alpadesa
  
sabato 04 luglio 2020
Flash news:   Forte pioggia e allagamenti in via Appia: città bloccata Sinistra Italiana Atripalda lancia l’allarme: «Chiudono le banche, altro che Città dei Mercanti» Buon compleanno al “vulcano” Antonio De Vinco Addio a Ciriaco Coscia, un pezzo della storia politica del Pci in Irpinia. Il ricordo dell’ex consigliere Andrea Montuori Al via il Bando di Gara per il servizio di scassettamento dei venti parcometri ad Atripalda Guasto allo Stir, stop alla raccolta dell’indifferenziato fino a sabato in tutti i comuni Spenta la terza candelina per l’associazione Acipea e presentato il romanzo “Il Ricordo di un Amore” Playoff Serie C, Ternana-Avellino 0-0: lupi eliminati Slitta ancora al 5 luglio la riapertura alla città della villa comunale di Atripalda per i lavori alla biblioteca Coronavirus, i contagi crescono ancora (+187) e il numero delle vittime è di 21

CSS/A6, pronto il progetto “Noi in Albania” per la formazione di 52 assistenti familiari

Pubblicato in data: 18/12/2012 alle ore:15:00 • Categoria: Attualità, Sociale

noi-in-albaniaIl Consorzio dei Servizi Sociali Ambito A6 ha avuto approvato il progetto denominato “Noi in Albania”, dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con il Fondo di Rotazione per la formazione professionale e l’accesso al Fondo Sociale Europeo. Il progetto ha previsto la formazione professionale di “Assistente familiare – badante”, per n. 52 cittadini albanesi, che è stata realizzata in Albania. La formazione è stata svolta nella città di Tirana, presso il centro Drejtoria Rejonale e Formimit Profesional Publik nr. 4· Bulevardi “Bajram Curri” – Tirane. L’impegno del Consorzio dei Servizi Sociali A6 è stato quello di favorire, dopo la formazione, l’ingresso in Italia di almeno il 50% degli allievi. Attualmente è stato già individuato un elenco di n. 27 allieve, con diritto di prelazione per l’inserimento lavorativo in Italia, che hanno partecipato ad un corso accelerato per Assistente familiare di 15 giorni, per le quali il Consorzio di cooperative sociali “Icaro” sta già provvedendo alle richiesta di nullaosta. Alla fine del percorso formativo, il Consorzio dei Servizi Sociali A6 ha ritenuto utile promuovere un incontro con le Istituzioni, alla presenza degli organi di informazione, per illustrare l’iniziativa svolta e i risultati raggiunti. L’appuntamento potrà diventare un’occasione di confronto sulle pratiche di scambio e di collaborazione istituzionale se Lei volesse assicurare la Sua partecipazione ed il Suo intervento. La tavola rotonda si terrà il giorno 20 dicembre 2012, alle ore 10.30, presso l’ International Hotel Tirana.
E’ prevista la partecipazione di:
– Susanna Shlein

Console ambasciata italiana a Tirana

– Silva Banushi
Direttrice DG Immigrazione Ministero Politiche Sociali albanese

– Carmine De Blasio
Direttore generale Consorzio dei Servizi Sociali A6

– Antonio Fantasia
Referente UCL Ministero del Lavoro e Politiche Sociali italiano

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Conclusa la VII Conferenza sull’infanzia e la famiglia organizzata dal Consorzio dei servizi sociali A5

Si conferma, ancora una volta , uno dei pochissimi appuntamenti di formazione e di confronto nell'ambito delle politiche sociali della Read more

E’ Paolo Spagnuolo il nuovo presidente del Consorzio Servizi Sociali A5: “Grande onore, con De Blasio lavoreremo per dare risposte alle esigenze delle famiglie”. Video

Paolo Spagnuolo è il nuovo presidente del Consorzio dei Servizi Sociali A5, confermato per la carica di direttore Carmine De Read more

Fondi Pac, il Consorzio Servizi Sociali A5 è il primo ambito meridionale approvato dal Ministero

Fondi Pac: il Ministero degli Interni approva i progetti presentati dagli ambiti sociali delle regioni meridionali. Il primo ambito della Read more

CSS/A5, conclusa la VI Conferenza Infanzia e Famiglia dedicata al rapporto tra figli e fratelli

Si è conclusa la due giorni della VI Conferenza sull'Infanzia e la Famiglia organizzata dal Consorzio dei Servizi Sociali A5 Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 risposte a “CSS/A6, pronto il progetto “Noi in Albania” per la formazione di 52 assistenti familiari”

  1. Senza Vergogna ha detto:

    WEEKEND TUTTO PAGATO PER BALDI GIOVANI IN UNA CAPITALE EUROPEA
    MENTRE INTERE FAMIGLIE DORMONO (E VIVONO) IN MACCHINA!!!

  2. Elvira ha detto:

    Che vergogna: questo carrozzone politico ha pure la faccia tosta di pubblicizzare questa ennesima porcheria? Bisogna arginare e chiudere questi consorzi che hanno prodotto solo consulenze per gli operatori sociali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *