alpadesa
  
Flash news:   Amarezza di Gioso Tirone alla presentazione del libro sul decennale del “Torneo Calcistico Stracittadino di Atripalda”. Foto Amministrazione sotto attacco, il sindaco replica duramente: «L’ex assessore Landi non sa di cosa parla ma è arrivato il momento di replicare a queste continue provocazioni. Noi la giunta della concretezza. Parla di mancato incoraggiamento al libero pensiero ma poi querela le testate locali» Festeggiamenti San Sabino: stasera PFM in concerto in piazza Umberto, domani processione del Patrono Rogo all’Ics di Pianodardine, l’Arpac: “livelli di diossina sotto la soglia di pericolo già sabato” L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti” Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto

Maltempo, interventi dei Caschi Rossi anche in città

Pubblicato in data: 29/11/2012 alle ore:09:34 • Categoria: CronacaStampa Articolo

maltempo vigili del fuocoI Vigili del Fuoco di Avellino, e delle cinque sedi distaccate, Lioni, Montella, Grottaminarda, Bisaccia ed Ariano Irpino, sono stati impegnati fin dalle prime ore della mattinata sul fronte dell’emergenza maltempo, effettuando più di cinquanta interventi di soccorso, ed altrettanti ancora in fase di svolgimento. Per far fronte alle decine di richieste che sono pervenute presso la sala operativa di contrada Quattrograna, si è reso necessario il richiamo di personale libero dal servizio, il quale insieme alle squadre in servizio ordinario è intervenuto ad Avellino, Montella, Baiano, Sirignano, Solofra, Ariano Irpino, Montemarano, Nusco, Atripalda, Lacedonia, San Michele di Serino, Altavilla Irpina, Atripalda, San Martino Valle Caudina, Manocalzati e altri comuni. Le situazioni più critiche si sono registrate nel solofrano dove un forte nubifragio nelle prime ore del pomeriggio ha mandato in tilt la cittadina della concia, con diversi alberi divelti e allagamenti di strade e scantinati. Altra situazione molto critica quella dei comuni del Mandamento, dove a Sirignano lo straripamento di un lagno ha provocato diversi allagamenti di abitazioni con fango e acqua nelle strade. Anche nel Baianese diversi allagamenti tra cui anche la caserma dei Carabinieri. La squadra del distaccamento di Montella è intervenuta a Montemarano in via Padula Olmo, dove il forte vento ha sradicato il tetto di un’abitazione, e per questo motivo si rendeva necessario dichiarare l’inagibilità dell’edificio sgombrando la famiglia residente. Una squadra della centrale di Avellino interveniva sull’autostrada A 16 Napoli Canosa, poco prima della galleria di Montemiletto per un incidente stradale che vedeva coinvolte tre autovetture con una persona ferita e trasportata in ospedale dai sanitari del 118. Decine, poi, gli interventi effettuati tra Avellino e la provincia per alberi pericolanti e caduta rami, dovuti al forte vento che imperversa in queste ore sull’Irpinia. Continua senza sosta il lavoro dei Caschi Rossi di Avellino, per far fronte alle decine di richieste di intervento ancora da espletare.
maltempo vigili del fuoco
maltempo vigili del fuoco

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *