alpadesa
  
sabato 24 agosto 2019
Flash news:   Esplosione al Palazzo Vescovile di Avellino, solidarietà del sindaco Spagnuolo e dell’Amministrazione comunale di Atripalda Children’s Day 2019, causa maltempo la manifestazione slitta al 7 e 8 settembre Scarichi di acque reflue industriali nel fiume Sabato, i Carabinieri Forestali denunciano il titolare di un’azienda Accorpamento temporaneo mercato del giovedì a parco Acacie, pubblicata la graduatoria degli operatori commerciali Tentata estorsione aggravata, i Carabinieri arrestano una 28enne atripaldese Atripalda Volley, ecco altri due tasselli: Roberto e Fabio Luciano vestono biancoverde “Giullarte” torna nella sua collocazione temporale originaria, Gambale: “a giugno una straordinaria edizione per il ventennale” Maria Morgante riconfermata all’Asl Avellino e al Moscati arriva Renato Pizzuti Al via l’ampliamento della strada comunale Atripalda–Sorbo Serpico e altri interventi dal centro alla periferia. FOTO Atripalda Volley, tris di giovani per mister Racaniello: Ammirati, Riccio e De Rosa vestono biancoverde

Sidigas Atripalda – Vero Volley Monza: navette gratuite per gli studenti. Intanto Foti è il dirigente campano più apprezzato

Pubblicato in data: 1/12/2012 alle ore:13:12 • Categoria: Sport, Pallavolo Atripalda, PallavoloStampa Articolo

paolo-fotiPoker di partite alla fine del girone di andata, Atripalda inizia contro Monza la sfida di metà anno più interessante, quella che mette in palio l’accesso alle semifinali di Coppa Italia. “Senza assilli – sottolinea Totire nella conferenza stampa di vigilia – dovremo ogni volta dimostrare di essere più bravi degli altri, i conti li faremo alla fine”.
A conti fatti, intanto, potrebbe essere la volta buona per battere il record di presenze al Del Mauro. Le telecamere Rai, la prevendita a 5 euro, gli inviti a società sportive e scuole fanno sperare nel pienone; a tal proposito va segnalata l’importante iniziativa portata avanti con la collaborazione del Comune di Atripalda che prevede l’istituzione di un servizio navette riservate agli alunni delle terze classi della scuola “Masi” di Atripalda. L’appuntamento per gli oltre 100 ragazzi coinvolti è alle 16.30 in Piazza Umberto I ad Atripalda: muniti dell’autorizzazione dei genitori potranno usufruire gratuitamente del servizio trasporto verso il Paladelmauro di Avellino. I due pullman riaccompagneranno gli studenti di nuovo in Piazza non appena terminata la partita. Nel corso della conferenza stampa Candellaro ha illustrato la sua positiva esperienza in azzurro sperando di farvi presto ritorno. Presentato inoltre l’unico atleta straniero della squadra il serbo Mrdack: “Sono felice di poter partecipare ad un progetto importante, il mio obiettivo è aiutare la squadra ad arrivare sempre più in alto”; purtroppo nonostante tutte le pratiche siano state svolte, la società dovrà attendere fino all’ultimo l’arrivo del nulla osta internazionale per poter portare l’opposto almeno in panchina. Una bella notizia arriva nel frattempo dal rinnovo del consiglio Fipav Campania. Il Direttore Generale Paolo Foti, vicepresidente regionale, conferma la carica per il prossimo quadriennio e sopratutto si conferma tra i dirigenti più stimati ed apprezzati. La tornata elettorale tenutasi presso il centro federale di Ponticelli al Palavesuvio ha sancito questi risultati: Presidente fipav Campania Ernesto Boccia (voti 8380), vicepresidente: Paolo Foti con 9202 voti. Consiglieri: Raffaele Piscopo (8672) Napolitano (8512), Moschetti (7852), Pepe (7642), e Tripodi (7112). Ora è tempo di Atripalda – Monza (Domenica ore 18.00).

conferenza

presentazione

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *