- Atripalda News - https://www.atripaldanews.it -

Derby amaro al Paladelmauro contro Caserta: finisce 84-86 dopo i supplementari. Fotoservizio

derby-basket1Derby amaro contro Juve Caserta al Paladelmauro. La Scandone di coach Tucci si fa beffare ai tempi supplementari, rendendo così ancora più pericolosa la posizione in classifica. Una seconda parte del 2012 veramente difficile per i biancoverdi scesi in campo con la voglia di rialzare la testa e regalare una gioia ai tifosi irpini con gli Original Fans che nei primi dieci minuti di gioco danno vita ad uno sciopero del tifo per spronare la squadra a metterci il cuore nelle gare. Ma la beffa era però in agguato nel finale, con l’over time che si chiude con 84 ad 86 (Sidigas Avellino – Juve Caserta così nei quarti 21-20; 22-14; 18-16; 16-27; 7-9).
La Sidigas Avellino schiera in partenza Johnson, il neo acquisto Ivanov, Shakur, Richardson, Hardy. Coach Sacripanti invece per la Juve Caserta sceglie come quintetto base Maresca, Jonusas, Akindele, Mordente, Jelovac
Nel primo quarto Caserta prova a mettere la freccia con la Scandone intimorita e senza idee: Maresca, Jonunas e Jelovac portano il risultato sul 4-9. Avellino reagisce con la tripla di Richardson e la Scandone inizia a macinare gioco (15 a 16). Dragovic inventa un tiro incredibile, replica Johnson ed il primo quarto termina 21 a 20 per i padroni di casa.
Nel secondo quarto Caserta è in evidente difficoltà, l’assenza di Akindele peggiora la situazione. Avellino vola a più dieci: 41-31, poi qualche errore che permette agli ospiti di chiudere sul 43-34.
Nella ripresa i lupi raggiungo il massimo vantaggio +14 (51-37). Caserta è poco pungente e Avellino amministra il risultato senza particolari problemi. Nell’ultimo quarto sale in cattedra Spinelli e Avellino vola a + 13 (72 a 59). Ma è in agguato la beffa. La formazione biancoverde è stanca e perde clamorosamente di lucidità. A 17” alla fine Avellino conduce 77 a 74. Tripla di Gentile a 6” che porta la partita sui supplementari.
Un Over Time in cui Caserta è instancabile e va avanti di 4 mentre Avellino non gioca più. Spinelli fa canestro ma Gentile con una grande tripla, mette il risultato al sicuro (80 a 86). Dean e Spinelli provano a risollevare le sorti dell’incontro, ma non basta. Caserta chiude il derby 86-84.
A fine gara è amareggiato coach Gianluca Tucci: “E’ difficilissimo commentare una partita di questo tipo. Bisogna essere lucidi. Una gara decisa dagli episodi e purtroppo quelli dell’ultimo quarto giocano tutti a nostro sfavore”. Il coach biancoverde prosegue ancora: “Ci è stato chiesto di mostrare una faccia diversa. Ci abbiamo provato e non ci siamo riusciti. Con un pizzico di fortuna in più magari ci saremmo riusciti. I margini di miglioramento ci sono per tutti ma non guardiamo la partita senza analizzare gli episodi. E’ una squadra che non deve far altro che lavorare e vincere“.
derby-basket3
derby-basket5

derby-basket4

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli: