alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, 218 contagi totali e 155 attualmente positivi ad Atripalda: le raccomandazioni del sindaco Spagnuolo Coronavirus, il bollettino di oggi dell’Asl: 89 i positivi, 4 ad Atripalda L’ex sindaco Andrea De Vinco propone la cittadinanza onoraria per l’immunologo americano Anthony Fauci di origini atripaldesi Coronavirus, il cordoglio del sindaco di Atripalda Spagnuolo per il secondo decesso Coronavirus, secondo decesso ad Atripalda: morto un 64enne ricoverato al Moscati Coronavirus, 5 nuovi positivi ad Atripalda e 126 contagiati in Irpinia Coronavirus, scuole chiuse ad Atripalda fino al 7 dicembre Coronavirus, fino al 7 dicembre confermata la didattica a distanza dalla seconda classe della scuola primaria. A breve l’ordinanza della regione “ABC Atripalda Bene Comune” festeggia un anno di attività. Roberto Renzulli: “città nel degrado, l’Amministrazione non ci ascolta” Piantumato l’albero donato al Comune dai giovani di “Idea Atripalda”

Il sondaggio/Isole pedonali in centro, per i lettori di AtripaldaNews giusto chiudere una domenica al mese via Roma per invogliare al passeggio e ravvivare il commercio

Pubblicato in data: 29/11/2012 alle ore:20:30 • Categoria: Attualità, Sondaggi AtripaldaNews

infanzia-days4Giusto chiudere una domenica al mese via Roma per invogliare al passeggio e ravvivare il commercio.
E’ quanto pensano i lettori di Atripalda News che hanno risposto al sondaggio lanciato dalla nostra redazione.
Ecco tutti i risultati.

Atripalda con zone del centro dedicate ad isola pedonale, che ne pensi?

– Giusto chiudere una domenica al mese via Roma per invogliare al passeggio e ravvivare il commercio (52.0%, 64 Voti)
– Non mi interessa, ci sono problemi più urgenti da risolvere (19.0%, 23 Voti)
– Giusto chiudere solo in occasioni speciali: Giullarte, Notti bianche ed eventi (14.0%, 17 Voti)
– Sbagliato chiudere via Roma, eliminando il traffico veicolare diminuisce anche quello pedonale (9.0%, 11 Voti)
– Sbagliato, occorre concentrare le attività nella grande piazza centrale (6.0%, 7 Voti)

Votanti totali: 122

Da oggi il via al nuovo sondaggio sugli aumenti Imu.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

5 risposte a “Il sondaggio/Isole pedonali in centro, per i lettori di AtripaldaNews giusto chiudere una domenica al mese via Roma per invogliare al passeggio e ravvivare il commercio”

  1. Nappo Carmela ha detto:

    Io penso che è meglio chiudere piazza Umberto primo che la piazza più grande, cosi i giochi li fanno li

  2. ghinoditacco ha detto:

    Ultima puntata della serie, BASTA CHE STO BBUONO IO SI FOTTE CHI RESTA. quando si chiude il traffico a Via Roma, ci sono altre zone ed altre attività commerciale che soffrono!!! Sia ben chiaro questo. Di arroganti e presuntuosi ne abbiamo pieno i …..

  3. ANTONY ha detto:

    SPIEGATELO AI COMMERCIANTI DI VIA ROMA……………

  4. nati' ha detto:

    i negozi ad atripalda di domenica sono chiusi,quindi i commercianti non ci rimettono.è giusto chiudere il traffico cosi’ anche i pedoni possono godersi un pò Atripalda

  5. gino ha detto:

    Godersi la città, non significa penalizzare alcuni a favori di altri. Ragioniamo un pò all’incontrario, teniamo aperte ila Via Roma e Piazza umberto , e facciamo respirare un pò i cittadini di Via Gramsci, Piazza Garibaldi, via Fiume e Via Rapolla (zone parcheggio e ad alto tasso di smog, dovuto proprio all’intasamento di auto dovuto a queste genialità della chiusura della Via più idonea al traffico veicolare. Dulcis in fundo alla Via Roma e Piazza Umberto oltre agli onori dovranno pur andare degli oneri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *