alpadesa
  
Flash news:   Amarezza di Gioso Tirone alla presentazione del libro sul decennale del “Torneo Calcistico Stracittadino di Atripalda”. Foto Amministrazione sotto attacco, il sindaco replica duramente: «L’ex assessore Landi non sa di cosa parla ma è arrivato il momento di replicare a queste continue provocazioni. Noi la giunta della concretezza. Parla di mancato incoraggiamento al libero pensiero ma poi querela le testate locali» Festeggiamenti San Sabino: stasera PFM in concerto in piazza Umberto, domani processione del Patrono Rogo all’Ics di Pianodardine, l’Arpac: “livelli di diossina sotto la soglia di pericolo già sabato” L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti” Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto

Onorificenze al merito della Repubblica: premiati gli atripaldesi Gennaro Marena e Silvio Cresta. Cerimonia con il sottosegretario di Stato all’Interno Carlo De Stefano

Pubblicato in data: 5/12/2012 alle ore:18:00 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

consegne-onorificenze-in-prefetturaSi è svolta sabato scorso presso il Salone di rappresentanza della Prefettura di Avellino la cerimonia di consegna delle onorificenze dell’Ordine al merito della Repubblica italiana conferire dal Presidente della Repubblica.
7 ufficiali, 16 cavalieri e una Medaglia d’onore ad un cittadino italiano deportato ed internato nei lager nazisti e destinato al lavoro coatto per l’economia di guerra. Sono in tutto 24 i cittadini irpini insigniti. Questa la motivazione dei riconoscimenti” ” …..benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, dell’economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte ai fini sociali, filantropici ed umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari
I diplomi sono stati consegnati dal Sottosegretario di Stato all’Interno, Prefetto Carlo De Stefano, e dal Prefetto di Avellino, Umberto Guidato.
Presenti alla cerimonia le massime autorità locali.
Un gruppo di studenti del locale Conservatorio di Musica “Domenico Cimarosa” ha eseguito l’inno nazionale e altri brani musicali.
Alla premiazione c’era anche il vescovo di Avellino, mons. Francesco Marino,  il presidente della Provincia di Avellino Cosimo Sibilia ed il sindaco di Atripalda Paolo Spagnuolo.

Queste le riconoscenze per ATRIPALDA:
Ufficiale Sig. Gennaro MARENA (nella foto)
Cavaliere Sig. Silvio CRESTA

Questo l’elenco degli altri insigniti:

COMUNE DI AVELLINO
Uff. Dott. Giuseppe BISOGNO
Cav. Dott.ssa Anna CAPONE
Cav. Magg. Luigi LALLO
Cav. Tommaso MANGANELLI
Cav. Dott. Cannine PAGNOTTA
Cav. Dotf.ssa Anna PIERRO
Cav. Dotf.ssa Gilda AMMATURO

COMUNE DI ARIANO IRPINO
Cavaliere MA s.UPS Dott. Mauro MATTAROLO

COMUNE DI AVELLA
Cavaliere Sig. Antonio SGAMBATI

COMUNE DI CALITRI
Ufficiale M.A. s.UPS Gilberto GUERRA
Cavaliere Ass. C. Giuseppe DE NICOLA

COMUNE DI CASALBORE
Cavaliere Sig. Luigi MASELLA

COMUNE DI CASTELBARONIA
Ufficiale Avv. Emilie ROMANO

COMUNE DI LUOGOSANO
Cavaliere Sig. Rosario LEPORE

COMUNE DI MONTORO INFERIORE
Cavaliere Sig. Giovanni RUSSO

COMUNE DI MERCOGLIANO
Cavaliere M.Ilo C. Dott. Antonio DI DOMENICO

COMUNE DI MONTELLA
Cavaliere Doti Leonardo MADARO

COMUNE DI PIETRASTORNINA
Ufficiale Sig. Carmina CIARDIELLO

COMUNE DI SAN POTITO ULTRA
Ufficiale Sig. Domenico VIZZONE

COMUNE DI SIRIGNANO
Cavaliere Sig.ra Benedetta NAPOLITANO

COMUNE DI TAURANO
Cavaliere Brig. Michelangelo CASTALDO

COMUNE DI TORELLA DEI LOMBARDI
Cavaliere Brig. Luigi DE VITO

Medaglia d’Onore
COMUNE DI SANT’ANDREA DI CONZA
Sig. Silvio SESSA

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

7 risposte a “Onorificenze al merito della Repubblica: premiati gli atripaldesi Gennaro Marena e Silvio Cresta. Cerimonia con il sottosegretario di Stato all’Interno Carlo De Stefano”

  1. Deluso ha detto:

    Mi dispiace dirlo perchè non ho nulla contro Marena ma riconoscergli l’onorificenza di ufficiale al pari di chi ha lottato e lotta ancora per lo Stato (forse qualcuno non sa che il dott. Bisogno è Questore in quel di Agrigento terra della peggior e più silente mafia siciliana) penso sia mancanza di rispetto per i cittadini italiani.
    Da parte mia a Marena va ogni più ampio riconoscimento alla vita da lavoratore che ha svolto fino ad oggi, ma penso che durante la sua carriera di sarto non abbia rischiato mai più del pungersi le dita con l’ago.
    Auguri lo stesso.

  2. roberto ha detto:

    solo passerelle

  3. giorgetto ha detto:

    Lunga vita al Cavaliere Gennaro Marena, autentica icona Atripaldese. Persona gentile e perbene, come pochi.

  4. gino ha detto:

    Non credo che Giorgio Armani o qualche altro stilista, possa onorarsi di questa riconoscenza. Auguri sig. Marena.

  5. Cittadino ha detto:

    A leggere prima i requisiti richiesti dalla legge in qualche caso si resta basiti. Forse è ora che la legge venga cambiata. Non è un buon esempio.

  6. atripaldese ha detto:

    SCUSATE MA QUALI SONO I MERITI DEL SIG. MARENA??????

  7. Scassacocchio ha detto:

    Per il post 6) forse non ha letto bene le motivazioni, il signore che ha citato le ha tutte e anche qualcuna in più. Pertanto forse sarebbe bene invocare: adesso subito santo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *