata una rete per un dubbio fuorigioco a capitan Berardino, e, come spesso capita, erano i padroni di casa ad andare in goal con un tiro da fuori area di Alvino che metteva fuori causa, anche grazie alla deviazione di un difensore, il portiere Accomando. Il gioco riprendeva con una Abellinum 2012 furibonda, fermata da un altro palo colpito di testa da Alessandrino e dalle parate di Bonazzi che salvava ripetutamente su Cecere, Matta, Berardino e Festa. Nella ripresa, calmato l’eccessivo nervosismo che aveva attanagliato la squadra, si ripartiva alla ricerca del pareggio, centrato su calcio di punizione dal capitano Cristian Berardino che bucava il bravo portiere avversario sul palo più lontano. L’Abellinum, non paga del pareggio agguantato, continuava a spingere in attacco, rischiando di subire in contropiede un nuovo vantaggio dell’Alta Irpinia che colpiva un palo con lo scatenato Alvino e veniva fermata da una spericolata uscita bassa di Accomando su incursione di Coppola che si infortunava nella circostanza ed era costretto a lasciare la propria squadra in 10. Nei minuti finali, l’Abellinum trovava finalmente il goal della vittoria con un colpo di testa dell’avanzato centrale difensivo Dario Alessandrino, segnando poi in contropiede, proprio sull’ultima azione di gara prima del triplice fischio finale, con il giovane Marco Cucciniello la rete del definito 3-1. A fine gara, nello spogliatoio verdeblu si respirava moderata soddisfazione per la vittoria ottenuta ma si analizzavano i numerosi errori commessi. E ora, dopo il riposo di lunedì, tutti al lavoro in vista del debutto casalingo, previsto per domenica 2 dicembre, con inizio alle ore 10.30, al Comunale di Cesinali, scelto per le gare casalinghe; avversaria dell’undici atripaldese sarà l’Hirpus 2012 fermata sul pareggio, 1-1 il finale, nella gara d’esordio dal San Michele di Serino.

Formazioni:
Alta Irpinia: Bonazzi,Battista,Di Dio(dall’73° Romano), Iandolo, Tancredi, Secchi, Esposito, Tullino, Alvino(dall’83° Luce),Accomando, De Mita (dal 55° Coppola). All. Di Dio
Abellinum Calcio 2012: Accomando,Cucciniello Fabio,Iannaccone,Gregoraci (dal 15° Cucciniello Marco),Avallone, Alessandrino, Fusco,Festa (dall’85° Nastri),Berardino,Matta, Cecere (dal 46° Testa). A disposizione D’Agostino.
Allenatore: Festa
Reti: Alvino (AI) al 10 del 1° tempo; Berardino(Ab) al 3°, Alessandrino(Ab) al 42°, Cucciniello Marco(Ab) al 48 del 2° tempo.
Ammoniti: Festa,Fusco,Alessandrino,Iannaccone e Avallone(Ab), Coppola, Tancredi,Alvino,Di Dio e e Tullino(AI), tutti per comportamento non regolamentare.
Infortunati: Gregoraci (distorsione alla caviglia), Coppola (distorsione al
ginocchio)e Alvino (sospetta frattura setto nasale).
Spettatori: circa 60
Terreno di gioco in buone condizioni

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Così non va – lo spazio dedicato alla denuncia dei problemi irrisolti

Dopo la pausa estiva torna la rubrica "Così non va", lo spazio dedicato alla denuncia di piccoli e grandi problemi irrisolti Read more

Dalla libertà vigilata alla casa lavoro: due anni al trentenne autore di centinaia di truffe online

I Carabinieri della Stazione di Atripalda hanno dato esecuzione ad un provvedimento emesso dal Tribunale di Avellino nei confronti di Read more

Censimento amianto, “Noi Atripalda” interroga l’ente su esito e provvedimenti da adottare

I consiglieri comunali del gruppo Noi Atripalda, Domenico Landi, Francesco Mazzariello, Maria Picariello, Fabiola Scioscia e Paolo Spagnuolo hanno presentato interrogazione Read more

Detiene illegalmente fucile e munizioni: nei guai 65enne atripaldese

  I Carabinieri della Compagnia di Avellino, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *