alpadesa
  
domenica 22 settembre 2019
Flash news:   Amministrazione sotto attacco, il sindaco replica duramente: «L’ex assessore Landi non sa di cosa parla ma è arrivato il momento di replicare a queste continue provocazioni. Noi la giunta della concretezza. Parla di mancato incoraggiamento al libero pensiero ma poi querela le testate locali» Festeggiamenti San Sabino: stasera PFM in concerto in piazza Umberto, domani processione del Patrono Rogo all’Ics di Pianodardine, l’Arpac: “livelli di diossina sotto la soglia di pericolo già sabato” L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti” Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto Festeggiamenti San Sabino, il vescovo Aiello ai fedeli: “comunità messa a dura prova dall’incendio. Se venerdì scorso avessi preso l’auto per andarmene a mare non sarei stato un buon pastore ma un mercenario”. FOTO

Calcio, pari a reti inviolate tra Vis San Giorgio – Atripalda

Pubblicato in data: 10/12/2012 alle ore:08:14 • Categoria: Sport, CalcioStampa Articolo

calcio-minoreVis San Giorgio – Atripalda 0-0; tabellino e cronaca.

Tabellino

Vis San Giorgio: Cesarano, Leo, De Stefano, Esposito Improta M., Esposito D., Dell’Isola, Casale, Squitieri, Sorrentino, Palumbo (43′ s.t. Manzo), Capuano.
A disp.: Faggiano, Annunziata, Rega, Gaito, Sabatino, Cammarano.
Allenatore: De Vivo.

Atripalda: Afeltra, Tancredi, D’Urso, Galluccio, Tirri, Colella (28′ s.t. Petrillo), Aresini, De Falco, Nappi, Modesto (36′ s.t. D’Acierno), Stravato (19′ s.t. Venezia).
A disp.: Imparato, Tullino, Russomanno, Baratta.
Allenatore: Carullo.

Arbitro: Alessandro Fantaccione della sezione di Caserta.
Ammoniti: Palumbo, Squitieri (VSG); Galluccio (A).
Espulsi: Squitieri (VSG) al 33′ s.t. per proteste.
Note: presenti sugli spalti 150 spettatori circa; giornata caratterizzata da temperatura rigida.

Cronaca
Termina con un nulla di fatto la sfida salvezza tra la Vis San Giorgio e l’Atripalda. Le due squadre si sono spartite la posta, preferendo muovere le rispettive classifiche piuttosto che rischiare di perdere ulteriore terreno nella lotta per non retrocedere. Al “Domenico Sessa” di Castel San Giorgio, nuova dimora della formazione cara a patron Pascariello è andato in onda il più classico dei “chi si accontenta gode” nonostante ambo le parti abbiano cercato la via del gol in più di un’occasione. Il pari a reti inviolate che ne è scaturito accontenta di più l’Atripalda, che arresta la paurosa emorragia di sconfitte sfuggita al controllo della precedente gestione tecnica. Può sorridere, dunque, Rolando Carullo presentatosi all’appuntamento con un 3-4-3 spavaldo con Nappi riferimento centrale del tridente supportato da Modesto e dall’esordiente Stravato, alla prima assoluta al pari di Aresini e Colella. Più abbottonato lo schieramento proposto da Ciccio De Vivo, privo di bomber Citro. Il tecnico blaugrana opta per un 4-5-1 con Palumbo terminale offensivo e Capuano il più vicino a offrirgli sostegno sulla sinistra. I padroni di casa ci mettono poco a ravvivare un match condizionato dal gelido vento di tramontana: al quarto d’ora preciso il destro a giro dal vertice sinistro di Capuano, il più in palla dei suoi, si stampa sulla traversa. La risposta ospite non si fa attendere e arriva al 22′, quando Galluccio converge da sinistra, premia la profondità di Modesto che però a tu per tu con Cesarano lo grazia concludendo a lato. I ritmi di gioco non sono elevati e le occasioni latitano fino al 41′, minuto di gioco scandito dalla giocata al limiti di Nappi sul cui tiro Cesarano si salva come può. Nella ripresa la formazione biancoverde inizia col piede giusto ma non va oltre un debole colpo di testa di Modesto sottomisura dopo un’azione ben orchestrata in apertura di tempo. Col passare dei minuti la Vis San Giorgio esce fuori dal guscio tornando ad affacciarsi dalle parti di Afeltra. L’estremo difensore sabatino prima si esalta al 23′ su un diagonale da ottima posizione del solito Capuano e poi al 29′ salva in uscita ancora su Capuano entrato negli ultimi sedici metri dopo aver evitato il diretto marcatore. Una doppia fiammata subita affievolita, però, dall’ingenuità di Squitieri che lascia i suoi in dieci per proteste. Con l’uomo in più l’Atripalda ci crede, ma Nappi al 35′ manda di un soffio a lato dopo essersi involato per trenta metri palla al piede. Sulla clamorosa occasione fallita dall’attaccante biancoverde cala il sipario sulla partita. Per la Vis San Giorgio si tratta del quarto pareggio consecutivo. L’Atripalda si ritempra con il brodino della cura Carullo e la soddisfazione non da poco offerta dalla prima partita della stagione condotta in porto senza subire gol.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *