alpadesa
  
Flash news:   Rubano capi di abbigliamento al “Centro Commerciale Appia” di Atripalda, tre extracomunitari denunciati dai Carabinieri Questione Falò di San Sabino e scontro tra genitori e dirigente scolastica, l’ex sindaco Paolo Spagnuolo attacca: «evidenziano la disgregazione della nostra comunità. Amministrazione in silenzio e travolta dagli eventi, non c’è capacità di guidare i processi» “Torneo Calcistico Stracittadino” di Atripalda: pronto il regolamento della tredicesima edizione Coronavirus, negativi i primi diciotto tamponi in Irpinia Regolamento per le misure di contrasto all’evasione e morosità dei tributi locali: scontro sulle sanzioni in Consiglio, l’opposizione incalza la maggioranza Scuole chiuse in Campania, il sindaco di Atripalda recepisce l’ordinanza del governatore De Luca Coronavirus, il governatore De Luca chiude scuole e università fino a sabato in Campania Coronavirus, tampone positivo in Campania L’Avellino vince il derby con la Paganese Va deserto il secondo esperimento di vendita dei cinque box artigianali di via San Lorenzo mentre torna sul mercato l’ex Centro Pmi

Calcio, l’Asd Atripalda presenta la trasferta di Vico Equense

Pubblicato in data: 5/1/2013 alle ore:18:54 • Categoria: Sport, CalcioStampa Articolo

rolando carulloIl campionato riapre i battenti sulla stessa falsariga di come si era chiuso nel 2012 per l’Atripalda, nel bel mezzo del ciclo terribile inaugurato con il pesante ko di Torrecuso e destinato ad andare in archivio soltanto dopo la trasferta di Massa Lubrense. I biancoverdi devono fare i conti con un impatto tremendo sul girone di ritorno, ovvero reggere un’altra forza d’urto, quella della capolista Vico Equense. Rolando Carullo, pur tra mille problemi dettati da partenze ed infortuni, ha serrato i ranghi durante la sosta per recuperare le forze necessarie in vista della seconda decisiva parte di stagione. La trasferta vicana sulla carta non lascia scampo alla formazione sabatina, la quale andrà a far visita ad una squadra che in casa finora ha sempre fatto bottino pieno con gol a raffica e soltanto una rete subita. Un rullo compressore casalingo quello collaudato da Gigi Sorianiello, che si ritrova al comando con una squadra presa in mano ad una manciata di giorni dall’inizio del torneo. Il tecnico azzurro-oro non potrà disporre dello squalificato Vitiello e dell’infortunato Tufano, pronti ad essere rimpiazzati dai gregari di lusso Polverino e Guadagnuolo, ma ritrova Venditto, tornato con il gruppo dopo la rescissione di qualche settimana fa. Gli infortuni di Tirri e Stompanato, invece, costringono Carullo ad inventarsi la difesa. L’unica consolazione per il tecnico ex Serino è il rientro di Barletta, pienamente recuperato e pronto ad essere gettato nella mischia. Scelte obbligate, dunque, per il trainer biancoverde che farà ancora una volta ricorso in maniera massiccia alla linea verde con diversi elementi della formazione Juniores in rampa di lancio.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *